Indirizzo

Via Mauro Venegoni 51, Legnano
Ambulatorio medico (mappa)

Calendario online non attivo

Chiedi di attivare le prenotazioni online

Pazienti senza assicurazione sanitaria

Fasi Open

Unisalute


Esperienze

Su di me

Exocad, exoscan e cam SUM software user Corso di Chirurgia Muco-gengivale con Prof. De Sanctis e Prof. Zucchelli nel 2008 Corso Annuale di Protesi ed...

Mostra tutta la descrizione


Recensioni dei pazienti

4.5

Punteggio generale
5 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
O

Il dottore è stato molto gentile, ho prenotato una pulizia dei denti e vedremo come andrà.. fino adesso, soddisfatto della cortesia e gentilezza dimostrata


P

Ho prenotato su consiglio di un conoscente che mi aveva parlato bene dello studio e del dottore, fino adesso tutto bene, professionale e rassicurante


F

Bravo dottore, la visita è stata accurata e Lui gentile.. devo dire che sono soddisfatto, la prima impressione è buona quindi mi sento di consigliarlo


P

Sono stato qualche giorno fa dal dottor Zampieri per prenotare una pulizia dei denti. Il dottore mi è sembrato molto disponibile ed è stato anche gentile. Vedremo come andrà la pulizia ma sono abbastanza tranquillo


P

Presso lo studio dentistico del Dottor Stefano Zampieriho fatto una pulizia dei denti che mi è sembrata piuttostoefficace e poco invasiva. Attualmente sto aspettando disottopormi ad un intervento più delicato, vedremo comeandrà!


Prestazioni e prezzi

Visita per inquadramento diagnostico


Via Mauro Venegoni 51, Legnano

Prezzo non disponibile

Ambulatorio medico


Estrazione di denti e radici


Via Mauro Venegoni 51, Legnano

Prezzo non disponibile

Ambulatorio medico


Gengivectomia


Via Mauro Venegoni 51, Legnano

Prezzo non disponibile

Ambulatorio medico


Frenulectomia


Via Mauro Venegoni 51, Legnano

Prezzo non disponibile

Ambulatorio medico


Appuntamento standard


Via Mauro Venegoni 51, Legnano

Prezzo non disponibile

Ambulatorio medico

Recensioni dei pazienti

4.5

Punteggio generale
5 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
O

Il dottore è stato molto gentile, ho prenotato una pulizia dei denti e vedremo come andrà.. fino adesso, soddisfatto della cortesia e gentilezza dimostrata


P

Ho prenotato su consiglio di un conoscente che mi aveva parlato bene dello studio e del dottore, fino adesso tutto bene, professionale e rassicurante


F

Bravo dottore, la visita è stata accurata e Lui gentile.. devo dire che sono soddisfatto, la prima impressione è buona quindi mi sento di consigliarlo


P

Sono stato qualche giorno fa dal dottor Zampieri per prenotare una pulizia dei denti. Il dottore mi è sembrato molto disponibile ed è stato anche gentile. Vedremo come andrà la pulizia ma sono abbastanza tranquillo


P

Presso lo studio dentistico del Dottor Stefano Zampieriho fatto una pulizia dei denti che mi è sembrata piuttostoefficace e poco invasiva. Attualmente sto aspettando disottopormi ad un intervento più delicato, vedremo comeandrà!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 17 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Dente devitalizzato rotto: quali soluzioni ci sono oltre alla capsula? (Roma)

    Salve, sono un paziente di 29 anni.
    Dopo aver devitalizzato e ricostruito la parte centrale del secondo premolare (all'incirca 8 anni fa), l'anno scorso mi si è rotta tutta la parete interna ed è rimasta integra solamente quella esterna.
    Le proposte che ho ricevuto dopo aver effettuato una rx (in cui si evidenzia una radice perfettamente sana),sono molto discordanti tra loro e sono le seguenti:
    - capsula su dente restante (parete esterna) con l'aiuto di un perno per formare il moncone;
    - estrazione del dente restante + trapianto;
    - doppia capsula del dente sopracitato assieme al primo molare (dato che anch'esso è devitalizzato e ricostruito).
    Esiste un'alternativa ulteriore?
    Quali sono i vostri consigli a tal proposito?
    La mia sensazione è che la sola parete restante non possa essere abbastanza resistente da tollerare la pressione esercitata dal cibo durante la masticazione anche se questa diventerà parte integrante della capsula.
    La parete interna, venendo a mancare, ha fatto sì che il bordo della gengiva finisse sopra parte della radice.

    Spero che mi sappiate consigliare voi dato che alcuni vostri colleghi mi hanno sconsigliato del tutto la capsula con perno, a favore del trapianto, mentre altri sono convinti che sia possibile lavorare su questa piccola parte di dente restante.

    Grazie.

    In questi casiLa soluzione ideale e minimamente invasiva è quella di proteggere l'integrità della parte restante della corona del suo dente mediante onlay adesivi (ricostruzione protesiche parziali) in materiali quali 3M Ultimate o Enamic. Attualmente mediante impronta ottica e sistemi cad/cam questi restauri possono essere realizzati in poche ore con minimo disagio per il paziente.

    Dr. Stefano Zampieri

  • Quando mastico avverto dolore al dente devitalizzato: da cosa dipende? (Roma)

    Buongiorno, ringraziandovi per le risposte precedentemente ricevute approfitto per porre un'ulteriore quesito riguardo il dente nella quale radice è rimasto accidentalmente un piccolissimo frammento di strumento utilizzato durante la devitalizzazione. A distanza di quasi un mese avverto un leggero dolore durante masticazioni particolarmente impegnative o a seguito di pressione esercitata con un dito. Stando alla radiografia sembrerebbe essere tutto a posto, devitalizzazione riuscita e assenza totale d'infezione. Da cosa potrebbe dipendere? Dovrò rassegnarmi all'estrazione con rifacimento totale e impianto come probabile prospettiva indicatami dal dentista, il quale ritiene troppo problematico estrarre il residuo di strumento? Vorrei tanto poterlo evitare, considerando che è risultata possibile la ricostruzione. Fiducioso di una vostra delucidazione sentitamente ringrazio.

    Un dente devitalizzato può restare più "sensibile" rispetto ad un dente naturale immediatamente dopo la cura. Normalmente diventa asintomatico dopo qualche giorno. Esiste la possibilità che questa fase possa persistere più a lungo anche in presenza di una terapia corretta e priva di segni radiografici sospetti. La presenza di un piccolo frammento non necessariamente può esserne la causa. Se i sintomi , ovviamente, non peggiorano, prima di "pasticciare" troppo sul dente le consiglio di attendere ancora un paio di mesi e ripetere una radiografia di controllo. Se la radiografia evidenziasse aree di radio trasparenza e' opportuno intervenire con chirurgia endodontica, se altrimenti non ci fossero segni evidenti e la sua sintomatologia persistesse e' opportuno approfondire mediante un esame radiografico tridimensionale di tipo endodontica per valutare lesioni che potrebbero non essere visibili ad una radiografia convenzionale meramente bidimensionale. Dott. Stefano Zampieri

    Dr. Stefano Zampieri

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Exocad, exoscan e cam SUM software user Corso di Chirurgia Muco-gengivale con Prof. De Sanctis e Prof. Zucchelli nel 2008 Corso Annuale di Protesi ed...

Mostra tutta la descrizione