Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzi (2)

Studio Privato - Pescara
Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 11 anni

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online (descrizione) • 70 €


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Esperienze

Su di me

Giugno 2005
Taglio il traguardo dell’esame di maturità. L’estate trascorre nell’ebbrezza del dolce far nulla. Il mese di settembre arriva e imp...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Psicoanalisi
  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica
Visualizza altre informazioni

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il colloquio psicologico ha due obiettivi principali:
1. CAPIRE CHI E' IL PAZIENTE: raccogliere informazioni per creare un quadro generale;
2. QUAL E' LA SUA RICHIESTA: mettere a fuoco la domanda terapeutica della persona.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il colloquio psicologico clinico ha tre obiettivi principali:
1. CAPIRE CHI E' IL PAZIENTE: raccogliere informazioni per creare un quadro generale;
2. QUAL E' LA SUA RICHIESTA: mettere a fuoco la domanda terapeutica della persona;
3. CAPIRE SE SI PUO' LAVORARE INSIEME: il paziente e il terapeuta devono valutare la loro compatibilità e la loro sintonia. Oltre la tecnica e numerosi anni di studio, il terapeuta usa come primo strumento se stesso e ciò che è. Non tutti i terapeuti vanno bene per tutti i pazienti e non tutti i pazienti vanno bene per tutti i terapeuti. Valutare il feeling tra il terapeuta è il paziente è essenziale per poter creare una buona relazione terapeutica e una soddisfacente alleanza clinica.



70 €

Consulenza Online

La pandemia ha portato, per necessità, le persone verso la psicoterapia online. Diverse resistenze e molti dubbi sono stati smantellati. Personalmente ho risposto a questa sfida alcuni anni fa, prima della pandemia.
L’esperienza della terapia online incuriosisce la mia creatività terapeutica. La possibilità di essere negli ambienti vissuti quotidianamente dai pazienti, passare da Barcellona a Lisbona in pochi minuti, mi conferisce il privilegio di entrare nel loro mondo. Quel mondo spesso raccontato nelle sedute in studio si manifesta ai miei occhi con la facilità di un click. Credo che la sfida più grande a cui è chiamata la psicoterapia è quella di portare l'accoglienza e il calore nell’universo digitale, spesso vissuto in maniera fredda e inospitale.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

La consulenza psicologica consiste in un numero di incontri limitato, ad esempio 4, e ha lo scopo di capire la richiesta del paziente e il tipo di percorso clinico da intraprendere.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Pratico e abbraccio la psicoterapia secondo un approccio psicodinamico, che preferisco chiamare psicologia del profondo. Mi occupo non soltanto delle manifestazioni coscienti, ma anche e soprattutto dei fenomeni sommersi, che si trovano “sotto” la superficie. Si tratta di processi psichici, quali il sogno, ad esempio, che emergono spontaneamente oltre il nostro controllo cosciente.

L’esperienza clinica mi ha insegnato che chiunque senta una sofferenza e chieda un aiuto psicologico è teso a cercare un senso, una chiave di lettura, di ciò che sta vivendo e una soluzione al suo disagio.
Obiettivo ultimo della psicoterapia dinamica è quello di collocare la persona in una posizione di scelta, lontana da rigide credenze mentali e da nocivi modelli relazionali.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Pratico e abbraccio la psicoterapia secondo un approccio psicodinamico, che preferisco chiamare psicologia del profondo. Mi occupo non soltanto delle manifestazioni coscienti, ma anche e soprattutto dei fenomeni sommersi, che si trovano “sotto” la superficie. Si tratta di processi psichici, quali il sogno, ad esempio, che emergono spontaneamente oltre il nostro controllo cosciente. Obiettivo ultimo della psicoterapia dinamica è quello di collocare la persona in una posizione di scelta, lontana da rigide credenze mentali e da nocivi modelli relazionali.

Altre prestazioni


Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il colloquio psicoterapeutico è utile a reperire informazioni sul mondo del paziente e iniziare a capire la sua domanda esplicita (le problematiche che riferisce la persona) e la sua domanda implicita (richiesta inconscia profonda che la persona ignora consciamente). A differenza del colloquio psicologico e del colloquio clinico psicologico, il colloquio psicoterapeutico si effettua quando il paziente ha già una volontà chiara di intraprendere un percorso psicoterapeutico.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

80 €

Studio Privato - Pescara

Il Parent Training (PT) è una forma d'intervento organizzato sui genitori o su un gruppo di genitori accumunati dall'esperienza di relazione con un figlio con problematiche specifiche. Il PT è un programma animato dalle seguenti finalità:
1. migliorare e modificare le condotte genitoriali al fine di promuovere il benessere dei figli;
2. incrementare le abilità del genitore nella gestione quotidiana del figlio;
3. ridurre lo stress genitoriale e familiare;
4. incrementare le abilità genitoriali nella soluzione di problemi;
5. promozione di comportamenti positivi.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

L’esperienza clinica sulla psicoterapia della depressione mi ha insegnato che chiunque senta questa profonda sofferenza, dove nulla ormai ha più senso, chiede un aiuto psicoterapeutico teso alla creazione di nuovi sensi, di nuove chiavi di lettura di ciò che sta vivendo. Tutto ciò ha come finalità la produzione di un nuova postura psichica utile per poter investire nel mondo in una maniera più funzionale. Obiettivo ultimo della psicoterapia della depressione è quello di creare una versione migliore di noi stessi, allontanandoci da rigide credenze mentali e da nocivi modelli relazionali.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

80 €

Studio Privato - Pescara

La terapia di coppia offre strumenti validi per comprendere le dinamiche inconsce e invisibili che attraversano e strutturano la postura psichica di una coppia. Aiuta ad elaborare conflitti, eventi spiacevoli o ferite emotive del passato. Elaborare significa poter verbalizzare la crisi senza scivolare nelle dinamiche di un tempo che hanno generato lo scontro. Si presta attenzione ai comuni ostacoli che rendono stancante la comunicazione. E, anche se potrebbe sembrare banale, e non lo è, è molto importante che i partner conoscano il mondo interiore dell’altro che è costituito di necessità, valori, esperienze passate, priorità, frustrazioni e così via. Con il procedere del tempo, i partner evolvono e le loro mappe dell’amore cambiano. Per creare e mantenere aggiornate le mappe dell’amore bisogna non lasciarsi la mano, non darsi per scontato e non annullarsi nei ruoli. Trovare un sano equilibrio tra autonomia individuale e unione con il partner. La terapia di coppia è un atto di autenticità, di sincerità che può portare anche alla consapevolezza di una fine ma ben vissuta.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

80 €

Studio Privato - Pescara



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

La psicoterapia delle dipendenze richiede una prima fase rivolta alla gestione del sintomo (dipendenza da alcool, dipendenza da sostanze stupefacenti, dipendenza emotiva, dipendenza da internet, dipendenza da shopping compulsivo ect.). La finalità è quella di interrompere un automatismo comportale accrescendo la responsabilità del paziente nei confronti dell'impulso che determina il sintomo. In una seconda fase si indagano le motivazioni profonde che hanno creato quella specifica dipendenza.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

80 €

Studio Privato - Pescara

Il sostegno alla genitorialità è una forma di intervento basato su un ciclo di incontri, il numero delle sedute varia in base alla problematica, e volto al raggiungimento delle seguenti finalità:
1. migliorare e modificare le condotte genitoriali al fine di promuovere il benessere dei figli;
2. incrementare le abilità del genitore nella gestione quotidiana del figlio;
3. ridurre lo stress genitoriale e familiare;
4. incrementare le abilità genitoriali nella soluzione di problemi;
5. promozione di comportamenti educativi positivi.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il sostegno psicologico offre una possibilità per intraprendere un percorso di evoluzione personale. Il sostegno psicologico, a differenza della psicoterapia, è un intervento di supporto che si realizza in quei casi in cui è in corso una crisi personale o un disagio momentaneo (ad esempio un divorzio, un licenziamento, un lutto ect.). Arginato il momento delicato, il terapeuta insieme al paziente può valutare se intraprendere o meno un percorso di psicoterapia.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il sostegno psicologico per l'adolescente offre una possibilità per affrontare le diverse problematiche inerenti la crescita. Il sostegno psicologico per l'adolescente, a differenza della psicoterapia, è un intervento di supporto che si realizza in quei casi in cui è in corso una crisi personale o un disagio momentaneo (ad esempio un isolamento, condotta scolastica problematica, fine di un amore ect.). Arginato il momento delicato, il terapeuta insieme al paziente può valutare se intraprendere o meno un percorso di psicoterapia.



Via Conte di Ruvo, n.153, Pescara

70 €

Studio Privato - Pescara

Il superamento di eventi traumatici prevede un intervento psicologico volto alla metabolizzazione e alla risoluzione di un evento di vita avverso che minaccia l'integrità psico-fisica della persona. L'evento traumatico può essere di varia natura: malattie gravi, lutto, incidenti gravi, eventi naturali catastrofici, violenze fisiche e psicologiche.

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Profilo verificato
Presso: Studio Privato - Pescara psicoterapia individuale

Non era la prima volta, e la precedente non sembrava andata neanche male. Eppure sentivo il bisogno di continuare, di riportarmi all’interno di quella cucina dell’anima che è lo studio di uno psicoterapeuta. Ho incontrato la D.ssa Bonaccio anni fa, in uno dei suoi seminari psicodrammatici. Ho pensato a un tipo di percorso colorato, pieno di gioco, decidere d’intraprendere quella strada sembrava la via più semplice.
In realtà ero ancora vittima della mentalità con cui avevo intrapreso la terapia precedente: più che vivere e interrogare il mio male per trarne consapevolezza, cercavo una scorciatoia allettante e possibilmente comoda per “continuare a tirare avanti nonostante”.
La via non si è rivelata né semplice né comoda, e devo riconoscere alla dottoressa l’attenzione e la cura con cui è riuscita a stare con me nel dolore. Inutile cucire una ferita se dentro vi è rimasto immateriale estraneo: bisogna aver pazienza, lasciarla aperta per farne uscire lacrime e pus, pulire e ripulire, tamponare con sentimento. Mesi difficili, di turbolenze e incertezza. Io e la dottoressa continuavamo la nostra opera, il suo sguardo in fiduciosa attesa. Essere due in tutto ciò è stata un’esperienza molto forte per il mio vissuto.
A un certo punto qualcosa si è mosso, ho potuto fare i primi movimenti per risalire, ho capito che quella me in grado di stare e reggere il dolore non era necessariamente in antitesi con la me che voleva vivere. Le tenevo entrambe presenti e forse la prima poteva dare spessore all’altra proprio nelle gioie. In questa fase ho riscoperto la dottoressa dell’impressione iniziale: aperta all’evoluzione e allo sperimentarsi, particolarmente intuitiva, pronta a ridere quando ci vuole. Gli intrecci e le trame della mia interiorità in questa seconda fase si sono arricchiti in spessore e complessità grazie all’incontro/scontro delle nostre osservazioni. Con un occhio sempre rivolto al senso pratico, la sua conoscenza del mito e della letteratura non raramente contribuiva a condire le nostre sedute e ad aprirmi prospettive insolite.
È difficile, da pazienti, accettare che l’altro sia con te nelle difficoltà emotive senza poter ricambiare. Con questa recensione conto di restituire del bene.

M
Presso: Studio Privato - Pescara psicoterapia

Ho sempre pensato di non aver bisogno di un aiuto psicologico, illudendomi di potermela cavare da sola in ogni situazione. Poi il crollo fisico e la necessità di trovare qualcuno che mi aiutasse a capire cosa stesse accadendo al mio fisico. La dottoressa mi ha permesso di conoscere un mondo a me sconosciuto fino ad allora. Grazie a lei ho capito finalmente chi sono. Accogliente, pacata, gentile, mi ha guidato lentamente nei posti della mia mente in cui non osavo avventurarmi per paura. Per lei solo parole di ammirazione e infinita gratitudine.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Ti ringrazio molto per queste parole sincere e generose. Desidero ringraziarti per il tuo coraggio e per avermi dato la possibilità di entrare nella tua storia.

N
Presso: Studio Privato - Pescara psicoterapia di gruppo

Professionista competente e preparata. Sa come prendersi cura della gente, a dispetto della giovane età sembra non aver mai fatto altro. All'inizio l'ho stimata, poi ho provato profonda gratitudine per la capacità di condurre un gruppo nella terapia. Nessuno del gruppo è rimasto senza benefici, e il merito è certamente per buona parte della dottoressa Bonaccio. A chiunque nutra esitazione e remore, a chiunque sia spaventato e demotivato, consiglio di affidarsi a lei.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Ti ringrazio molto per queste parole autentiche. La mia esperienza professionale e privata, gli psicoterapeuti a loro volta sono dei pazienti, della terapia di gruppo mi ha fatto vivere, e in un secondo momento mi ha insegnato, la potenza curativa del gruppo. Ogni persona ha un vissuto, ogni vissuto è una storia ed ogni storia ha un copione. Mettere in scena questo copione, all'interno di un gruppo di persone, significa autorizzarsi a condividere, a mettersi in discussione e a cercare la giusta distanza dal proprio modo abituale di essere nelle situazioni. Ci vuole coraggio e tu ne hai avuto. Un caro saluto.


C
Presso: Studio Privato - Pescara psicoterapia individuale

La dott.ssa Bonaccio è gentile e professionale, sa come mettere a proprio agio il paziente. Ero spaventata e bloccata quando sono arrivata in terapia. Mi sono sentita accolta e accettata, sono molto grata alla dottoressa per avermi guidato nel mio cammino di rinascita.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Grazie di cuore per il tuo feedback. Sostengo che la psicoterapia sia un rapporto paradossale in quanto dall'inizio sappiamo che deve finire. Il riuscire a condurre il paziente alla fine della terapia significa aver fatto la terapia. Il rapporto del paziente è con la terapia, con la relazione terapeutica; si costruisce tramite il terapeuta ma non è con il terapeuta. Il tuo "cammino di rinascita" è frutto della tua nuova capacità di sintonizzazione con te e con l'altro. Un caro saluto.


S
Presso: Consulenza Online consulenza online

Sono contento di aver incontrato la dottoressa Bonaccio perché per la prima volta ha saputo impostare una terapia funzionale per me. Ho provato tanti terapeuti ma mai prima mi ero sentito davvero preso in carico. Consiglio a tutti gli indecisi.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Ogni persona è animata da un bisogno primitivo della psiche: cercare la sicurezza all'interno della relazione con l'altro. Io sono "l'altro" e in quanto psicoterapeuta ho la responsabilità di accogliere e prendere in carico la persona che ho davanti. Vedere nelle tue parole un riconoscimento di questa funzione terapeutica mi restituisce un feedback fondamentale per la mia professionalità. Grazie!


A
Presso: Studio Privato - Pescara Altro

Disponibile, cortese e puntuale. Estremamente professionale, mi ha accolto con una cura e un'attenzione che mai mi sarei aspettata. Mi ha saputo indirizzare nella terapia, mi sono sentita al sicuro e tutelata. Ero spaventata prima di cominciare, soprattutto di non trovare la persona giusta, invece la dottoressa era esattamente la terapeuta di cui avevo bisogno. La consiglio vivamente.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Ti ringrazio molto per il tuo sincero riconoscimento. Credo fortemente nelle parole di Irvin Yalom, noto psicoterapeuta, quando scrive: "Il terapeuta ha molti pazienti, il paziente ha un solo terapeuta". Faccio del mio meglio per ricordare e rispettare questo insegnamento ogni giorno della mia vita professionale. Un caro saluto.


C
Presso: Studio Privato - Pescara Altro

Professionale e accogliente. Mi sono sentita subito a mio agio ed ho parlato ininterrottamente senza paura di essere giudicata. Professionista top.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

La spontaneità della tua recensione mi fa arrivare il tuo sincero riconoscimento. Grazie!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 11 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su psicoterapia individuale

Dopo 23 anni di analisi ,la psicanalista di 82 anni mi dice che non lavorerà più.
Per me un abbandono traumatico che mi ha fatto regredire e detestare la dottoressa. Che faccio????Devo ricominciare da capo con un altro terapeuta: non c'è la farei....
Grazie per l'attenzione e una risposta

Gentile utente
le consiglierei di parlare con la sua psicoterapeuta di come si sente. Ciò vi permetterà di preparare ed elaborare insieme la vostra separazione. Si ricordi che l'esperienza della separazione costituisce l'esperienza stessa del vivere. Buon lavoro!
Un saluto

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Salve, sono una ragazza di 30 anni e da tutta una vita soffro di un problema. Sono troppo insicura introversa timida, questa cosa mi affligge molto perchè non trovo soluzione al mio problema. Non riesco a essere me stessa al 100% ho paura di tutto di affrontare gli ostacoli della vita e se lo faccio lo faccio sempre con una certa insofferenza, non riesco a essere socievole con gli altri vorrei tanto esserlo ma non riesco sono sempre quella che parla poco che sta zitta che deve controllarsi su cosa dice perche ho il terrore di fare brutte figure, paura che la gente possa ridere di me essere al centro dell attenzione o provare imbarazzo è un blocco che non riesco a superare ormai da anni. Inoltre essendo una persona gentile e buona fa si che la gente mi prenda per debole non so farmi rispettare non so rispondere vorrei essere più cattiva sfacciata non avere paura ma non ci riesco io credo che ormai il mio carattere si sia formato e non so se possa cambiare qualcosa, tante volte mi hanno detto vai buttati fai quello che ti fa paura, ho provato ma sempre con scarsi risultati queste situazioni non mi aiutano mi fanno rimanere sempre al punto di partenza e sinceramente non so più cosa fare ne pensare, ma mi rendo conto che non mi godo la vita al 100% in tutte le situazioni per fare un esempio se vado a ballare in discoteca, ho paura che tutti mi guardano per come ballo ma dentro di me la voglia di ballare è tanta e quindi mi limito a non esagerare, e questa è solo una delle tante situazioni che si vengono a creare ma potrei andare all infinito. Sono stanca, stanca di sopportare tutto questo e di non riuscire a cambiare non so più cosa pensare.

Gentile utente,
come dico sempre ai miei pazienti, e loro giustamente fanno fatica a crederci, questo è per lei un momento della vita che ringrazierà di avere avuto. Si trova in una fase esistenziale in cui sente una profonda spinta al cambiamento. E' stanca di stare "dietro le quinte" e ha voglia di andare sul palco a fare il suo "monologo". Vuole esprimersi ma non sa come fare. Le consiglio di intraprendere un percorso psicoterapeutico per poter andare "in scena". Buona giornata.

Dott.ssa Valentina Bonaccio

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Giugno 2005
Taglio il traguardo dell’esame di maturità. L’estate trascorre nell’ebbrezza del dolce far nulla. Il mese di settembre arriva e imp...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Psicoanalisi
  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica
Visualizza altre informazioni