Ho un problema essendo cresciuta sempre in casa ....come se una parte di me nn si sia riuscita a svi

17 risposte
Ho un problema essendo cresciuta sempre in casa ....come se una parte di me nn si sia riuscita a sviluppare a cacciare essendo molto ansia nn riesco a vivere a crescere vorrei un cambiamento nn riesco neanche a prendere la patente
Salve, Mi spiace molto per la situazione che descrive e comprendo quanto disagio possa arrecare le. Da quello che ho capito, si riferisce ad una situazione in cui, essendo stata molto dentro casa, è come se avesse la sensazione e la paura di non avere le risorse necessarie per stare al mondo da sola.
Ritengo importante per lei un consulto psicologico al fine di indagare meglio la situazione e trovare strategie utili per fronteggiare le situazioni particolarmente problematiche onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che sia utile per lei anche per ritagliarsi uno spazio per elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione da lei riportata.
Rimango a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Salve, la ringrazio per aver condiviso con noi il suo vissuto emotivo. Scrive di essere una persona ansiosa e che non riesce a prendere la patente; potrebbe esserle d'aiuto un percorso psicologico.
Buona giornata
Dott. Fiori
Gentile Utente forse è arrivato il momento di sentire uno psicoterapeuta e valutare con lui la situazione e le ulteriori attività. Ora la scelta spetta a lei o rimanere in questa situazione o lavorare per cambiarla. Un cordiale saluto
Il disagio che provi è probabilmente connesso alle tante parti di te che non hanno spazio, che sono rimaste chiuse non potendo fare esperienza. Il fatto stesso di provare questo disagio, però, è positivo: vuol dire che è arrivato il momento per te di emergere, di tirar fuori tutto ciò che hai dentro e realizzare le tue potenzialità. Il fatto stesso di aver represso queste parti potrebbe essere l'origine dell'ansia di cui parli, ansia che si alimenta probabilmente del desiderio di lanciarsi in nuove esperienze e della paura di farlo. Si tratta di un conflitto interno che genera un blocco, impedendoti così di agire. Di certo un percorso di psicoterapia potrebbe aiutarti ad esplorare i tuoi bisogni e comprendere come agire per soddisfarli. Ricorda che dentro di te hai già tante risorse per migliorare la tua situazione, devi solo trovarle. Se e quando vorrai farlo, rivolgiti ad uno psicoterapeuta, anche a me se vuoi. Ricevo in provincia di Napoli e di Caserta, ma anche online. Un caro saluto
Salve. Potrebbe iniziare un processo di autonomia concedendosi la possibilità di intraprendere un percorso psicoterapeutico che possa aiutarla a comprendere le cause delle sue paure, a distaccarsi da un contesto iperprotettivo che le impedisce di crescere e che stimolando la fiducia in sé possa renderla autonoma e indipendente. Distinti saluti
Buongiorno, ha fatto molto bene a scrivere, è il primo passo verso questa apertura che tanto desidera ma che forse allo stesso tempo teme. So che non è facile, ma vale veramente la pena. Le consiglio di rivolgersi a uno psicoterapeuta che le ispiri fiducia e da cui lei si senta capita. Resto a disposizione se ne ha bisogno. Coraggio.
Gentile utente, il suo vissuto emotivo può sicuramente essere aiutato attraverso un percorso psicoterapeutico attraverso il quale approfondire meglio quanto ha scritto qui. Le consiglio di contattare il professionista che le ispira maggiormente fiducia! Un caro saluto
Mi dispiace caro utente. Ci potrebbe raccontare un pochino in più della sua storia? C'è sempre la possibilità di sviluppare competenze che non abbiamo ancora utilizzato, basta crederci!
Salve. Cambiare non è facile per nessuno, sovente richiede di porsi domande importanti come le sue. Penso che esse meritino ben più spazio di quello offerto da una chat. Sono certo che un collega psicologo può darle il tempo e la disponibilità che meritano questioni come le sue. Buona serata.
Buonasera, che tipo di cambiamento desidera? Ed in che modo questo potrebbe avvenire? Potrebbe rivolgersi ad uno psicologo per esplorare su più punti quelle che sono le sue difficolta attuali. Rimango a disposizione, un saluto
Gentile utente, si è aperta con noi condividendo il disagio che vive dentro di sé, ma mancano davvero moltissime informazioni per poterla conoscere ed aiutare a comprendere le cause di quello che descrive come un blocco, un timore di prendere in mano le sue cose e sentirsene padrona, la patente della sua vita appunto.
Un percorso di terapia potrebbe esserle di aiuto.
Resto a sua disposizione.
Un cordiale saluto, Dott.ssa Pamela Cornacchia
Buongiorno. Per ciò che descrive è piuttosto indicato un percorso psicologico. Lo prenda in considerazione.

Saluti

MT
Ciao, sei cresciuta e hai vissuto sempre in casa o ci sono stati momenti in cui hai messo piede fuori? Come è stato? L'ansia si impara a gestirla per non farsi soffocare. Se desideri uscire e iniziare a goderti il mondo e costruire un progetto di vita, noi siamo qui. Richiedi una visita (anche in videochiamata) al primo professionista in questo sito.
Buongiorno,
credo che dovrebbe rivolgersi a uno specialista per approfondire la sintomatologia ed elaborare il vissuto emotivo che porta nella sua domanda.
Sicuramente ci sono molto aspetti correlati da indagare ed eventualmente trattare.

Sempre a disposizione
Gentile utente,
Richiedere un sostegno psicologico potrebbe essere il primo passo per il cambiamento che vuole attuare.
Resto a disposizione
Cordiali saluti
Dottoressa Carolina Cascino
Provi a fare lo sforzo di prendere un appuntamento con uno/a psicologo/a nonostante l'ansia e si presenti all'appuntamento. Da lì in poi vedrà che la strada per cambiare in meglio sarà in discesa.
La sua richiesta di aiuto è importante e spero riesca a trovare le indicazioni di cui ha bisogno. Sarebbe importante potersi rivolgere ad una o ad uno psicologo per un percorso psicologico dove non aver paura di esprimere le proprie ansie e paure e poter riprendere in mano la propria vita. Cordialmente, dott.ssa Semeraro

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.