Indirizzo

Via delle Calasanziane, 25, Roma
Ospedale "Cristo Re" (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Carta di credito, Contanti
335 823.....

Esperienze

Su di me

Lavoro presso il servizio di Cardiologia dell' ospedale "Cristo Re" di Roma dove svolgo oltre all' attività ambulatoriale compresa quella strumentale,...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Cattolica Roma
  • Università di Roma La Sapienza

Competenze linguistiche

Italiano

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
4 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re"

Per quanto riguarda il dottore, ottimo in tutto, cortese, umano, puntuale e competente, invece discreto l'aspetto dello studio

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione pisitiva


M
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re"

Ho conosciuto il dott d'Aquilio per una patologia di mio padre é molto gentile e professionale. Si dedica al paziente con molto interesse e cura.Lo consiglio

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione pisitiva


F
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re" Visita cardiologica

Dottore molto preparato, professionale e disponibile. Piaciuto molto anche per il suo essere umano è capace a dare spiegazioni semplici e chiare.

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per l'apprezzamento


L
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re" prescrizione terapia nao

Per le pluripatologie da considerare era necessaria una valutazione che tenesse conto di valori multipli ed incrociati che il dott. D’Aquilio ha effettuato con molta scrupolosità e perizia. In concomitanza con la prescrizione ho avuto indicazioni chiare e raccomandazioni cui sto attenendomi con piena soddisfazione.

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione positiva.


Prestazioni e prezzi

ECG dinamico secondo holter

da 122 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 122 €

Ospedale "Cristo Re"


Test da sforzo

da 122 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 122 €

Ospedale "Cristo Re"


Elettrocardiogramma

da 35 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 35 €

Ospedale "Cristo Re"


Ecocolordoppler cardiaco

da 102 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 102 €

Ospedale "Cristo Re"


Visita cardiologica + elettrocardiogramma (ECG)

da 137 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 137 €

Ospedale "Cristo Re"


Visita cardiologica

da 102 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 102 €

Ospedale "Cristo Re"


Holter pressorio

da 122 €


Via delle Calasanziane, 25, Roma

da 122 €

Ospedale "Cristo Re"

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
4 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re"

Per quanto riguarda il dottore, ottimo in tutto, cortese, umano, puntuale e competente, invece discreto l'aspetto dello studio

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione pisitiva


M
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re"

Ho conosciuto il dott d'Aquilio per una patologia di mio padre é molto gentile e professionale. Si dedica al paziente con molto interesse e cura.Lo consiglio

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione pisitiva


F
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re" Visita cardiologica

Dottore molto preparato, professionale e disponibile. Piaciuto molto anche per il suo essere umano è capace a dare spiegazioni semplici e chiare.

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per l'apprezzamento


L
Paziente verificato
Presso: Ospedale "Cristo Re" prescrizione terapia nao

Per le pluripatologie da considerare era necessaria una valutazione che tenesse conto di valori multipli ed incrociati che il dott. D’Aquilio ha effettuato con molta scrupolosità e perizia. In concomitanza con la prescrizione ho avuto indicazioni chiare e raccomandazioni cui sto attenendomi con piena soddisfazione.

Dr. Antonio D'Aquilio

La ringrazio vivamente per la recensione positiva.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 80 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno dottori ho eseguito una risonanza al cuore per extrasistolia monomorfa ventricolare e più che altro perché ho perso un cugino di primo grado per arresto cardiaco. Questa è la risposta: l'esame ha documentato normale spessore, volumetria e intensità di segnale di entrambi i ventricoli che non mostrano segni di infiltrazione fibro adiposa. Normale la funzione sistolica globale di entrambi i ventricoli ( EF% VS 66% VD 56%).
    Le immagini cine FIESTA hanno documentato alcuni piccoli bulging sisto diastolici a carico della parete libera del ventricolo destro senza riduzione dello spessore parietale. Normale la cinesi globale e segmentaria del ventricolo sinistro. Nella fase tardiva dopo mezzo di contrasto (delay 10 15 min) non si documentano aree di impregnazione patologica. Non è presente versamento mediastinico, pleurico nè pericardico.
    Note: i bulging sisto diastolici della parete libera del VD non associati a riduzione della FE < 45% ne a incremento del volume telediastolico >= 90 ml/m2 non costituiscono, secondo i revised task force xriteria, criterio maggiore o minore per la diagnosi di ARVC. Utile l'interazione con gli specifici criteri clinici, anamnestici e con i restanti criteri strumentali. Non si apprezzano comunque segni da riferire a sdr di Brugada o ad altra cardiomiopatia.
    Va tutto bene? Questi bulging che non so cosa siano, sono preoccupanti?? Grazie

    Nel suo caso, come specificato nel referto, i piccoli bulging rilevati non costituiscono criteri sufficienti per fare diagnosi di ARVC (malattia causa di aritmie anche gravi). Sarebbe utile valutare la morfologia delle sue extrasistoli ed un eventuale esame Holter. In molti casi l' extrasistolia ventricolare monomorfa se non si associa ad alterazione strutturali del cuore, non desta preoccupazione anche se può essere sintomatica e quindi richiedere terapia.

    Dr. Antonio D'Aquilio

  • buonasera, da dicembre ho tosse stizzosa secca, sensazione di pizzicore alla gola e muco in gola.
    assumevo da 10 anni omeprazen 20mg 1 cp al gg per ernia jatale e come protezione da cardioaspirina che assumo x pregressa trombosi e per deficit della coagulazione.
    dopo esami di ogni tipo, analisi del sangue, visita pneumologica, test allergologici alimentari e inalanti, tutto negativo, gastroscopia che ha rilevato lieve esofagite,
    da 2 mesi sono in terapia con lucen 40mg e esoxx one la sera.
    avevo consultato anche un orl che non aveva rilevato nulla in gola
    consultato un altro otorino rilevava edema aritenoideo causa da possibile reflusso.e cripte tonsillari
    dopo un mese e dieta che faccio da 4 mesi pero', non ho grossi miglioramenti, e avverto sempre grossi fastidi in gola, sensazione di nodo in gola, secchezza,pizzicore, in alcuni gg pesantezza allo sterno ed eruttazioni. la tosse è notevolmente diminuita.
    dietro una tonsilla noto come un erosione in fondo alla gola verticale e le tonsille sono sempre molto rosse.
    secondo voi sto seguendo la strada giusta? dopo 4 mesi sono sfinita
    il gastroenterologo che mi segue ora vorrebbe ripetere l edgs in quanto quella eseguita qualche mese fa a suo dire non la ritiene molto attendibile( era addirittura sparita l ernia jatale!!)
    io non avverto bruciori di stomaco o in gola solo i sintomi segnalati. a volte mi sembra piu una cosa di gola che di stomaco.
    sto seguendo la strada giusta?
    ho fatto di recente delle analisi del sangue x la celiachia, tiroide etc, è emerso solo un evidente abbassamento dellì emoglobina 10.4 e valori dell' emocromo. sideremia e ferritina bassa.

    La sua sintomatologia in prima ipotesi é da imputare a problematiche gastroenterologiche. I suoi sembrano essere disturbi dispeptici. Le consiglio di ripetere la gastroscopia.

    Dr. Antonio D'Aquilio

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Lavoro presso il servizio di Cardiologia dell' ospedale "Cristo Re" di Roma dove svolgo oltre all' attività ambulatoriale compresa quella strumentale,...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Cattolica Roma
  • Università di Roma La Sapienza

Specializzazioni

  • Cardiologia
  • Medicina Interna

Tirocini

  • Ospedale Cristo Re; Roma

Competenze linguistiche

Italiano