Indirizzi (2)

Via Gaeta 22, Torino
Smac

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 14 anni
Bonifico, Carta di credito, Carta di debito, + 1 Altro
340 852..... Mostra numero

Corso Galileo Ferraris 120, Torino
Studio Portigliatti

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria



Esperienze

Su di me

Dott.ssa GALLETTI ROSALBA MARIA Dirigente Medico SC Dietetica e Nutrizione Clinica Responsabile Struttura Semplice Insufficienza Intestinale Cronic...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Obesità
  • Diabete
  • Diabete di tipo 2
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • 1983 - Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano
  • 1987 - Specializzazione in Diabetologia e Malattia del Ricambio presso l'Università di Milano

Specializzazioni

  • Diabetologia

Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Gaeta 22, Torino

130 €

Smac


Corso Galileo Ferraris 120, Torino

150 €

Studio Portigliatti

Altre prestazioni


Corso Galileo Ferraris 120, Torino

100 €

Studio Portigliatti



Via Gaeta 22, Torino

da 110 €

Smac


Corso Galileo Ferraris 120, Torino

110 €

Studio Portigliatti



Via Gaeta 22, Torino

da 110 €

Smac


Corso Galileo Ferraris 120, Torino

110 €

Studio Portigliatti

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
E
Presso: Studio Portigliatti visita dietologica di controllo

Gentile e attenta , per niente sbrigativa.Competente e soprattutto devo dire efficace.Lo studio e’ centrale e comodo per i mezzi .


C
Presso: Studio Portigliatti Visita Dietologica

Non sono un paziente “facile”,sono un paziente oncologico, ho una colon stomia, sono uno sportivo e non amo le medicine prese a caso… la dott.ssa Galletti come pochi fin’ora, è riuscita a consigliarmi la dieta giusta per non perdere peso, non disidratarmi e continuare a fare sport facendo slalom fra i piccoli problemi che chi porta una colonstomia conosce bene… mi ha prescritto i farmaci giusti e necessari a mantenere il difficile equilibrio e mi segue con attenzione da anni sempre pronta e mai stufa alle mie richieste di spiegazioni. Io penso che se posso continuare a lavorare, fare sport e proseguire la terapia oncologica buona parte del merito sia suo….


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve dottore ho problemi di sovrappeso perché pur non mangiando 7 Mila calorie al giorno cmq ingrasso forse perché il surplus delle calorie che ho bisogno magari non arriva in 1 giorno a 7 Mila ma magari mille in più e quindi ingrasso . Nel giro di pochi giorni se non faccio sport ingrasso. Infatti mi sembra una guerra contro i mulini a vento perché devo sempre bruciare quello che mangio per evitare di ingrassare e non riesco a mangiare in modo libero .cosa mi consiglia di fare? Grazie

Buongiorno, molte persone lottano con il proprio peso, purtroppo l'aumento ponderale deriva spesso da uno squilibrio tra la nostra alimentazione e il consumo calorico giornaliero, E evidente nel suo caso che ci sia una difficoltà a raggiungere questo equilibrio Importante quindi capire con uno specialista quale sia il modo migliore per raggiungere un buon calo ponderale e mantenere anche il peso raggiunto.

Dott.ssa Rosalba Maria Galletti

Buongiorno, ho 36 anni e due anni fa mi è stato erroneamente diagnosticato il diabete (prima di tipo 2 e poi il diabete Lada nonostante il GAD negativo). Per un anno e mezzo ho preso una pillola di Glucophage ogni sera nonostante il mio peso iniziale fosse 50 kg. Mi è stato consigliato di mangiare pochi carboidrati. Avevo sempre la diarrea ed ho perso 12 kg. Nonostante la glicemia a digiuno fosse sempre inferiore a 100 ed il peptide C fosse a 0.72 mi è stata data l'insulina (sia lenta che rapida) ed una dieta chetogenica. Poi più medici mi hanno detto che non ho mai avuto il diabete, che non avrei mai dovuto prendere la Metformina perchè ero troppo magra, n'è fare l'insulina ed a poco a poco ho eliminato l'insulina. Adesso però ho problemi con i carboidrati complessi (non quelli semplici come lo zucchero) perchè la glicemia dopo un'ora, un'ora e mezza dall'inizio dei pasti con carboidrati complessi (pane, pasta, cereali...)è molto alta e normale dopo due ore. Ho reintrodotto gradualmente maggiori quantità di carboidrati complessi ma il problema suddetto non migliora. Cosa devo fare? Grazie infinite ai Dottori che risponderanno.

Buongiorno , la sua situazione mi sembra un po' complessa , con un quadro clinico che si è modificato nel tempo. Credo sarebbe utile affidarsi ad uno specialista sia per rivalutare il quadro glicemico , l'eventuale bisogno di una terapia correlata che l'alimentazione più corretta per mantenere un buon equilibrio glico-metabolico

Dott.ssa Rosalba Maria Galletti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Dott.ssa GALLETTI ROSALBA MARIA Dirigente Medico SC Dietetica e Nutrizione Clinica Responsabile Struttura Semplice Insufficienza Intestinale Cronic...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Obesità
  • Diabete
  • Diabete di tipo 2
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • 1983 - Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano
  • 1987 - Specializzazione in Diabetologia e Malattia del Ricambio presso l'Università di Milano

Specializzazioni

  • Diabetologia

Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (2)

Ricerche correlate