Buonasera avrei bisogno di un informazione non so cosa fare sono entrata nel panico.Ad aprile ho fatto la prima visita gastroenterologa Dove mi hanno fatto fare l esame dell helicobatter con esito negativo ho bruciori allo stomaco avvolte ho la voce che viene e va via quando mangio mi ritorna il cibo su e mi sono accorta che la mia digestione è molto lunga avvolte mi risale dopo diverse ore mi ha detto che ho il reflusso gastroesofageo cosi mi ha prescritto una cura per due mesi di lansox e riopan ora abbiamo scalato le dosi il lansox solo la mattina e riopan al bisogno ma questi sintomi purtroppo non vanno via. cosa devo fare? la gastroscopia .sia il mio medico curante che il gastroenterologo mi hanno detto che non serve. cosa mi consigliate?
Dr. Enrico Ciferri
Dr. Enrico Ciferri
Chirurgo generale, Oncologo, Gastroenterologo
Genova
da quello che mi racconta il suo è probabilmente un disturbo funzionale... ha un transito rallentato. Ha un adeguato apporto idrico? Evacua regolarmente? Purtoppo senza visitarla i consigli hanno un limite di fondo.

Dr. Carlo Iachino
Dr. Carlo Iachino
Proctologo, Chirurgo generale, Gastroenterologo
Genova
Buongiorno signora. Una gastroscopia potrebbe fare una diagnosi certa di ernia hjatale o fi espfagite-gastrite da reflusso, da cui sembrerebbe sffetta. Se così fosse, oltre agli inibitori di pompa protonica (lansoprazolo), , potrebbe associare un procinetico (es. Domperidone, 1 cpr 20 min prima dei pasti principali)

Dr. Michele D'Ambra
Dr. Michele D'Ambra
Chirurgo generale, Proctologo, Gastroenterologo
Giugliano in Campania
Gentile sig, grazie per avermi contattato, il quadro sintomatologico sembrerebbe tipico di una malattia da reflusso, la parziale efficacia della terapia sembrerebbe confermare l’ipotesi. Tuttavia la terapia può essere migliorata ed eventualmente la gastroscopia può chiarire ulteriormente la natura del reflusso, ovviamente sarebbe opportuno visitarla prima di dare una chiara indicazione. Buona giornata .

Dott.ssa Enrica Mari
Dott.ssa Enrica Mari
Gastroenterologo, Medico estetico, Omeopata
Venezia
Le consiglio di seguire le prescrizioni ed i suggerimenti degli specialisti che l'hanno visitata perché sicuramente hanno un quadro clinico comp!eto ed esaustivo del suo stato di salute e del percorso terapeutico da seguire.
Cordialmente
Dr.ssa Enrica Mari

Dr. Antonio Maria Ricci
Dr. Antonio Maria Ricci
Pediatra, Gastroenterologo
Milano
Salve tutti i sintomi che descrive sono da malattia da reflusso gastroesofageo. Di solito in caso di mancata risposta alla terapia che ha descritto è consigliata una esofagogastroscopia

Dr. Marco Sanges
Dr. Marco Sanges
Gastroenterologo, Epatologo, Proctologo
Villaricca
Se ha un reflusso gastro-esofageo, specie con sintomi anche atipici (disturbi alla voce), deve essere curato in modo appropriato. In caso di mancata risposta alla terapia è indicata un PH-impedenziometria delle 24 ore sotto terapia per verificare se effettivamente il reflusso persiste nonostante la terapia e di che tipo di reflusso si tratta. Saluti. Marco Sanges

Specialisti per Visita Gastroenterologica

Michele D'Ambra

Michele D'Ambra

Chirurgo generale, Proctologo, Gastroenterologo

Giugliano in Campania

Prenota ora
Claudio Zulli

Claudio Zulli

Gastroenterologo, Epatologo

Salerno

Prenota ora
Anna Morgando

Anna Morgando

Gastroenterologo, Epatologo

Torino

Prenota ora
Arnaldo Ferrari

Arnaldo Ferrari

Gastroenterologo

Torino

Prenota ora
Giuseppe Di Bella

Giuseppe Di Bella

Gastroenterologo, Epatologo, Nutrizionista

Bronte

Prenota ora
Patrizia Sanna

Patrizia Sanna

Gastroenterologo

Scandicci

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 42 domande su Visita Gastroenterologica

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.