Indirizzo

Via Generale Adalgiso Amendola 38, Salerno
Studio privato


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra
Assicurazioni sanitarie accettate presso questa sede

Pazienti senza assicurazione sanitaria

SSN


Presso questo indirizzo visito: adulti
Bonifico, Carta di credito, Contanti
392 232..... Mostra numero

Visita gastroenterologica • da 120 €

Breath test lattosio • 70 €

Visita a domicilio • da 150 € +1 Altro

Visita di controllo • da 80 €


Esperienze

Su di me

Il dr Claudio Zulli si è laureato con votazione di 110/110 e lode in Medicina e Chirurgia presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. Iscritto...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Dolore addominale
  • Gastrite
  • Diarrea
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Gastroenterologia, Epatologia ed Endoscopia Avanzata. Hospital Clinic di Barcellona (2014)
  • Ecoendoscopia ed Endoscopia Avanzata. Nuovo Ospedale Civile di Modena (2016)
  • Specializzazione in Gastroenterologia. Università Federico II di Napoli (2016)
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Gastroenterologia


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Generale Adalgiso Amendola 38, Salerno

da 120 €

Studio privato

Altre prestazioni


Via Generale Adalgiso Amendola 38, Salerno

70 €

Studio privato



Via Generale Adalgiso Amendola 38, Salerno

da 150 €

Studio privato



Via Generale Adalgiso Amendola 38, Salerno

da 80 €

Studio privato

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
43 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Visita fatta un modo molto frettoloso e superficiale. È durata circa 10 minuti. Senza ecografia o altri strumenti.


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Altro Altro

Prima visita, ottima impressione! Problema importante che dura da anni e lui è stato il primo ad indicarmi con fermezza qual è la cura adatta.


A
Paziente verificato
Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Una vera delusione. Non comprendo tutte le recensioni positive, che sono state l'unico motivo per cui ho contattato questo dottore. Sia durante che, soprattutto, nel momento successivo alla visita non ho riscontrato un atteggiamento comprensivo, né disponibile e neppure empatico. Mi sono sentito completamente abbandonato al mio problema e in più non ho ricevuto nessuna risposta al mio ultimo messaggio caratterizzato da una semplice richiesta. Che dire, soldi e tempo buttati. Sconsigliatissimo.


A
Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Nel dottor Zulli,ho trovato non solo un medico ma anche una persona con una grande sensibilità e umanità,ero molto in ansia per questa visita perché stavo male ed avevo già cambiato diversi Gastronterologi...ma non avevo mai trovato un angelo così....mi ha ascoltato, mi ha rasserenata e non sto avendo più attacchi di panico,mi ha dato una cura ed è stato cordiale e dolce...lo lo consiglio perché in lui ho ritrovato speranza e credetemi io ne ho visti di medici...il suo lavoro e’una missione come dovrebbe essere per tutti....raro per me è lo ringrazierò sempre....un angelo dal camice bianco !!!


A
Paziente verificato
Presso: Altro Altro

Complimenti al dott zulli Claudio preparazione 100 cordialità 100 spiegazione semplice ed esaustiva preparatissimo .io sono partita addirittura da diamante per lui. Lo ringrazio e lo consiglio al cento x cento.


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Consulenza online consulenza online

Non sono stato contattato dal medico, spero ci sia possibilità di prenotare una consulenza online gratuita, dato non ne ho usufruito


S
Paziente verificato
Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Il dottore Zulli ,
cura molto l’aspetto comunicativo e umano nell’interazione col paziente.
Non si limita a fornirti un trattamento per il tuo problema, si sofferma a spiegarti in maniera semplice e chiara di che cosa si tratta, risponde con pazienza ai dubbi e ti fornisce suggerimenti necessari in modo da seguire la cura che lui ti fornisce scrupolosamente .
Io ho effettuato anche una colonoscopia con lui e non ho avvertito nessun dolore , è stato molto premuroso e soprattuto mi ha tranquillizzata molto essendo una persona molto ansiosa .
Lo consiglio davvero a tutti coloro che hanno problemi riguardanti il campo medico del dottor Zulli .
Che dire un dottore comprensivo , cordiale e principalmente competente .
Finalmente posso dire di aver trovato un ottimo gastroenterologo , dopo le varie peripezie affrontate e di essere appagata e soddisfatta della cura fornitami .


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Ho conosciuto il dott. Zulli grazie ad un mio amico che è stato in cura con lui. Mi ha fatto subito una buona impressione, attento, professionale , molto scrupoloso e allo stesso tempo rassicurante e umano. Ho fatto anche una gastroscopia con lui e devo dire che è stata veramente una passeggiata.
Lo consiglio vivamente!!!


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Molto molto preparato, individua subito il problema senza girarci attorno! Ce ne fossero di medici così..


E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio privato visita gastroenterologica

Il dottore Zulli mi è sembrato molto attento e scrupoloso. Mi ha ascoltato con molta attenzione e ha soddisfatto a pieno i miei dubbi


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • BUONASERA DOTTORE ZULLI LE SCRIVO PERCHE' HO UN DUBBIO..........SONO RISULTATA INTOLLERANTE AL LATTOSIO E MI E' STATO DETTO I FARE UNA DIETA PRIVA DI LATTICINI E DERIVATI DEL LATTE ANCHE QUELLI SENZA LATTOSIO X SEI MESI...........IO SONO GIA 5 MESI CHE NON LI MANGIO!...........IN QUESTI 5 MESI HO MANGIATO POCHISSIMI DERIVATI DEL LATTE CONTENUTI NEI BISCOTTI E CORNETTI QUESTI ULTIMI SOLO A FINE SETTIMANA............ORA LA MIA DOMANDA E' QUESTA ALTRI SEI MESI SENZA LATTICINI FORMAGGI E DERIVATI ANCHE QUELLI SENZA LATTOSIO NON SONO MOLTI? ........ED E' VERO KE QUESTA INTOLLERANZA SI CURA CON I PROBIOTICI?..............CON L'OCCASIONE LE FACCIO TANTISSIMI AUGURI X IL SANTO NATALE!...........GRAZIE!

    Gentilissima, buon pomeriggio.
    Innanzitutto sarebbe interessante sapere con quale metodica ha effettuato il test per valutare l'íntolleranza al lattosio, poiché in molti centri di analisi e farmacie vengono proposte modalità di diagnosi di intolleranza al lattosio non validare scientificamente.
    In ogni caso, la dieta da privazione completa del lattosio è prevista nelle ultime linee guida sull'íntolleranza al lattosio, ma deve avere una durata breve e soprattutto deve essere vista come una fase di "studio" dell'iter terapeutico successivo. Ad ogni modo, i probiotici non rappresentano la cura per l'íntolleranza al lattosio. È utile invece fare un trattamento di integrazione durante i pasti a elevato contenuto di lattosio con la lattasi, ovvero l'enzima carente nei pazienti con questa intolleranza.
    Spero di essere stato esaustivo, cordiali saluti

    Dr. Claudio Zulli

  • Domande su visita gastroenterologica

    Salve,

    da diversi anni accuso saltuariamente ( 2-4 episodi l'anno) di dolori o meglio di una fitta che dalla zona epigastrica/destra si irradia verso la spalla destra. Nella fase acuta il dolore aumenta con l'inspirazione e soprattutto la sera e non trovo nessuna correlazione con i pasti, nessun bruciore e niente vomito. Avverto il dolore fortissimo nella zona dell'epigastrio/destro non appena ho la contrazione muscolare per eruttare.
    Ho avuto un miglioramento di tale episodi dopo la scoperta della duodenite e celiachia. Ma credo che oltre alla celiachia ho qualche altro problema. Vi chiedo che tali sintomi possano indicare altre patologie.
    Grazie!

    Gentilissimo,
    innanzitutto è fondamentale una dieta adeguata per la celiachia.
    In ogni caso, tali sintomi possono essere indicativi di numerose patologie che vanno dall'apparato oste-articolare al distretto muscolare, alla colecisti, alle vie biliari, al pancreas, alla disfunzione dello sfintere di Oddi. è importante che si rivolga allo specialista gastroenterologo più vicino a lei per una più attenta valutazione diagnostico-terapeutica.

    Dr. Claudio Zulli

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il dr Claudio Zulli si è laureato con votazione di 110/110 e lode in Medicina e Chirurgia presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. Iscritto...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Dolore addominale
  • Gastrite
  • Diarrea
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Gastroenterologia, Epatologia ed Endoscopia Avanzata. Hospital Clinic di Barcellona (2014)
  • Ecoendoscopia ed Endoscopia Avanzata. Nuovo Ospedale Civile di Modena (2016)
  • Specializzazione in Gastroenterologia. Università Federico II di Napoli (2016)
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Gastroenterologia

Tirocini

  • Service de Hepato-Gastroenterologie et Endoscopie Digestive, Hopital Civil de Strasbourg (2008)
  • Gastroenterologia, Epatologia ed Endoscopia Avanzata. Hospital Clinic de Barcelona (2014)
  • Endoscopia DIvestiva Avanzata. Nuovo Ospedale Civile di Modena (2016)
Visualizza altre informazioni


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo

Premi e riconoscimenti

  • Lettera di compiacimento per l’attività prestata al Service de Hepato-Gastroenterologie de l’Hopital Civil de Strasbourg, FRANCE – Professeur Coumaros, Anno Accademico 2007/08
  • Letter of Recommendation by Andres Cardenas, MD, MMSc, AGAF Faculty Member / Senior Specialist Director – Hepatobiliary Endoscopy, Adjunct Clinical Professor Institute of Digestive Diseases and Metabolism University of Barcelona Hospital Clinic, 07.2014
  • Vincitore Premio “Borsa di Studio Mosca-Santoro” per la miglior presentazione orale: caso clinico “IBD endoscopy 2.0”, Convegno “I Giovani SIED e le IBD”, Napoli 19.12.2013
Visualizza altre informazioni

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (24)

Ricerche correlate