Comunicazioni importanti

  • Dr. Stefano Sigillo
    Dr. Stefano Sigillo
    Piazza Carnaro 18, Roma

    ERNIA INGUINALE 1) DEFINIZIONE: L'ernia inguinale, che interessa entrambi i sessi con prevalenza maschile, consiste nella protrusione di un tratto dell'intestino attraverso un'apertura della parete addominale con estensione alla regione inguinale e talvolta con raggiungimento della cavità scrotale nell’uomo. La migrazione dell’intestino attraverso questa porta erniaria si evidenzia con una tumefazione sottocutanea o intra-scrotale nell’uomo. Per semplificazione la cavità addominale contiene le anse intestinali ed è rivestita da una guaina chiamata Peritoneo. Il peritoneo è poi rivestito dal piano muscolare che se presenta una apertura o “porta erniaria” questa viene attraversata dal “sacco erniario” costituito da parete peritoneale e contenente le anse intestinali. La migrazione del sacco erniario nel sottocute crea la tumefazione nominata ernia. L’intervento di Plastica Erniaria consiste nel riposizionare le anse intestinali nella cavità addominale e nella chiusura della porta erniaria mediante una rete costituita da materiale sintetico compatibile con l’organismo umano. 2) RICOVERO: l’intervento prevede un ricovero in Day-Surgery (intervento alla mattina e dimissione nel pomeriggio) o con una permanenza di una notte in relazione alla complessità dell’ernia o alla età avanzata del paziente e relative condizioni cliniche pre-operatorie o, più semplicemente, se l’intervento viene eseguito nel pomeriggio. 3) PROCEDURA ED INDICAZIONI: l’intervento può essere eseguito a Cielo Aperto o per via Laparoscopica. Nel primo caso viene eseguita una incisione cutanea unica di 5-6 cm in sede inguinale ed in relazione alla grandezza dell’ernia. La anestesia praticata è Locale associata a Sedazione Profonda iniziale (con farmaco iniettato per via endovenosa) che inducendo un riduzione temporanea della coscienza consente la iniezione nei tessuti di Anestetico Locale che impedisce la percezione del dolore durante tutto l’intervento e nel primo post-operatorio. La seconda pratica anestesiologica per le ernie a cielo aperto è la Anestesia Spinale Subaracnoidea che consiste nell’iniettare l’anestetico nel liquido contenuto nella colonna vertebrale del tratto lombo-sacrale ottenendo una anestesia più o meno prolungata della regione inguinale e degli arti inferiori. E’ possibile somministrare un sedativo durante la fase dell’intervento se il paziente lo chiedesse espressamente. Per l’intervento per via Laparoscopica si procede in Anestesia Generale e l’accesso è attraverso tre o quattro fori addominali per l’ingresso della telecamera e dei ferri chirurgici che servono a chiudere, con la rete, la porta erniaria dall’interno. E’ una pratica idonea per le Ernie Bilaterali e per le Ernie Pluri-Recidive. Prima dell’intervento ed indipendentemente dalla tecnica chirurgica ed anestesia praticata verrà posizionata dall’anestesista una ago-cannula in una vena periferica di un braccio per la somministrazione dei farmaci, verranno applicati gli elettrodi per monitorizzare l’attività cardiaca, verrà applicato il bracciale della misurazione automatica della pressione arteriosa, verrà applicata una piastra autoadesiva per l’utilizzo del bisturi elettrico e verrà posizionato ad un dito della mano un piccolo apparecchio ad infrarossi per la misurazione dell’ossigenazione del sangue. Nelle ernie voluminose può essere necessario applicare un drenaggio in aspirazione per “asciugare” i piani profondi. Per un appuntamento rivolgersi direttamente a me al 3355653675 o presso la Segreteria della Casa di Cura “Villa Valeria” in Piazza Carnaro 18 Roma al numero 06872721 e premere il tasto 2 o 4. Dott. Stefano Sigillo

  • Indirizzo

    Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

    Assicurazioni sanitarie accettate presso questa sede

    Pazienti senza assicurazione sanitaria

    Unisalute

    Assilt + 9 Altro


    Contanti, Assegno, Carta di credito

    Esperienze

    Su di me

    In questo spazio mi è dato di presentarmi non tanto per le patologie che tratto ma soprattutto per il modo con il quale amo condurre il mio lavoro. Il...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Laurea con lode in Medicina e Chirurgia nell’aprile 1977 presso Università “La Sapienza” di Roma.
    • Abilitazione all’esercizio della Professione di Medico-Chirurgo presso l’Università di Roma ”La Sapienza” nel 1977
    • Specializzazione in Chirurgia dell’Apparato Digerente nel 1981 presso la Cattedra in Roma della Università “La Sapienza” diretta dal Prof. Vincenzo Speranza

    Specializzazioni

    • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica

    Foto


    Competenze linguistiche

    • Italiano

    Prestazioni e prezzi

    I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

    Prestazioni suggerite


    Piazza Carnaro 18, Roma

    120 €

    Clinica Villa Valeria S.r.l.



    Piazza Carnaro 18, Roma

    120 €

    Clinica Villa Valeria S.r.l.

    Altre prestazioni


    Piazza Carnaro 18, Roma

    120 €

    Clinica Villa Valeria S.r.l.



    Piazza Carnaro 18, Roma

    120 €

    Clinica Villa Valeria S.r.l.



    Piazza Carnaro 18, Roma

    Prestazione gratuita

    Clinica Villa Valeria S.r.l.


    Piazza Carnaro 18, Roma

    Clinica Villa Valeria S.r.l.



    Piazza Carnaro 18, Roma

    80 €

    Clinica Villa Valeria S.r.l.

    Punteggio generale

    Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
    D
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Altro

    Medico professionale, empatico, diretto. A partire dalla prima visita specialistica fino a quelle post intervento chirurgico ha dimostrato di essere molto disponibile, dando spiegazioni chiare e puntuali. Riesce a metterti a proprio agio con la sua cordialità. Decisamente consigliato.
    Sento di poter estendere tale apprezzamento anche a tutto lo staff della casa di Cura Villa Valeria (Roma).

    A
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. visita di chirurgia generale

    era la prima volta che subivo una operazione e nel Dottor Stefano Sigillo, ho trovato, non solo un professionista competente, ma una persona gentile e pronta a qualsiasi chiarimento. Stessa cosa per il personale della clinica Villa Valeria a Roma, dell'accettazione, al personale del reparto. Un ringraziamento speciale a tutti.

    F
    Profilo verificato
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Intervento per ernia

    È la prima volta che subisco una operazione, quindi potete immaginare....... nel Dottor Stefano Sigillo, ho trovato, non solo un professionista competente (e poteva essere scontato), ma una persona di una gentilezza unica. La stessa, devo dire, riscontrata in tutto il personale della clinica Villa Valeria a Roma, dell'accettazione, al personale del reparto, dalla suora, fino al ragazzo che vedendomi in difficoltà (il giorno delle dimissioni) si è offerto di aiutarmi, attendendo in strada l'arrivo di mia moglie. A tutti loro, va il mio ringraziamento e l'invito a continuare così con tutti i pazienti.


    M
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Intervento per ernia

    Sono stato sottoposto recentemente ad un intervento di ernia inguinale , nella clinica Villa Valeria , con il Dott. Stefano Sigillo ; che si e' dimostrato un eccellente professionista , sia dal punto di vista strettamente medico , ma sopratutto dal punto di vista umano .
    Assolutamente consigliabile


    M
    Profilo verificato
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. visita gastroenterologica di controllo

    Grande professionista, riferimento di famiglia da molti anni. Lo consiglio a tutti

    Dr. Stefano Sigillo

    Grazie per le sue considerazioni riferite anche al passato.
    Un saluto riconoscente Dott. Stefano Sigillo


    G
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Intervento per ernia

    Sono stato sottoposto ad un intervento di ernia inguinale e il dott. Sigillo, che mi ha operato, mi ha seguito in modo continuo e attento prima, durante e dopo l’intervento.
    Dottore con grande competenza e professionalità, capace di mettere a proprio agio il paziente.
    Assolutamente affidabile. Lo consiglio a chi ne ha bisogno.
    Grazie e buon lavoro!

    Dr. Stefano Sigillo

    Gentile Sig. Giovanni le sono molto grato per le sue parole di stima. Un saluto cordiale Dott. Stefano Sigillo


    E
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Intervento per ernia

    Eccellente in tutto, prima durante e dopo l'intervento. Riesce a trasmettere serenità e sicurezza al paziente. Molto chiaro nelle spiegazioni assicurandosi poi che sia stato tutto compreso. Ripeto, eccellente professionista e ottima persona.


    F
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. visita di chirurgia generale

    Medico di grande professionalità, chiarezza di esposizione, disponibilità e ascolto del paziente, qualità quest’ultima per nulla scontata. Sono rimasta molto soddisfatta, consigliatissimo


    D
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. visita di chirurgia generale

    Sempre puntuale, disponibile e scrupoloso! Consigliato!

    Dr. Stefano Sigillo

    Grazie per quanto scritto. Mi tenga aggiornato. Un saluto cordiale Dott. Stefano Sigillo


    C
    Presso: Clinica Villa Valeria S.r.l. Altro

    Sono felice di aver incontrato il dottor Sigillo. Mi sta seguendo con tanta attenzione e competenza.

    Dr. Stefano Sigillo

    Le sono grato per le sue parole. Un saluto cordiale Dott. Stefano Sigillo


    Si è verificato un errore, riprova

    Risposte ai pazienti

    ha risposto a 6 domande da parte di pazienti di MioDottore

    Domande su chirurgia generale

    Buonasera Gentili Medici e Chirurghi
    avevo già inserito consulto per prossima operazione di ernia inguinale, chiedendo anche in merito alla guida dell'automobile nel post operatorio, e mi fu gentilmente risposto. Ora scusate, ma vivendo da solo, i pensieri sono tanti, in merito alla possibilità o no di effettuare alcune consuete mansioni domestiche quotidiane.
    Faccio qualche esempio. Piegarsi per tirare su dal mastellino indumenti lavati a mano? piegarmi per pulire la lettiera gatto? tirare su la serranda (non dico quelle leggere di finestra, ma una serranda abbastanza grande di porta-finestra della camera che dà in balcone)? tenere la borsa della spesa (va beh essendo da solo non è pesantissima)?...insomma le nomali azioni in cui c' è da fare un modesto sforzo o piegarsi...posso, non posso o quando potrò?
    Saluti cordiali e grazie

    Se l'operazione non ha evidenziato la presenza di marcata lassità dei tessuti della regione inguinale e l'ernia è di media dimensione ed è preferibilmente di tipo obliquo esterno e non di tipo diretto ( solo l'operatore può informarla ) e la plastica con rete è stata eseguita bene è possibile eseguire piccoli sforzi a partire dalla settimana successiva alla dimissione. In caso di sollevamento di piccoli pesi ( tre/quattro chili ) da terra piegare le ginocchia a schiena dritta e sollevarsi lentamente sulle ginocchia. La macchina non deve essere personalmente guidata prima di dieci giorni dalla dimissione. Per lo sport iniziare con camminate veloci e progressive non prima della due settimane dall'intervento. Camminare per brevi tratti è concesso dalla terza-quarta giornata.

    Dr. Stefano Sigillo

    Domande su Ernia Inguinale

    Buongiorno operato di ernia crurale su una precedente ernia inguinale destra, a tre mesi dell'intervento, dove c'erano i punti, è rimasto gonfio e mi fa un po male, è giusto cosi? Grazie

    Le ferite chirurgiche , sede di pregresso intervento, restano sempre più edematose e moderatamente dolenti rispetto ad un primo intervento ma a tre mesi dovrebbe essere tutto in fase di regressione per poi scomparire a sei mesi circa. Ma chi può dirle di più è certamente il suo chirurgo che conosce la sua storia clinica che è diversa da paziente a paziente.

    Dr. Stefano Sigillo

    Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

    Esperienze

    Su di me

    In questo spazio mi è dato di presentarmi non tanto per le patologie che tratto ma soprattutto per il modo con il quale amo condurre il mio lavoro. Il...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Laurea con lode in Medicina e Chirurgia nell’aprile 1977 presso Università “La Sapienza” di Roma.
    • Abilitazione all’esercizio della Professione di Medico-Chirurgo presso l’Università di Roma ”La Sapienza” nel 1977
    • Specializzazione in Chirurgia dell’Apparato Digerente nel 1981 presso la Cattedra in Roma della Università “La Sapienza” diretta dal Prof. Vincenzo Speranza

    Premi MioDottore


    Specializzazioni

    • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica

    Tirocini

    • Frequenza assidua nel 1978 del Reparto di Chirurgia Generale dell'Ospedale San Giovanni di Roma diretto dal Prof. Giuseppe Grassi
    • Esperienza nel 1981 presso il Reparto di Gastroenterologia dell'Ospedale San Martino di Genova con il Prof. R. Cheli
    • Esperienza nel 1991 a Montepellier (Francia) presso il Reparto di Chirurgia Generale dell'Ospedale Regionale ed Universitario diretto dal Prof. H. Baumel del Prof. H. Baumel
    Visualizza altre informazioni

    Certificati


    Foto


    Competenze linguistiche

    • Italiano

    Premi e riconoscimenti

    • .

    Pubblicazioni e articoli

    Pubblicazioni (1)

    Ricerche correlate