Indirizzi (2)

Via Claudio Monteverdi 5, Milano
Prof. Oddenino _ Day Clinic Milano

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
02 204.....

Appuntamento standard

Filler

Prima Visita • da 120 €

V. Pergolesi 19, Milano
Studio privato

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Esperienze

Su di me

Ruben Oddenino, medico chirurgo dal 1983, con laurea in Medicina e chirurgia ottenuta a Milano. È iscritto all'albo Provinciale dei Medici Chirurghi d...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Statale degli Studi di MIlano
  • Harvard Master x

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Spagnolo

Prestazioni e prezzi

Appuntamento standard


Via Claudio Monteverdi 5, Milano

Scopri di più

Prof. Oddenino _ Day Clinic Milano


Filler


Via Claudio Monteverdi 5, Milano

Scopri di più

Prof. Oddenino _ Day Clinic Milano


V. Pergolesi 19, Milano

Prezzo non disponibile

Studio privato


Prima Visita


Via Claudio Monteverdi 5, Milano

da 120 €

Prof. Oddenino _ Day Clinic Milano

Recensioni

Hai avuto una visita con Prof. Ruben Oddenino?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 28 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buonasera, lunedì mi sono recato da un chirurgo estetico per migliorare una cicatrice da circoncisione che mi porto dietro ormai da tanti anni, più di 3 anni fa il mio urologo mi asporto' delle escrescenze tramite escissione e successiva risutura, dopo circa 6 mesi mi recai in un centro estetico dove un medico tramite l'uso di un laser ablativo mi spianò ulteriori inestetismi, però agendo sempre in maniera circoscritta a pochi punti. Il chirurgo estetico a cui mi sono rivolto questo lunedì tramite l'utilizzo di un dispositivo denominato Plexr ha effettuato un ablazione più o meno profonda eliminando gli eccessi cutanei rimasti lungo la circonferenza, ritengo che a differenza del laser subito 2 anni fa questo dottore sia stato molto più preciso, fra l'altro il post trattamento con plexr si sta rivelando (per quanto anch'esso un po' noioso) molto meno impegnativo rispetto al trattamento laser (pur avendo agito su tutta la circonferenza),infatti non ho avuto perdite di sangue (cosa che con il laser nei primi giorni avveniva) e la crosta si è formata subito (in alcuni punti i primi giorni vi era presenza di essudato sieroso e quindi la crosta si presentava più molle, ora però si è seccata completamente), nella stessa seduta a conclusione del plexr ha usato anche il laser frazionale non ablativo. Il medico dice che permarranno dei rossori per almeno 2/3 mesi e mi ha consigliato una crema denominata "make skin" al fine di accelerare il processo di guarigione, spero solo che la mia pelle reagisca bene e non mi ritrovi con esiti cicatriziali, il medico mi ha rassicurato da questo punto di vista, però ovviamente finché non cadono le croste non ne avrò certezza assoluta. Per velocizzare il processo di cicatrizzazione può andare bene la crema consigliata? mi consigliate di avere ulteriori accortezze? Data la sede il rischio di prendere il sole non sussiste

    Credo che, sino a prova contraria, debba dare fiducia al chirurgo che l'ha operata. Cordialità

    Prof. Ruben Oddenino

  • Salve, mi chiamo Francesca e ho 17 anni.
    Vi sarei grata se mi chiariste alcune perplessità riguardanti la crescita della gobba al naso.
    Tutta la mia vita ho avuto un naso dritto, un po’ largo. Ho iniziato a notare un cambiamento verso l’autunno del 2018. Il mio naso non era più perfettamente dritto poichè c’era una gobba, praticamente impercettibile. Col passare dei mesi ho cominciato a notare come quest’ultima stesse crescendo. Ad oggi, un anno dopo, non sono ancora certa che questa crescita sia giunta al suo termine ma posso affermare di avere una gobba abbastanza visibile, di dimensioni ad ogni modo non esagerate, ai lati del naso. Un lato in particolare (il mio lato destro, nonostante l’effetto si veda in realtà sul profilo sinistro) presenta una gobba più marcata dell’altra, la quale è invece abbastanza piccola, ed è posizionata leggermente più in basso. Questa crescita, abbastanza repentina e tardiva, mi ha portato a credere che la causa fosse da attribuire al mio nuovo paio di occhiali, cambiati nell’estate 2018. Nonostante la montatura sia notevolmente più leggera di quella degli occhiali adottati prima di questo, dispone di naselli. I primi mesi li indossavo abbastanza larghi mentre, appunto con l’inizio della scuola, ho iniziato a tenerli abbastanza stretti. Mi chiedo se possa essere stata questa la ragione per la quale il mio naso si è modificato in un lasso di tempo così breve e anche così tardi, o se sia semplicemente impossibile e che si tratti solo di genetica (tutta la mia famiglia ha la gobba nonostante a nessuno di loro si sia sviluppata così tardi).
    Grazie mille in anticipo.

    La gobbetta non è certamente da attribuire agli occhiali ma è certamente di origine genetica. La componente ossea del naso si stabilizza verso i 16 anni quindi penso che non subirà grandi cambiamenti. Per risolvere il problema deve rivolgersi a un chirurgo plastico di fiducia. Cordialmente

    Prof. Ruben Oddenino

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Ruben Oddenino, medico chirurgo dal 1983, con laurea in Medicina e chirurgia ottenuta a Milano. È iscritto all'albo Provinciale dei Medici Chirurghi d...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Statale degli Studi di MIlano
  • Harvard Master x

Specializzazioni

  • Chirurgia Plastica, Ricostruttiva & Estetica

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Spagnolo

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (3)