Comunicazioni importanti

  • Dott. Rodolfo Rivera
    Dott. Rodolfo Rivera
    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    Studio Medico in Piazza Argentina, Via Stradivari 1, presso Studio Manna, 1mo piano Metro: M1, M2, uscita Piazzale Loreto Bus: 53, 90, 91 Treno: RE4,S9

  • Indirizzi (3)

    Ospedale PIO XI
    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio


    Misure di sicurezza adottate in questo studio

    Mostra

    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti
    Carta di credito, Carta di debito, Carta prepagata, + 1 Altro

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)
    Via Antonio Stradivari 1, Milano


    Misure di sicurezza adottate in questo studio

    Mostra

    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti
    Carta di credito, Carta di debito, Carta prepagata, + 1 Altro

    Studio ICAMP
    Via Caduti di Marcinelle 7, Milano


    Misure di sicurezza adottate in questo studio

    Mostra

    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
    Carta di credito, Carta di debito, Carta prepagata, + 1 Altro

    Esperienze

    Su di me

    Dottor Rodolfo Rivera, Nefrologo e Cardiologo.
    Effettua:
    Visita Nefrologica
    Visita Cardiologica
    Valutazione Cardio-Renale ...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Universidad Nacional de Córdoba, Argentina
    • Università degli Studi di Milano
    • Università Milano Bicocca
    Visualizza altre informazioni

    Specializzazioni

    • Nefrologia
    • Cardiologia
    • Medicina Interna

    Foto


    Video


    Competenze linguistiche

    • Italiano,
    • Spagnolo,
    • Inglese

    Prestazioni e prezzi

    I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

    Prestazioni suggerite


    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    125 €

    Ospedale PIO XI


    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    125 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    115 €

    Ospedale PIO XI


    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    115 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)

    Altre prestazioni


    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    65 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)

    Si tratta di un certificato medico indispensabile per stabilire l'idoneità fisica a praticare uno sport, sebbene non per scopi agonistici.
    Per rilasciare il certificato non agonistico, il medico deve avere:
    o l'anamnesi e l'esame obiettivo con misurazione della pressione;
    o un elettrocardiogramma a riposo (Ecg), che può essere refertato oppure no;
    o il medico può prescrivere altri esami che ritiene necessari o il consulto di uno specialista.
    È diverso dal certificato ludico-motorio spesso richiesto dalle palestre e piscine non aderenti a federazioni ed enti sportivi.
    Per legge è necessario avere il certificato non agonistico per poter:
    o partecipare alle attività sportive organizzate dalle scuole (come per i giochi studenteschi);
    o praticare sport in luoghi affiliati a federazioni o enti di promozione sportiva (per esempio nei centri del Comitato olimpico nazionale Coni).



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    150 €

    Ospedale PIO XI

    L'ecocardiogramma è un'ecografia che utilizza gli ultrasuoni per controllare il cuore e i vasi sanguigni vicini. L'esame viene effettuato mediante una sonda che appoggiata al torace trasmette al cuore onde sonore ad alta frequenza generando degli echi vengono trasformati in una immagine sul monitor.
    L'ecocardiogramma può essere richiesto dal cardiologo o dal medico curante durante le indagini di una patologia cardiaca.
    Con l’utilizzo della tecnica color-Doppler l’esame si arricchisce di informazione in quanto permette di evidenziare e studiare il flusso del sangue all'interno del cuore e dei vasi distinguendolo con colori diversi. Questo tipo di ecocardiogramma consente di accertare o meno la presenza di eventuali anomalie congenite o difetti delle protesi alle valvole cardiache
    L’esame è eseguito ambulatorialmente dal medico cardiologo ed è impiegato per accertare (diagnosticare) e tenere sotto controllo le condizioni del cuore. Permette, infatti, di verificarne la struttura, di analizzare il flusso sanguigno e di valutare le condizioni degli atri e dei ventricoli, le cosiddette camere del cuore che contraendosi consentono al sangue di passare nelle arterie.
    Sebbene abbia un nome simile, l'ecocardiogramma si distingue nettamente dall’elettrocardiogramma (ECG) utilizzato per controllare il ritmo e l'attività elettrica del
    Tramite l'ecocardiogramma si possono individuare:
    • danni dovuti a un infarto del miocardio, che si verifica quando l'afflusso di sangue al cuore subisce un arresto improvviso
    • scompenso cardiaco, che compare quando il cuore non riesce a pompare il sangue in tutto il corpo alla pressione giusta
    • malattie cardiache presenti alla nascita (cardiopatie congenite), dovute a difetti già presenti alla nascita che condizionano il normale funzionamento del cuore
    • problemi alle valvole cardiache, disturbi che interessano le valvole che controllano il flusso di sangue nel cuore
    • cardiomiopatie, consistenti nell'ispessimento o nell'espansione delle pareti cardiache
    • endocarditi, infiammazioni delle pareti interne del cuore, o, più spesso, delle valvole cardiache. L'ecocardiogramma aiuta il medico nella scelta della migliore terapia per queste malattie



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    150 €

    Ospedale PIO XI

    L’EcocolorDoppler (ECD) del rene e delle arterie renali è un valutazione diagnostica non invasiva che indaga la circolazione arteriosa diretta ai reni, utile per la valutazione di diverse patologie. È utilizzato per valutare i vasi e il flusso del sangue al loro interno e consiste in uno studio ecografico implementato con valori visivi (Color) e acustici (Doppler).
    L’ECD renale e delle arterie renali è impiegato per l’analisi dei vasi che dall’aorta portano il sangue ossigenato verso i reni, valutando come viene distribuito e condotto dentro il parenchima renale (tessuto proprio del rene), per escludere restringimenti (stenosi) dei vasi o dilatazioni degli stessi.



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    150 €

    Ospedale PIO XI

    L’Ecografia Renale è l’ecografia dell’Apparato Urinario, un esame ambulatoriale che consente di esplorare, oltre al rene e le vie urinarie (ureteri e uretra), anche la vescica e altri organi vicini, come le ghiandole surrenali, il retroperitoneo, e la prostata o l’utero. Come ogni altra ecografia anche l’Ecografia Renale si basa sull’utilizzo degli ultrasuoni.
    L’Ecografia Renale viene prescritta per valutare diversi tipi di patologie come l’ipertensione arteriosa, diabete mellito, sindrome metabolica, cardiopatie croniche e altre affezioni croniche. In ambito specialistio è molto richiesta per valutare patologie come insufficienza renale, rene policistico, infezioni, coliche renali, ostruzioni delle vie urinarie.
    È utile in caso di azotemia alta e di problemi della diuresi o della minzione, e in caso di sangue nelle urine. Permette di evidenziare la presenza di calcoli nei reni o negli ureteri (piccoli condotti che collegano i reni alla vescica e dove i calcoli spesso restano intrappolati), la presenza di malformazioni dell’apparato urinario, di cisti e altre neoformazioni, sia benigne che maligne. Permette anche di osservare la vescica e di studiarne la forma, le pareti, il lume ed il residuo post-minzionale. Con l’Ecografia Renale si può fare una valutazione della prostata, come descritto nell’Ecografia Prostatica con la scansione Sovrapubica.



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    65 €

    Ospedale PIO XI

    L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame diagnostico di facile esecuzione, che prevede l’utilizzo di uno strumento che registra e riporta graficamente il ritmo e l’attività elettrica del cuore.
    Tramite dei sensori (elettrodi), posizionati sulla pelle a livello delle braccia, delle gambe e del torace, i segnali elettrici prodotti dal cuore ad ogni battito sono captati e registrati da una macchina, l’elettrocardiografo, che li trasforma in un tracciato visibile su un supporto elettronico (video) o cartaceo; alcuni elettrocardiografi forniscono anche il risultato (referto) dell’esame. Esso, tuttavia, deve essere sempre controllato dal medico per verificare che non vi siano irregolarità.
    L’ECG può essere richiesto dal medico di famiglia, dal cardiologo, dal medico del lavoro o da altri specialisti che sospettino la presenza di un problema a livello cardiaco. Può essere prescritto dal medico dello sport prima di rilasciare il certificato di idoneità alla pratica sportiva a livello agonistico e non. In genere, è eseguito in ambulatori, pubblici o privati, o dal medico di base.
    L’ECG è spesso effettuato insieme ad altri esami per l’accertamento (diagnosi) e la cura delle malattie cardiovascolari. Può anche essere richiesto per approfondire disturbi che suggeriscano una malattia del cuore come, ad esempio, un dolore toracico, battiti improvvisamente percepibili (palpitazioni), vertigini e difficoltà a respirare.
    L’ECG può essere utile per valutare:
    • aritmie, si verificano quando il cuore batte troppo lentamente (bradicardia), troppo velocemente (tachicardia) o in modo irregolare
    • cardiopatia ischemica, compare quando l’afflusso di sangue al cuore è bloccato, o interrotto, a causa del restringimento dell’arteria coronaria per uno spasmo o per un’occlusione
    • infarto del miocardio, si verifica quando l’afflusso di sangue al cuore si interrompe improvvisamente
    • cardiomiopatie, consistono nell'ispessimento o nella dilatazione delle pareti del cuore
    L’ECG può essere ripetuto per seguire l’evoluzione nel tempo delle malattie cardiovascolari, per verificare l’efficacia delle cure o per controllare gli eventuali effetti dannosi sul cuore di farmaci utilizzati per altre malattie.



    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    65 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)

    L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame diagnostico di facile esecuzione, che prevede l’utilizzo di uno strumento che registra e riporta graficamente il ritmo e l’attività elettrica del cuore.
    Tramite dei sensori (elettrodi), posizionati sulla pelle a livello delle braccia, delle gambe e del torace, i segnali elettrici prodotti dal cuore ad ogni battito sono captati e registrati da una macchina, l’elettrocardiografo, che li trasforma in un tracciato visibile su un supporto elettronico (video) o cartaceo; alcuni elettrocardiografi forniscono anche il risultato (referto) dell’esame. Esso, tuttavia, deve essere sempre controllato dal medico per verificare che non vi siano irregolarità.
    L’ECG può essere richiesto dal medico di famiglia, dal cardiologo, dal medico del lavoro o da altri specialisti che sospettino la presenza di un problema a livello cardiaco. Può essere prescritto dal medico dello sport prima di rilasciare il certificato di idoneità alla pratica sportiva a livello agonistico e non. In genere, è eseguito in ambulatori, pubblici o privati, o dal medico di base.
    L’ECG è spesso effettuato insieme ad altri esami per l’accertamento (diagnosi) e la cura delle malattie cardiovascolari. Può anche essere richiesto per approfondire disturbi che suggeriscano una malattia del cuore come, ad esempio, un dolore toracico, battiti improvvisamente percepibili (palpitazioni), vertigini e difficoltà a respirare.
    L’ECG può essere utile per valutare:
    • aritmie, si verificano quando il cuore batte troppo lentamente (bradicardia), troppo velocemente (tachicardia) o in modo irregolare
    • cardiopatia ischemica, compare quando l’afflusso di sangue al cuore è bloccato, o interrotto, a causa del restringimento dell’arteria coronaria per uno spasmo o per un’occlusione
    • infarto del miocardio, si verifica quando l’afflusso di sangue al cuore si interrompe improvvisamente
    • cardiomiopatie, consistono nell'ispessimento o nella dilatazione delle pareti del cuore
    L’ECG può essere ripetuto per seguire l’evoluzione nel tempo delle malattie cardiovascolari, per verificare l’efficacia delle cure o per controllare gli eventuali effetti dannosi sul cuore di farmaci utilizzati per altre malattie.



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    125 €

    Ospedale PIO XI


    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    125 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)


    Via Caduti di Marcinelle 7, Milano

    125 €

    Studio ICAMP



    Via Giuseppe Mazzini 1, Desio

    115 €

    Ospedale PIO XI


    Via Antonio Stradivari 1, Milano

    115 €

    Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna)

    Punteggio generale

    Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
    G
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Molto professionale, consiglio..mi sono trovata molto bene

    G
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Attento alla problematica , molto esauriente !
    Consigliato!

    N
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Il Dott. Rivera è stato accurato ed efficace nelle spiegazioni della patologia e del relativo trattamento.


    L
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Molto attento, preparato e disponibile. Ci siamo trovati molto bene.


    G
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita cardiologica

    Ho effettuato la prima visita con il dott. Rivera con il quale mi sono trovato molto bene perchè è stato molto professionale e disponibile. Lo consiglio sicuramente


    E
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita cardiologica

    Sono andata per la prima volta, ho avuto una visita accurata con delucidazioni sul problema e sulle varie soluzioni possibili. Professionalità e gentilezza.
    Grazie


    M
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Appuntamento prenotato in tempi brevi, attento nel confronto col paziente, ascolta e spiega in modo chiaro e dettagliato. Cortese, puntuale e gentile. Soddisfatta della prima visita.


    M
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Si è interessato e ha risposto a tutte le domande e i dubbi posti


    B
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Ospedale PIO XI prima visita nefrologica

    Era la mia prima visita nefrologica .
    Educazione competenza spiegazione e dialogo costruttivo da parte del dottor Riviera....


    D
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Studio Medico Piazza Argentina (Studio Manna) prima visita nefrologica

    Professionista molto preparato,
    attento, empatico e gentile.


    Si è verificato un errore, riprova

    Esperienze

    Su di me

    Dottor Rodolfo Rivera, Nefrologo e Cardiologo.
    Effettua:
    Visita Nefrologica
    Visita Cardiologica
    Valutazione Cardio-Renale ...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Universidad Nacional de Córdoba, Argentina
    • Università degli Studi di Milano
    • Università Milano Bicocca
    Visualizza altre informazioni

    Specializzazioni

    • Nefrologia
    • Cardiologia
    • Medicina Interna

    Tirocini

    • Hospital Nacional de Clinicas, Córdoba, Argentina
    • Ospedale San Raffaele, IRCCS
    • Ospedale San Gerardo IRCCS

    Certificati


    Foto


    Video


    Competenze linguistiche

    • Italiano,
    • Spagnolo,
    • Inglese

    Premi e riconoscimenti

    • Premio Associazione Oncologica di Córdoba: PRIMO PREMIO per la presentazione di una ricerca monografica del titolo: “Tumori renali a cellule chiare. A propposito di 30 casi. 1980 – 1986” AUTORI: Rodolfo F. Rivera, Juan C. Britos, Edgardo Kaplinsky. Córdoba (Argentina) 13 Novembre 1987
    • Consolato Generale d’Italia in Córdoba – Ministero degli Affari Esteri. Concessione Bosrsa di Sudio per la Scuola di Specializzazione in NEFROLOGIA Presso l’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO; Assegnazione primo anno di Lire 22.467.500. Córdoba (Argentina) 27 Maggio 1992
    • PREMIO SCUOLA DI MEDICINA, per la Miglior Tesi di Dottorato in Sciense di Base. UNIVERSIDAD NACIONAL DE CORDOBA – Facultad de Ciencias Médicas. Córdoba (Argentina) 2 Ottobre 2001
    Visualizza altre informazioni

    Profili social


    Pubblicazioni e articoli

    Pubblicazioni (1)