Indirizzi (3)

Via Venezia 58, Scorzè
Studio privato


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti, Bonifico, Assegno
02 8974..... Mostra numero


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano
Lorena Menoncello


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti, Bonifico
02 8974..... Mostra numero


Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 70 €


02 8974..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico, Bonifico istantaneo

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online.

1) Una volta conclusa la consulenza, potrai procedere con il pagamento sul mio conto:IT25E**********************
2) Inserisci il tuo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.

* Parte delle informazioni è nascosta per garantire la protezione dei dati. Potrai accedere a queste informazioni dopo aver effettuato la prenotazione.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Esperienze

Su di me

Mi chiamo Lorena Menoncello, sono psicologa e psicoterapeuta.
Mi occupo di problematiche personali e relazionali: ansia, disturbi della sfera a...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
  • Attacco di panico
  • Ansia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova; Laurea magistrale in Psicologia clinica
  • Istituto di Analisi Immaginativa; Specializzazione in Psicoterapia
  • Psymedisport Group; Master in Psicologia dello sport

Specializzazioni

  • Psicologia dell'età evolutiva
  • Psicologia sportiva
  • Psicoanalisi

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Venezia 58, Scorzè

70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



70 €

Lorena menoncello



Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

Scopri di più

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

80 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello

Altre prestazioni


Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 70 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello



Via Venezia 58, Scorzè

da 70 €

Studio privato


Via Andrea Maria Ampère 93, Milano

da 80 €

Lorena Menoncello

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Lorena Menoncello colloquio psicologico

Persona molto disponibile e professionale . Mi sono trovata benissimo . È stata molto gentile e disponibile

D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Lorena Menoncello psicoterapia individuale

Grande empatia e professionalità, mi sono trovato molto bene a livello umano e ho tratto grande giovamento dal trattamento.

G
Presso: Lorena Menoncello parent training

Brava la Drssa Menoncello. Ci ha aiutati -tanto- nel gestire con successo i problemi di mio figlio adolescente. Consigliatissima a tutti i genitori.

S
Paziente verificato
Presso: Lorena Menoncello colloquio psicologico

Mia prima esperienza con psicologa
L'ho trovata molto empatica, professionale, attenta e nello stesso tempo discreta.
La consiglio vivamente

A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Lorena Menoncello sostegno psicologico adolescenti

Cortesia, professionalità e molta disponibilità. Nel nostro percorso ci ha seguito passo passo con gentilezza e determinazione. Le sarò sempre grata.


P
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio privato sostegno psicologico adolescenti

Si è trattato di un incontro conoscitivo, propedeutico ad un percorso che inizierà, a breve, mio figlio diciassettenne. Ottima impressione. Persona molto che mette subito a proprio agio l’interlocutore, sa ascoltare con attenzione, sa proporre il percorso adatto,. Positiva, tramette serenità. Molto preparata.

C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio privato sostegno psicologico

Mi sono trovata veramente a mio agio ottima cortesia è una perfetta puntualità studio molto rilassante .

V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Lorena Menoncello colloquio psicologico

La Dottoressa é attenta, disponibile e sempre molto professionale. Mi ha aiutato ad affrontare numerosi nodi del passato aiutandomi a conoscermi e a riconoscere tanti meccanismi automatici e non funzionali. La raccomando fortemente a chiunque voglia cercare in sè gli strumenti per stare meglio.

L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Lorena Menoncello colloquio psicologico

Bravissima e niente è molto disponibile non so cosa scrivere brava e e sa aiutare tanta gente e niente

S
Paziente verificato
Presso: Lorena Menoncello consulenza psicologica

Professionista empatica, pacata e molto cordiale. Sempre puntuale e disponibile, attenta a soddisfare anche dal punto vista pratico le esigenze del paziente.

Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 53 domande da parte di pazienti di MioDottore

Ciao a tutti..
sono una ragazza di 26 anni che non si è mai sentita abbastanza. Non mi sono mai sentita abbastanza brava a scuola, perchè c'era sempre qualcuno più bravo di me. A danza mi sono sempre sentita esclusa, quella sempre in fondo a ballare nell'ultima fila, sempre quella brava ma non troppo da poter essere avanti a tutte e purtroppo questo ambiente vissuto per ben 10 anni mi hanno segnato a livello relazionale e amicale.
Non mi sono mai sentita abbastanza in amicizia. Questo è il problema che mi affigge da un pò di tempo: l'amicizia.
Ho sempre pensato che io un gruppo di amiche non me le sono mai meritate, perchè tutti riescono ad averle ma io no perchè io non sono abbastanza.
Da un pò di tempo però questo macigno si fa sempre più pesante e questa mancanza mi pesa. Non ho mai capito cosa andasse in me ma ho sempre capito che ho vissuto l'amicizia in modo sbagliato. Ho sempre chiesto scusa anche quando non avevo torto solo per paura di perdere l'altra persona. Ho sempre dato 1000 e indietro credo che io ne abbia ricevuto 10. Ho sempre cercato l'altra persona per uscire e poche volte, se non mai, sono stata cercata. Ho sempre fatto io il primo passo verso l'altro..mai il contrario!
Riconosco di non essere una ragazza con un carattere semplice, non mi fido di nessuno perchè ho sempre preso batoste ogni volta che l'ho fatto e quindi con il tempo mi sono chiusa totalmente.. quando ho provato ad aprirmi di nuovo con un'altra persona questa non ci ha pensato due volte di girarmi le spalle. Mi rendo conto di vivere l'amicizia in modo forse non sano ma sono cresciuta in un gruppo con un'amicizia a tre e io in tutti i casi ero la persona di mezzo, quella in cui sentiva le altre due parlarsi male a vicenda.
Sarò davvero così sbagliata da non meritarmi anche io un gruppo di amiche? C'è qualcosa che potrei fare per migliorare? Perchè gli altri riescono ad avere delle amicizie e io no? Perchè mi sento così dannatamente sola?

Gentile utente, tavolta la mamcanza di fiducia negli altri ci porta ad avere un atteggiamento che autodetermina l'allontanamento degli amici che vorremmo accanto. Intendo dire che qualcuno può essere scappato, non perché lei non sia degna di avere degli amici, ma per il messaggio che può passare agli altri, visto che si aspetta sempre il peggio. Sicuramente lei non è consapevole del linguaggio che può mettere in atto in queste situazioni, ma un percorso con un terapeuta potrebbe aiutarla a rendersi conto di quale sia la dinamica. Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un caro saluto
Dottoressa Lorena Menoncello

Dott.ssa Lorena Menoncello

Salve,

ho 24 anni, sono laureato triennale in scienze motorie e ora frequento la facoltà di fisioterapia

Questo problema è molto difficile per me da scrivere risultando chiaro e comprensibile, ma ci provo

Da quando ho studiato per il test di fisioterapia (circa 1 anno e mezzo fa), ho iniziato a percepire di avere qualche problema in logica/ragionamento che si palesava tendenzialmente nei quesiti sia di ragionamento logico (vario tipo) che di matematica --> per matematica io i problemi li risolvevo solo se mettevo un numero al posto della X incognita, se no era troppo astratto e non riuscivo, non a caso al liceo facevo fatica nelle materie più astratte/matematiche/logiche (chimica, fisica, matematica..) oltre che materie più di memoria (storia) ma in misura minore

Era PER ME così rilevante questo problema che quando studiavo per il test avevo scritto, senza pretese, a un professore di matematica per far comprendere la mia situazione e lui accennò discalculia o disturbo dell'attenzione ma come patologie slegate da me ma possibili, io non indagai ulteriormente

Iniziando fisioterapia, essendoci persone molto sveglie (per impegno, intelligenza, ragionamento, dedizione ecc..) questa mia caratteristica l'ho notata spesso e ora la noto abbastanza di frequente (al punto di farmi esprimere in merito)
Io mi sono sempre considerato una persona che, perlomeno "consciamente", non si mette a confronto con gli altri; però quando hai un dubbio su di te già quando sei solo (studiando per il test) che poi si mantiene e conferma in presenza degli altri, è difficile da ignorare

Uno dei problemi che ho notato è che a volte ragiono su cose magari ovvie (qua non so se sia buono o negativo; esempio banale: buono perchè io voglio sapere che il sole è caldo perchè è una palla di fuoco ecc..; negativo perchè è ovvio che il sole sia fatto di fuoco e dunque "non va detto".. )

A volte capita che non riesco a stare al passo con gli altri nel capire un ragionamento esposto dal docente, quindi tendo a riflettere con i miei tempi per provare a capirla (però magari devo tralasciarla in quel momento per non perdere il resto del discorso..)
Non so dire se però io non capisca perchè sono disattento o perchè faccio fatica a ragionare su quel concetto o perchè sono stanco

E' frequente che esponendo domande a professori, io non venga capito perchè magari esprimo il concetto in modo poco chiaro (troppo arzigogolato, senza un discorso fluido ecc..)

Sto cercando di correggerlo, ma parlando con le persone ho un po' la tendenza a non far finire anticipando la risposta o aggiungendo un pezzo alla loro frase, forse segno di ridotta attenzione ma non saprei

Ho sempre anche avuto la tendenza a chiedere agli altri facilmente appunti o spiegazione di concetti, quindi contando meno su di me evidentemente credo (?), ma ora sto cercando di migliorarmi

Insomma, potrei fare tanti esempi, troppi per un messaggio scritto, sicuramente ho tralasciato molto e magari alcune cose rilevanti per far capire meglio, ma risponderò volentieri ad ogni domanda

Sono sempre stato una persona che sulle cose rilevanti ragiona in maniera precisa per capire la reale causa/motivazione di un'affermazione, non mi piace dire che A è A senza spiegarlo, specialmente se nel mio campo di studi; comunque mi considero una persona intelligente, che ragiona e che cerca di migliorarsi

Ora quando penso a questo problema ho il dubbio che possa essere legato a memoria/attenzione/ragionamento, ma non saprei identificare meglio e vorrei capirlo, infatti volevo capire dove poter fare magari un test per disturbi dell'attenzione o comunque pertinente, perchè parlarne è difficile e potrebbe deviare dall'eventuale problema reale

Perchè vorrei capirlo?
Perchè mi rendo conto che mi genera un po' di frustrazione, mi lede un po' l'autostima e mi fa sentire non dico sbagliato, però a volte fuori luogo rispetto ai miei compagni con cui, ripeto, il confronto sopraggiunge stando in classe insieme e ricevendo le stesse informazioni dai docenti (mi riferisco principalmente ai compagni con cui sto, non a tutta la classe, immagino ci siano persone che fanno fatica ecc..)


P.S. Per qualsiasi chiarimento o informazione in più non esitate a chiedermi

Gentile utente, la situazione che descrive richiede un'approfondimento. Si possono fare dei test per identificare quali siano le sue difficoltà, facendo una diagnosi differenziale, per esempio, tra un disturbo dell'attenzione, del calcolo matematico, della memoria, della logica, l'abilità ad incamerare o elaborare informazioni, ecc.
Questo approfondimento le consentirà di identificare punti forti e punti deboli del suo processo di comprensione e di apprendimento, ma anche di capire, insieme ad un esperto, quale siano le strategie più adeguate da mettere in atto.
Le consiglio di chiedere una diagnosi al più presto, perché identificare il disturbo evita che lei possa sentirsi una persona inadeguata o poco capace, perdendo fiducia e motivazione.
Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti
Cordiali saluti
Dottoressa Lorena Menoncello

Dott.ssa Lorena Menoncello

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Lorena Menoncello, sono psicologa e psicoterapeuta.
Mi occupo di problematiche personali e relazionali: ansia, disturbi della sfera a...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
  • Attacco di panico
  • Ansia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova; Laurea magistrale in Psicologia clinica
  • Istituto di Analisi Immaginativa; Specializzazione in Psicoterapia
  • Psymedisport Group; Master in Psicologia dello sport

Specializzazioni

  • Psicologia dell'età evolutiva
  • Psicologia sportiva
  • Psicoanalisi

Tirocini

  • Distretto di Neuropsichiatria Infantile - USSL (Treviso 1995-1996)
  • Centro Sanitario di Otofoniatria Infantile, Azienda Ospedaliera Niguarda (Milano 1998-2000)


Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Profili social


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (5)

Ricerche correlate