Indirizzo

Via Fosse Ardeatine 2, Rho
Studio Medico Dott. Meani


Pazienti senza assicurazione sanitaria


02 9994..... Mostra numero


Esperienze

Patologie trattate

  • Insufficienza cardiaca
  • Ipertensione
  • Aritmia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Milano

Specializzazioni

  • Cardiologia

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Fosse Ardeatine 2, Rho

100 €

Studio Medico Dott. Meani

Altre prestazioni


Via Fosse Ardeatine 2, Rho

Scopri di più

Studio Medico Dott. Meani

Posizionamento del dispositivo Holter che si indosserà per 24 h ed eseguirà un ECG continuo.



Via Fosse Ardeatine 2, Rho

Scopri di più

Studio Medico Dott. Meani



Via Fosse Ardeatine 2, Rho

Scopri di più

Studio Medico Dott. Meani

Posizionamento del dispositivo per 24 h, che procederà alla misurazione della pressione arteriosa ogni 15 minuti di giorno e 30 minuti di notte.



Via Fosse Ardeatine 2, Rho

130 €

Studio Medico Dott. Meani



Via Fosse Ardeatine 2, Rho

Scopri di più

Studio Medico Dott. Meani

Visita cardiologica ed esecuzione di ECG a domicilio per quei pazienti che lo richiedessero o fossero impossibilitati a recarsi in studio.
Possibilità anche di posizionamento, sempre a domicilio, dell'ECG dinamico sec. Holter e del Monitoraggio pressorio delle 24 h.
Per i relativi appuntamenti, si consiglia un contatto telefonico diretto, in quanto avverrà al di fuori delle disponibilità segnalate.

Recensioni

5

Punteggio generale
1 recensione

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Dott. Meani controllo ipertensione arteriosa

Cortesia e professionalità. Dott. Meani è un ottimo medico molto attento e scrupoloso.. consigliato!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 7 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve, è da un po' di anni (almeno 3) che mi capita di avvertire dei "salti" improvvisi al cuore. Si tratta di un battito forte e improvviso. Succede sia prima di addormentarmi che anche durante il giorno. In alcuni periodi può capitare pure più giorni di fila, ma a volte non capita per intere settimane. Ho 25 anni, non bevo e non fumo, godo di buona salute, ma sono molto sensibile e ansiosa. Infatti, sono 6 anni che soffro di attacchi di panico e ansia, anche se da qualche mese, grazie a una terapia, riesco a gestirla abbastanza bene. In quegli anni ho ovviamente fatto più visite cardiologie, visto la tachicardia e dolore al petto che accompagnavano i miei attacchi di panico, sempre con buoni risultati. Tutto nella norma, cuore sano ecc. L'ultima visita l'ho fatta questo inverno, specificamente per questi battiti forti. Il cardiologo ha ripetuto che sono extrasitoli e che non devo preoccuparmi. Ma io comunque non riesco a non pensarci, ho paura che uno di questi battiti forti potrebbe far fermare il cuore o qualcosa del genere. Mi sembra come se ce l'avessi solo io. Da cosa dipendono questi battiti? Dovrei fare altri accertamenti? Grazie in anticipo

    Buongiorno. Il cardiopalmo extrasistolico può essere espressione di un disturbo d'ansia non perfettamente controllato e i suoi timori sono la conferma di ciò, a maggior ragione che ha già effettuato diverse valutazioni cardiologiche al riguardo. Pertanto, le consiglierei di effettuare una rivalutazione specialistica per ottimizzare la tp per lo stato ansioso.

    Dott. Stefano Meani

  • Cari dottori sono Antonio ho 34 anni a più di 5 mesi che mi vengono dolori al braccio sinistro ho fatto 20 eletrogardiogrammi tutto bene anche gli esami generali vanno bene solo un po di calo magnesio ma ho paura che sia il cuore a portare dolori al braccio o magari e ansia

    Buongiorno. Un calo della magnesemia potrebbe comportare crampi muscolari. Inoltre, qualora il disturbo fosse correlato al movimento del braccio orienterebbe ulteriormente sull'aspetto somatico (ossia muscolare). Si faccia visitare dal suo medico di base e, qualora quest'ultimo fosse dubbioso al riguardo, per essere trancianti si sottoponga ad un test provocativo.

    Dott. Stefano Meani

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Patologie trattate

  • Insufficienza cardiaca
  • Ipertensione
  • Aritmia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Milano

Specializzazioni

  • Cardiologia

Tirocini

  • Centro Ipertensione presso Pad. Sacco- Ospedale Maggiore MIlano

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (2)