Salve, volevo chiedervi se magari potevo avere un trauma relativo al fatto che ho il terrore del rim

9 risposte
Salve, volevo chiedervi se magari potevo avere un trauma relativo al fatto che ho il terrore del rimprovero degli uomini..
Gentile utente, dal modo in cui la sua domanda è formulata credo di intuire che lei abbia già in mente un'ipotesi relativa ad un episodio specifico particolarmente doloroso o importante a cui attribuisce l'origine della sua "paura dei rimproveri". Sebbene un singolo episodio o evento possa dare origine a dei problemi di natura psichica (es. dal morso di un cane alla fobia dei cani), quando il disagio emerge a livello relazionale (come nel suo caso, nel conflitto con il maschile) la sua origine va ricercata più frequentemente nei modelli di relazione che la persona ha avuto nel corso della sua storia e in particolare nel suo contesto familiare. Concordo con il collega nel suggerirle di contattare una/o psicologa/o (in questo caso, a mio parere, preferibilmente di genere maschile) per approfondire la dinamica di questa paura, valutarne l'origine e soprattutto dare vita a nuove modalità di relazione che le consentano di vivere i rapporti con il maschile in modo più sereno. Cordialità

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra risultati Come funziona?
Buona sera, per rispondere al suo quesito, può starci che all'origine della sua paura ci sia un evento del passato vissuto in maniera traumatica o che comunque l'ha colpita, che ha dato origine a questa problematica o l'ha portata a dare attenzione e importanza a quest'evenienza. Quindi, sarebbe importante capire e far emergere questo eventuale trauma e poi soprattutto specificare meglio che cosa significa che ha il terrore del rimprovero degli uomini, ovvero cosa le provoca, con chi e in quali circorstanze, e lei cosa fa, in modo da trovare soluzioni alternative a quello che di problematico c'è ora nel suo presente, e questo può essere facilitato dal lavoro con uno psicologo. A questo ultimo riguardo mi tenga in considerazione, anche per consulenze online. Cordiali saluti Dott.ssa Nazaria Palmerone
E' possibile. Se così fosse, c'è una terapia specifica per i traumi che prende il nome di EMDR, validata scientificamente. Per ulteriori informazioni www.emdritalia.it In pratica è possibile scollare dal ricordo traumatico del passato l'emozione negativa in esso contenuta, fino a far diventare il ricordo disturbante zero. Avendo provato di persona la terapia EMDR posso garantire che funziona, e applicandolo nel mio lavoro, confermo con le ricerche che si tratta di una terapia breve, e che un episodio singolo si può elaborare in 1-3 sedute. Efficacia dell'80%. Saluti Dott. Delogu
Il "terrore" per qualcosa che si può verificare nel quotidiano, e che non dovrebbe causare paura o forti emozioni disfunzionali, potrebbe essere relativo a una situazione traumatica pregressa. Anch'io ricordo l'esistenza dell'EMDR, metodo con provata efficacia per il trattamento e l'elaborazione del trauma. Con i migliori auguri. Cordialmente.
buongiorno, la sua domanda è molto generica ed è difficile da queste poche parole capire la natura del problema; parla di terrore, un'emozione molto forte che presumo le crei del malessere e le faccia vivere in modo problematico le situazioni in cui è possibile essere rimproverati da un uomo. Le consiglierei di contattare uno psicologo della sua zona, per indagare questo suo vissuto, capire le conseguenze che ha nella sua vita quotidiana e a livello relazionale ed individuarne le possibili cause; nel caso in cui ci fosse effettivamente un evento traumatico alla base della sua paura concordo con i colleghi nell'uso dell'EMDR, uno strumento specifico ed efficace per il superamento dei traumi. un caro saluto
Buonasera, credo che la sua sia una domanda un po' generale, Tuttavia credo personalmente che esperienze negative ripetute nel tempo caratterizzate da rimproveri e quant'altro possano portare la persona ad avere delle problematiche relazionali con gli altri e ad una bassa autostima in se stessi. Sarebbe opportuno capire la sua persona nell'interezza per delimitare il problema e cercare insieme ad un collega la migliore strategia per lei. Spero di esserle stato d'aiuto. Per altre domande non esiti a contattare. dott. Pietro Caputo
Gentile utente, mi sembra chiaro che, quando scrive, ha in mente un episodio specifico della sua vita dal probabile significato traumatico. Il suggerimento che posso darle è di rivolgersi ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto: solo attraverso un lavoro attento su di sè, riuscirà a dare un senso e una via di uscita alle sue difficoltà. Un caro salutoo
Gentile utente, nel suo messaggio non sono contenute informazioni che possano aiutare a individuare la presenza di un trauma. Per riuscire a identificare un trauma di cui non si ha memoria e che è quindi sepolto nell'inconscio è necessaria una conoscenza approfondita della persona. Non necessariamente quando parliamo di trauma dobbiamo pensare a grandi traumi. La maggior parte degli eventi che definiamo traumatici che condizionano la nostra vita possono essere stati eventi che una persona adulta definirebbe di poco conto ma che nella psiche fragile e immatura di un bambino possono avere avuto un impatto "traumatico". Inoltre ciò che può risultare traumatico per una persona può non esserlo per un'altra. Ad ogni modo, se questo problema, dovesse influire negativamente nella sua vita può sempre decidere di rivolgersi ad uno psicoterapeuta per un approfondimento. I miei migliori auguri
Con molta probabilità è collegato a qualche evento che potresti superare con una psicoterapia EMDR specifica che ti aiuterà ad accedere al vissuto che è alla base di questa paura e successivamente ad elaborarlo

Esperti

Rossana Putignano

Rossana Putignano

Psicoterapeuta, Psicologo, Psicologo clinico

Acquaviva delle Fonti

Prenota ora
Silvia Bianchi

Silvia Bianchi

Psicoterapeuta, Psicologo, Psicologo clinico

Bologna

Prenota ora
Federica Cirimbilli

Federica Cirimbilli

Psicologo, Psicoterapeuta

Corciano

Prenota ora
Monica Rotundi

Monica Rotundi

Psicologo, Psicologo clinico

Roma

Prenota ora
Fabio Cinque

Fabio Cinque

Psicoterapeuta, Osteopata

Treviso

Prenota ora
Diego Italo Emilio Bonetti

Diego Italo Emilio Bonetti

Medico dello sport, Psicoterapeuta

Milano

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 2 domande su superamento di eventi traumatici
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.