Indirizzo

Largo G. B. Cirri, 6, Latina
Studio Medico Nascosa

Prossima data disponibile.:
Mostra l'agenda

0773 6.....

Esperienze

Su di me

Il dottor Roberto Cesareo è un endocrinologo esperto di nutrizione clinica, delle patologie della tiroide, paratiroidi, osteoporosi. Nato a Cassino ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Tiroidite di hashimoto
  • Tumore della tiroide
  • Osteoporosi
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Roma La Sapienza

Specializzazioni

  • Endocrinologia
  • Diabetologia
  • Medicina Interna


Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Prima visita endocrinologica


Largo G. B. Cirri, 6, Latina

da 130 €

Studio Medico Nascosa

Dexa colonna-femore (MOC per studio osteoporosi)


Visita endocrinologica


Largo G. B. Cirri, 6, Latina

da 150 €

Studio Medico Nascosa

Ago aspirato tiroideo

Altre prestazioni

Visita endocrinologica + ecodoppler tiroideo


Largo G. B. Cirri, 6, Latina

da 90 €

Studio Medico Nascosa

dexa colonna e femore (studio per osteoporosi)

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
24 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa prima visita endocrinologica

Il Dr.Roberto Cesareo è stato molto scrupoloso ,gentile e preparato,continuerò a farmi seguire in futuro!


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa

Di solito si rimane soddisfatti della cortesia e disponibilità del professionista al primo incontro e poi in seconda visita si capisce e si valuta la sua bravura; invece con il Dott. Cesareo già dalla prima visita si rimane incantati dalla sua preparazione e bravura e ti rimane la fiducia dentro e la soddisfazione di aver trovato la persona giusta per i tuoi problemi. Non sempre succede questo!


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa noduli tiroidei

Prima visita , appuntamento con rispetto dell’ orario convenuto, dottore cortese e disponibile con il paziente oltre che professionale e competente. Efficienza anche dello staff


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa visita endocrinologica + ecodoppler tiroideo

Dottore professionale ,abbastanza soddisfatto della visita ,lo consiglio senza dubbio .anche il personale della segreteria molto educato e disponibile.


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa visita endocrinologica + ecodoppler tiroideo

Medico molto disponibile e veramente gentile. E' stato chiaro, scrupoloso e attento nel corso di tutta la visita. Lo consiglio vivamente.


P
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa

Ottimo professionista, preparato, disponibile e cortese. Mi sono subito sentito in buone mani. Lo consiglio vivamente.


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa visita endocrinologica + ecodoppler tiroideo

Oggi ho effettuato la prima visita con il Dr Cesareo. Sono rimasta molto contenta, anzi sono felicissima di essere da oggi una sua paziente. Oltre alla disponibilità, alla cortesia e alla professionalità, il sentirsi da subito in mani sicure non può che farmi gioire.


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Il dottor Roberto Cesareo è stato molto professionale ed ha chiarito molti dubbi che avevo sulla mia patologia. Ho dei noduli benigni alla tiroide. La visita è stata puntuale ed esauriente.


V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa Visita endocrinologica con ecodoppler tiroideo

Ho sentito parlare molto bene del Dottor Cesareo per cui mi sono convinta ad andare a visita nel suo studio. Ringrazio tutti coloro che lo hanno consigliato in quanto mi ha illustrato in modo piuttosto chiaro il mio quadro tiroideo. In più è stato molto genitile perché ha fatto l'ecografia anche a mia figlia.
Lo consiglierò senz'altro!


V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Nascosa Visita Endocrinologica con ecodoppler tiroideo

Professionista molto valido! Sono contento di essere stato da lui a visita in quanto mi ha fatto capire, in maniera piuttosto chiara, come procedere con il trattamento del mio nodulo tiroideo.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 17 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno, ho 53 anni e mi chiamo Maria, cortesemente vorrei sapere se le mie analisi vanno bene grazie, tsh 4,140, - ft4 11,8 - ft3 2,7

    Gli esami cosi riportati non sono sufficenti a fornire una diagnosi esatta e soprattutto non consentono di dirle a che distanza andrebbero ripetuti. Infatti sarebbe corretto visto i valori di TSH nel range alto della norma integrare questi esami con il dosaggio del titolo anticorpale (ab-tpo e ab-tg) per escludere eventuale tireopatia autoimmune ed ecodoppler tiroideo. Qualora gli anticorpi dosati risultassero negativi ed il quadro ecografico tiroideo non fosse suggestivo di tireopatia autoimmune non deve fare nulla se non che controllare i valori del TSH a lunga distanza (non prima di 12-15 mesi). In caso contrario cioè positività del titolo anticorpale e/o alterazione del pattern ecografico allora le consiglierei visita specialistica endocrinologica. Saluti

    Dr. Roberto Cesareo

  • buongiorno a tutti.
    Ho 57 anni, dal 2013 prendo ogni mattina una compressa di Eutirox-50, per un leggero “ipotoridismo”. I miei esami del sangue (risalenti a un mese fa) sono stati in ordine, il mio TSH-reflex è di 2.8 e da tre anni è inchiodato lì….non sale e non cresce: va bene?
    A parte gli esami del sangue, che provvedo a rinnovare ogni anno, ogni quanto tempo è meglio fare la visita endocrinologica? Ogni due anni? Oppure ogni anno?
    Mi sembra di sentirmi bene, ma quali sintomi avvertirò nel caso la mia tiroide facesse marcia indietro?
    La suddetta Eutirox-50 dovrò prenderla per tutta la vita? Con il passare degli anni tale dose “50” dovrà aumentare oppure potrebbe anche diminuire? Il suddetto medicinale quale effetti collaterali può portare?

    Chiedo scusa per le numerose domande. Grazie

    f.b.

    Dagli esami che mostra non è possibile espletare una diagnosi corretta in quanto andrebbero visti gli esami tiroidei in particolare TSH e autoanticorpi nonchè ecodoppler tiroideo prima di iniziare la terapia perchè ovviamente gli esami che lei riporta sono "mascherati" dall'assunzione della levotiroxina e non consentono pertanto di capire l'entità del riferito ipotiroidismo. Pertanto faccia riferimento al suo endocrinologo di fiducia. Se la diagnosi come probabile è confermata non ha motivo di fare visite troppo ravvicinate. E' sufficente un controllo ogni 12-15 mesi. Saluti

    Dr. Roberto Cesareo

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il dottor Roberto Cesareo è un endocrinologo esperto di nutrizione clinica, delle patologie della tiroide, paratiroidi, osteoporosi. Nato a Cassino ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Tiroidite di hashimoto
  • Tumore della tiroide
  • Osteoporosi
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Roma La Sapienza

Premi miodottore


Specializzazioni

  • Endocrinologia
  • Diabetologia
  • Medicina Interna

Tirocini

  • Diploma di dietologia e nutrizione clinica
  • Diploma nazionale Scuola Specialistica di Ecografia SIUMB
  • Diploma nazionale di esperto in Ecografia Interventistica della regione del collo (ago aspirati tiroidei laser/Radiofrequenza)
Visualizza altre informazioni


Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Premi e riconoscimenti

  • www.endocrinologialatina.com

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (11)