Indirizzi (3)


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online


051 952..... Mostra numero

.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Giada Montarulo
Via San Felice 134 E, Bologna


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Assegno, Carta di credito, Bonifico, + 1 Altro
051 952..... Mostra numero


FERRARA ONLINE
Ferrara

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


051 952..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

"Non si può risolvere un problema con la stessa mente che lo ha creato"
Credo che questa citazione faccia capire bene l'importanza di chiedere ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Psicologia di Padova
  • Università di specializzazione di Bologna

Specializzazioni

  • Psicologia Breve e Strategica
  • Psicodiagnostica
  • Psicologia Clinica
Visualizza altre informazioni

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via San Felice 134 E, Bologna

60 €

Giada Montarulo



SEDUTE ON LINE



Via San Felice 134 E, Bologna

60 €

Giada Montarulo


Ferrara

FERRARA ONLINE

Altre prestazioni


Via San Felice 134 E, Bologna

80 €

Giada Montarulo

il consulente tecnico di parte o CTP segue e relaziona per il tribunale



Via San Felice 134 E, Bologna

60 €

Giada Montarulo

l'uso di test psicodiagnostici aiuta a capire la personalità, sopratutto a livello inconscio



Via San Felice 134 E, Bologna

60 €

Giada Montarulo

nei momenti di difficoltà, cambiamento o lutto un supporto psicologico aiuta a superare un momento di vita difficile



Via San Felice 134 E, Bologna

60 €

Giada Montarulo



Via San Felice 134 E, Bologna

Da 60 €

Giada Montarulo



Via San Felice 134 E, Bologna

Da 60 €

Giada Montarulo

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
S
Presso: Giada Montarulo supporto psicologico

Ottima esperienza!
La Dottoressa è una persona veramente empatica!
Mi ha fatta sentire a mio agio fin da subito e mi ha aiutata molto nel mio percorso. La consiglio al 100%.

S
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Gentile accogliente e attenta alle esigenze.
Cordiale e disponibile

G
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Ottima esperienza , contenta di averla scelta. Cordiale e gentile .Ha compreso pienamente il mio stato.

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie G!


M
Profilo verificato
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Ottima esperienza- scelta azzeccata - ottima empatia -

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie!


D
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Mi sono rivolta alla dottoressa per mio figlio.Molto brava con il bambino.Fornisce tutte le spiegazioni del caso.La consiglio

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie! mi saluti F!


P
Presso: SEDUTE ON LINE consulenza online

Peccato non aver fatto prima terapia , se l'avessi conosciuta anni fa sarebbe stato tutto più facile! Grazie dottoressa!

Dott.ssa Giada Montarulo

Meglio tardi che mai :) ! grazie P.!


A
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Mi sono trovata benissimo, ti fa sentire subito a tuo agio, la consiglio!

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie Anna!


Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Molto professionale e empatica. Disponibile e gentile. Consigliata

Dott.ssa Giada Montarulo

grazie!


L
Presso: Giada Montarulo tecniche di rilassamento

Professionista molto preparata e cura efficace con ottimi risultati raggiunti.

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie!


Profilo verificato
Presso: Giada Montarulo consulenza psicologica

Sono stata da lei di nuovo dopo anni per superare un lutto recente e mi sono trovata bene ora come allora! Consigliatissima!

Dott.ssa Giada Montarulo

Grazie


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su terapia di coppia

Buonasera, da qualche mese ho il sospetto che la mia relazione stia andando a rotoli.
Ho 28 anni e lui 29, stiamo insieme da quasi 2 anni. Inizialmente lui era molto preso e io quasi non lo tolleravo, col tempo mi sono lasciata coinvolgere e tutto è andato per il meglio. Da allora è sempre andata per il verso giusto, non viviamo insieme ma trascorriamo molto tempo in compagnia l'una dell' altro, anche la monotonia con lui non l'ho mai sentita, pur rimanendo in casa a far nulla. Abbiamo molti interessi in comune e questo ha giocato a nostro favore.
Da qualche tempo, 2 mesi circa, inizio a vedere cambiamenti da parte mia, ho iniziato a dubitare della sua fedeltà, al punto di cercare di controllarlo, ( forse perché non sto bene con me stessa, non mi sento attraente e da sempre non ho una grande autostima). Adesso dopo essere stati lontani 10 giorni per un mio viaggio con la mia famiglia che non vedevo da un po', non ho sentito la sua mancanza anzi avrei prolungato la permanenza fuori.
Se penso alla possibilità di separarmi da lui i miei occhi si riempiono di lacrime, ma allo stesso tempo non sento il peso della sua assenza. Anche il bisogno di sentirlo non lo vivo più di tanto. Mi pongo fin troppe domande a cui provo a rispondere in modo contrastante e non riesco a fare il punto, per cui l'unica cosa che mi è chiara è che probabilmente sono in una fase della vita in cui il problema non è la relazione in sé o il mio amore per lui, piuttosto sono io. Ma allo stesso tempo non capisco se attribuisco il tutto ad un mio malessere giusto per non affrontare le conseguenze della fine di una bella relazione. Che ne pensate?

Buongiorno, leggendo le sue parole si percepisce la necessità di chiarezza che vorrebbe in coppia, ma come dice anche lei in primis bisogna chiarirsi su se stessi, su chi si è e su chi vorrebbe essere...a volte nella vita si attraversano dei cambiamenti mentali, così come ci sono i cambiamenti fisici..con la differenza che i cambiamenti fisici sono evidenti sia a noi che agli altri, mentre quelli mentali no...ma quelli mentali se ascoltati portano a una maggior consapevolezza di noi stessi e di conseguenza a una miglior gestione delle nostre relazioni, emozioni, punti di forza ecc...Sicuramente un terapeuta la aiuterebbe al meglio in questo percorso che io consiglio a tutti nella vita...bisogna capire che auto abbiamo per guidarla al meglio :)

Dott.ssa Giada Montarulo

Buonasera gentili dottori e dottoresse,
sono un ragazzo di 21 anni, relativamente in ottima salute dal punto di vista fisico. Ciò di cui mi preme parlare con voi, tuttavia, è un problema che mi affligge da quasi 3 anni ormai e che si ripercuote soprattutto a livello psicologico e "umorale", se così si può dire. Mi spiego meglio, cercando di essere il più chiaro e sintetico possibile: io sono sempre stato un ragazzo sensibile e introspettivo, ho sempre dato molta importanza al passato e alla nostalgia e, sarà forse per una certa forma di scaramanzia, ho sempre prestato molta attenzione a riti, tradizioni e simbologie (banalmente, per intenderci, le canzoni e i film natalizi il giorno di Natale, per cui esigo che vengano trasmessi tassativamente in perfetta sequenza e forse in maniera anche un po' ossessiva). Essendo un 2001, l'esame di maturità avrei dovuto sostenerlo nell'estate del 2020: ma a causa del covid, noi più di tutti abbiamo sofferto la chiusura delle scuole, peraltro senza nessun preavviso. Niente 100 giorni prima della maturità, nessun ultimo giorno di scuola; l'ultimo periodo scolastico della mia vita io l'ho vissuto nella mia stanza, dietro a un monitor, senza avere la possibilità di assaporare quelle sensazioni di soddisfazione e malinconia e quei momenti memorabili che contrassegnano la fine del liceo di cui tutti parlano ma che io, come molti altri, non ho avuto l'opportunità di vivere. Ovviamente non sono qui a lamentarmi, so perfettamente che in quel periodo la chiusura delle scuole fosse il problema minore, e non voglio assolutamente apparire come la vittima della situazione ... ciò non toglie però che questo evento così eccezionale mi ha privato di step che io ritenevo fondamentali, iconici, indimenticabili, come appunto l'ultima campanella, le fatidiche notti prima degli esami ... e la cosa peggiore è che questo senso di vuoto e malinconia continua a perseguitarmi ancora oggi, facendomi soffrire tanto. Negli ultimi anni infatti mi è capitato molto spesso di sognare il mio liceo, la mia classe, l'ultimo giorno, io, seduto al banco, nel corso di una lezione qualsiasi, e le sensazioni che mi avvolgono al momento del risveglio sono sempre di profonda tristezza e delusione. In questo caso però non si tratta solo di "privazione" di alcuni step, dal momento che, con la fine del liceo, sono subentrate improvvisamente alcune problematiche molto gravi che hanno colpito la mia famiglia e di conseguenza anche me (non entrerò nei dettagli, ma hanno a che fare con seri problemi di salute, economici, e difficoltà relazionali), facendomi sprofondare in un vortice di ansia e depressione e contribuendo a rafforzare questa mia nostalgia nei confronti del periodo liceale, ora visto come l'ultimo momento felice e spensierato prima del "disastro". A questo si aggiunge il fatto che, nonostante siano passati ormai 3 anni, io non sia riuscito a godermi in alcun modo il periodo universitario, avendo sempre la mente rivolta alla quinta liceo e a quegli step irrimediabilmente mancati, come se non riuscissi a godermi il presente proprio per via di questo "vuoto" del passato.
Mi scuso con tutti voi se sono risultato troppo prolisso, ma ho voluto approfittare di questo messaggio anche per un piccolo sfogo personale che spero che voi, in qualità di esperti, riusciate a comprendere ... la mia richiesta infatti è solamente una: che cosa mi consigliereste di fare per superare questo "trauma"? Riuscirò mai a metabolizzare la "privazione" di questi step?
Grazie mille a tutti per la disponibilità e l'attenzione che mi avete mostrato, Ve ne sono grato. Resto in attesa di un vostro gentile riscontro e nel frattempo vi auguro una buona serata

Salve, mi sento di dirle che purtroppo è una sensazione comune quella che ha provato/sta provando, moltissime persone hanno subito delle mancanze che anche a distanze di anni le fanno soffrire...ma a parte questo credo che le rigidità del carattere siano un tratto da smussare per poter vivere meglio in un mondo pieno di imprevisti...ognuno di noi ha delle caratteristiche proprie che lo fanno vivere in un modo piuttosto che in un'altro, lei sembra avere già in parte una conoscenza di sé ed è quindi già a buon punto, un ciclo di sedute potrebbe aiutarla a potenziare i suoi punti di forza e migliorare o liberarsi dei punti deboli con il tempo!

Dott.ssa Giada Montarulo

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

"Non si può risolvere un problema con la stessa mente che lo ha creato"
Credo che questa citazione faccia capire bene l'importanza di chiedere ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Psicologia di Padova
  • Università di specializzazione di Bologna

Specializzazioni

  • Psicologia Breve e Strategica
  • Psicodiagnostica
  • Psicologia Clinica
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Centro di terapia integrata "La Lucciola"

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano