Indirizzo

Via Orbetello 81, Torino
M.D.L. Services


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Satispay, Bonifico
011 1980..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Consulente e formatrice presso enti pubblici, ASL, aziende e scuole nell'ambito della relazione, della gestione delle emozioni e del conflitto.
...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Torino (1996 laurea sessione estiva 110/110)
  • Specializzazione In Psicoterapia (Gennaio 2007 50/50)
  • Training Laboratorio Gruppoanalisi di Torino

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

70 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services

Altre prestazioni


Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

70 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services



Via Orbetello 81, Torino

60 €

M.D.L. Services

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
F
Paziente verificato
Presso: M.D.L. Services colloquio psicoterapeutico

Mi sono trovato benissimo fin dall'inizio, è cordiale e ti fa sentire a tuo agio. Mi ha aiutato in un momento difficile e mi sta aiutando ancora adesso, non potevo trovare una psicoterapeuta migliore ! Assolutamente consigliata

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie Fabio, per le belle parole!

V
Paziente verificato
Presso: M.D.L. Services colloquio psicoterapeutico

Considero la Dottoressa una professionista attenta, accogliente ed empatica, una persona affidabile, competente e predisposta all’ascolto, in grado di instaurare un rapporto di fiducia con il proprio paziente fin dalle prime sedute. Mi sono trovata a mio agio sin da subito, ti fa sentire accolta nella tua interezza. Sono molto contenta del percorso che stiamo facendo insieme e dell’aiuto che mi fornisce ad ogni seduta.

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie per la fiducia accordata

G
Presso: M.D.L. Services consulenza psicologica

Ho contattato la Dr.ssa Mezzenga per un problema d’ansia, la ringrazio molto per il modo gentile è sempre appropriato con cui mi ha aiuto a lavorare su me stessa.

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie.

D
Paziente verificato
Presso: Altro Altro

Con la Dottoressa Mezzenga mi sono trovata a mio agio fin dall’inizio del mio percorso. Mi ha aiutato in un momento particolarmente difficile della mia vita. Con la sua professionalità sono riuscita a trovare una dimensione in cui non mi sono mai sentita giudicata, la sua capacita di far riflettere e la sua umanità la rendono speciale nel suo campo. Torno da lei ogni volta che ne sento il bisogno.

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Sono felice che abbia trovato la sua serenità.

R
Presso: M.D.L. Services consulenza psicologica

La D.ssa Mezzenga dimostra particolare sensibilità ed empatia durante il colloquio e ciò comporta una condizione di fiducia che ritengo risultare fondamentale nella comunicazione dei propri sentimenti ed emozioni

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie


S
Presso: M.D.L. Services consulenza psicologica

La Dott.ssa Mezzenga ha saputo mettermi a mio agio, è cordiale comprensiva e professionale.
Se dovessi sentire di nuovo il bisogno di un aiuto tornerei senza dubbio da lei.

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Quando lo desidera mi contatti

C
Presso: M.D.L. Services sostegno psicologico

Ottima professionista. Capacità di mettere a proprio agio. Una presenza fondamentale in un momento difficile della mia vita

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie

M
Presso: M.D.L. Services consulenza psicologica

La dottoressa è molto preparata. Ha avuto la capacità di non farmi sentire a disagio durante la seduta nonostante fossi particolarmente in ansia. Continuerò con gli appuntamenti. Grazie

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Sono contenta che si sia sentito a suo agio e anche della decisione di continuare un lavoro su di sè!

N
Paziente verificato
Presso: M.D.L. Services consulenza psicologica

La dottoressa è molto preparata, ha messo in atto tutta la sua capacità di comunicazione senza farmi sentire a disagio, aiutandomi a capire le problematiche che mi affliggono. Ringrazio infinitamente

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Grazie.

E
Presso: M.D.L. Services psicoterapia individuale

La Dott.ssa mi ha aiutato in un momento particolare della mia vita in cui trovavo tutto difficile. Con lei sono riuscita ad aprirmi e ad individuare le mie aree critiche e a trovare la giusta strada per poter cambiare.
La ringrazio infinitamente.

Dott.ssa Lorella Mezzenga

La ringrazio e sono contenta per la riuscita del lavoro.

Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 41 domande da parte di pazienti di MioDottore

Gentili Dottori e Dottoresse,

Vi scrivo per un consulto per mia madre.
Tra qualche giorno inizierò un percorso di psicoterapia. Credo che mia madre soffra di disturbo ossessivo compulsivo.
Sin da quando ero piccola ha sempre avuto una forte paura di contrarre malattie (tumori principalmente), ho dei ricordi molto sfumati della mia infanzia.
Ricordo che già all'età di 8/9 anni dovevo rassicurarla sulla sua salute fisica, spesso e volentieri le ho fatto da mamma. Mi ricordo che con il mio braccio toccava (ad esempio) le sue spalle o qualsiasi altra parte del corpo un certo numero di volte.
Oppure mi chiedeva se una macchia sulla pelle fosse un tumore.
Usava la mia testa per toccare la sua pancia X volte per vedere se c'erano differenze.
Sicuramente c'è dell'altro ma ho dei vuoti. Tutti in famiglia abbiamo sempre pensato fosse ipocondria, oggi sto iniziando a documentarmi per capire se si tratti di OCD o meno.
Le sue erano riti e manie ma secondo me erano finalizzati a rassicurarsi.
Mia madre mi dice che spesso sente delle voci e si sente obbligata a controllarsi da sola (passa minuti e minuti davanti allo specchio ad esaminarsi), invece mi ha detto che quando ero piccola queste voci non le sentiva, o meglio non se lo ricorda.
Non è quel genere di ipocondria che la porta a fare esami su esami e visite su visite, anzi se può evitarli li evita.
E' più un controllo ossessivo e costante.
Abbiamo sviluppato un rapporto di dipendenza da entrambi i lati. Non posso dire sia stata una mamma assente, anzi. Era presente emotivamente e fisicamente, per qualunque cosa. D’altro canto ho imparato sin da quando ero piccola a mettere davanti i suoi bisogni ai miei. E oggi con le mie relazioni sociali (amore, amicizia) faccio lo stesso. Ricordo che la prima cosa che facevo appena sveglia la mattina era chiederle “come stai mamma?” e in base alla sua risposta il mio umore cambiava. Vorrei sapere quanto questo possa influire su di me e se possa essere, almeno marginalmente la causa per cui soffro e ho sempre sofferto di ansia, ho paura di essere abbandonata, non mi fido delle persone, necessito dell’approvazione degli altri, sviluppo rapporti di dipendenza con le persone e ho sempre bisogno di rassicurazioni perché ho paura le persone si stanchino di me e trovino di meglio. Ne ho parlato con mia madre me ci rimane male, si sente una cattiva madre e non penso lo sia stata, anzi. Sul piano emotivo c’è sempre stata ed è sempre stata disponibile. So che mi ama e non mi farebbe del male infatti non gliene faccio una colpa. Specifico che ho un fratello ma lui non ha subito nulla forse perché maschio (so che è triste fare una differenza di genere ma credo sia così) mentre mio padre lavorando dal lunedì al venerdì tornava a casa all’ora di cena perciò lo vedevo relativamente poco. Alla fine sono sempre io stata la migliore amica di mia madre, talvolta anche la madre!
Grazie a tutti per l’attenzione!

Buongiorno, credo che abbia fatto una ottima scelta nel pensare di iniziare un percorso psicoterapeutico dove potrà sicuramente trovare spazio per esplorare le sue relazione familiari soprattutto quelle che le hanno procurato maggiore sofferenza e disagio, non certo per cancellarle ma per comprenderle ed affrontare la sua vita futura con maggior serenità.
Le auguro ogni bene.
Cordiali saluti dr.ssa Lorella Mezzenga

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Salve a tutti,
avrei bisogno di sfogarmi un po' e magari capire se tutto ciò che frulla nella mia mente è normale.
Ho finito quest'anno il liceo e ho iniziato l'università; il mio obiettivo è sempre stato quello di fare psicologia ma purtroppo ho fatto il test d'ammissione e non sono stata presa, tutto ciò ha creato parecchio casino nella mia testa.
Era ormai troppo tardi cosi ho scelto tra i corsi ad acceso libero quello che mi interessava di più, ovvero giurisprudenza; ho iniziato e ho capito che non è quello che voglio fare nella mia vita. Sono sicura al 99% che il prossimo anno cambierò questa facoltà, ma nel mentre molti miei amici, giustamente , mi domandano "perché allora sprechi un anno così se sai già che cambierai? Perché studiare per degli esami che non ti serviranno?"
Io in questo momento sono grata dell'opportunità che i miei genitori mi hanno dato: studiare, e affittare una stanza lontano da casa.
Non voglio perdere quest'anno non facendo completamente nulla e sono sicura che deluderei miei genitori.
A me piace giurisprudenza, mi piace seguire e prendere appunti, tuttavia non voglio continuarla il prossimo anno.
Da un lato penso che sto facendo "sprecare soldi" ai miei , ma dall'altro vedo tutto ciò come una crescita personale: non sto perdendo un anno non facendo niente ma arricchendomi di conoscenze nuove , in questo caso giuridiche, che però non voglio continuare il prossimo anno.
Ovviamente poi, mai dire mai.
È un pensiero "giusto" secondo voi? Dovrei lasciare questa facoltà già adesso e concentrarmi su altro oppure fare come vorrei fare, ovvero continuare (perché non mi dispiace) studiando semplicemente per far rimanere "allenata " la mente ?
Spero in un vostro riscontro, grazie !

Buongiorno, mi allineo con i miei colleghi sulle rassicurazioni che le porgono circa perplessità e i dubbi che possono generare quando si compiono delle scelte che riguardano il proprie futuro, ma nonostante ciò sembra piuttosto chiaro per lei la intenzionalità a proseguire in un certo modo. Questo anno sarà importante per lei per emanciparsi dal mondo che fino ad ora l'ha accompagnata nel suo processo di crescita. Affacciarsi al mondo adulto vuol dire anche avere dubbi e non certezze ma anche poter tollerare di non aver nell'immediato delle risposte rassicuranti.
Le auguro ogni bene.
Cordiali saluti
Dr.ssa Lorella Mezzenga

Dott.ssa Lorella Mezzenga

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Consulente e formatrice presso enti pubblici, ASL, aziende e scuole nell'ambito della relazione, della gestione delle emozioni e del conflitto.
...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Torino (1996 laurea sessione estiva 110/110)
  • Specializzazione In Psicoterapia (Gennaio 2007 50/50)
  • Training Laboratorio Gruppoanalisi di Torino

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia

Tirocini

  • Aspetti tecnici del colloquio psicologico di ricerca: analisi e discussione di colloqui somministrati a studenti del corso di laurea in PSICOLOGIA , volti ad indagare le motivazioni di base delle scelta universitaria
  • Osservazione ed Analisi delle dinamiche di funzionamento di equipe operanti presso Centri di Salute Mentale
  • Stesura di Profili Psicologici attraverso la somministrazione ed elaborazione di test proiettivi (Test di Rorschach, T.A.T. Blacky, favole di L.Duss, Test di Manchover, test del disegno della famiglia , test albero) e di Test intellettivi
Visualizza altre informazioni

Certificati



Competenze linguistiche

  • Italiano

Ricerche correlate