Ieri ho subito l'estrazione di un dente del giudizio. Per un problema al macchinario del trapano il dentista non ha potuto estrarre tutto il dente. Ha suturato dicendomi che a ottobre estrarrà anche il pezzetto rimasto. Ho chiesto se la cosa avrebbe provocato complicazioni, ma lui m i ha rassicurato dicendomi che capita anche che la gengiva espella, o meglio rigetti, autonomamente il pezzetto rimasto e che non avrei avuto problemi.
E' una prassi comune, o normale, estrarre parzialmente il dente del giudizio e rieseguire l'intervento dopo due mesi?
Direi che non è una prassi normale. Ma poi estrazione fatta ieri e frammento sarà estratto ad ottobre ?
Meglio fare una Rx e cercare di risolvere a stretto giro di posta,non ad ottobre.

Dr. Paolo Carlo Biondo
Dr. Paolo Carlo Biondo
Dentista, Chirurgo maxillo facciale, Ortodontista
Modena
CONCORDO

Dr. Alfred Tushi
Dr. Alfred Tushi
Dentista, Medico legale, Geriatra
Milano
Sono d'accordo con il collega . Cordialità !

Dr. Riccardo Maggi
Dr. Riccardo Maggi
Dentista, Ortodontista
Roma
Certamente è più corretto intervenire prima possibile. Un cordiale saluto

Specialisti per Estrazione dentaria

Daniele Rizzo

Daniele Rizzo

Dentista, Ortodontista

Palermo

Prenota ora
Paola Spinella

Paola Spinella

Dentista, Ortodontista

Napoli

Prenota ora
Nicola De Simone

Nicola De Simone

Dentista, Ortodontista

Torremaggiore

Prenota ora
OANA MARIA TAUTU

OANA MARIA TAUTU

Dentista, Ortodontista

Roma

Prenota ora
Bruno Lo Giudice

Bruno Lo Giudice

Dentista

Reggio Calabria

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 89 domande su Estrazione dentaria

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.