Indirizzi (2)

Cesare Ferrero di Cambiano, 29 , Roma
Casa di Cura Ars Medica


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Carta di credito, Carta di debito
06 9762..... Mostra numero


Via Casilina, Frosinone
Terme Pompeo

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Carta di credito, Carta di debito, + 1 Altro
06 9762..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Sono un Neurochirurgo di lungo corso, insegno alla Sapienza Università di Roma. Ho effettuato come primo operatore oltre 5000 interventi ed ho affront...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Vertigine
  • Ernia del disco
  • Paresi
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Sapienza Università di Roma

Specializzazioni

  • Neurochirurgia
  • Chirurgia Vertebrale

Competenze linguistiche

Inglese, Francese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Cesare Ferrero di Cambiano, 29 , Roma

200 €

Casa di Cura Ars Medica


Via Casilina, Frosinone

da 200 €

Terme Pompeo



Cesare Ferrero di Cambiano, 29 , Roma

da 150 €

Casa di Cura Ars Medica


Via Casilina, Frosinone

da 150 €

Terme Pompeo

Altre prestazioni


Cesare Ferrero di Cambiano, 29 , Roma

da 1.000 €

Casa di Cura Ars Medica

Da valutare con il Dottore



Cesare Ferrero di Cambiano, 29 , Roma

Scopri di più

Casa di Cura Ars Medica

Recensioni

5

Punteggio generale
8 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica visita neurochirurgica

Professionista di altri tempi. Preparato, umano, disponibile, di una competenza sempre più rara. Semplicemente grazie..


L
Presso: Casa di Cura Ars Medica visita neurochirurgica

Dottore gentilissimo, ti mette a tuo agio e ti da tutte le spiegazioni necessarie del caso. Lo consiglio a tutte.


R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica visita neurochirurgica

Professore di eccellenti capacità professionali, morali ed umane. Mi ha operato per ben due volte ad Arezzo presso il Centro Chirurgico Toscano. Ottima struttura la Casa di Cura Ars Medica, pulita ed efficiente, molto organizzata.


R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica visita neurochirurgica

Un vero professionista, umano e molto disponibile, molto attento alle problematiche del paziente . Lo consiglio


P
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica visita neurochirurgica

Esperienza ottima grazie all'eccellente professionalità del Prof. Caruso. Lo suggerirei a chiunque ne avesse bisogno. Grazie.


B
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica

Personale gentile e disponibile. Il professore è veramente un ottimo medico specialista molto professionale e gentile. Lo studio era molto pulito, anche la struttura era pulitissima. Ringrazio di cuore il prof Caruso


E
Paziente verificato
Presso: Altro

È un vero professionista disponibile umano qualità del servizio sanitario ottimo al ospedale cento chirurgico toscano di Arezzo


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura Ars Medica Ernie del disco

Professionalità, competenza ed umanità davvero impagabili. Lo consiglio a chiunque abbia necessità di una figura di riferimento e risolutiva


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 4 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Ictus

da RMN risulta assenza di segnale nell'arteria vertebrale di destra e solo parziale a quella di sinistra dove all'esame tac in condizioni basali si evidenziano multiple calcificazioni. Esame ecografico TSA stenosi 10% . Rischio ictus o tia ugualmente anche con TSA buono ? E' necessario intervento chirurgico oppure in questo caso si può fare ablazione o altro ?
Grazie. ( F, anni 72)

Se il circolo carotideo e i vasi del poligono di Willis sono buoni, non dovrebbe avere problemi. Prenda semplicemente della cardioaspirina dopo però approvazione del suo medico curante

Prof. Riccardo Caruso

Domande su Dolore

Buongiorno,

Cercherò di essere breve: dall'anno scorso avverto un bruciore localizzato nella bassa schiena/parte alta del gluteo sinistro. Per i primi due mesi il bruciore era più forte e si irradiava giù per la gamba, mi impediva anche di dormire, ora il bruciore è diminuito ed è localizzato in un punto preciso, non si irradia più. Il bruciore è sempre lì imperturbabile ed è indipendente dai movimenti che faccio (piegamenti, sollevamenti, corsa, camminata, etc, posso fare qualsiasi cosa, non aumenta né diminuisce). A volte è un po' più forte la sera, probabilmente per la stanchezza.

Premetto che da quando è insorto il problema, circa un anno fa ad oggi ho consultato 2 osteopati, 1 fisiatra, 1 reumatologa, 1 fisioterapista (con cui ho fatto varie sedute di rieducazione posturale globale) e ho fatto una radiografia, una risonanza e una colonscopia... non ho avuto una diagnosi precisa da nessuno, mi hanno solo parlato di un problema posturale e proposto sedute di tecar terapia, ginnastica posturale, massoterapia, e ovviamente antidolorifici che ho preso all'inizio e effettivamente il fastidio diminuiva ma non posso prenderli a vita (anche perché i dolori non sono così forti da impedirmi di fare una vita normale, sono solo molto fastidiosi).

Premetto anche che frequento un corso di yoga posturale da un anno e ho fatto qualche seduta di riabilitazione posturale globale senza che sia cambiato niente.

Dalla risonanza risultano due protrusioni, una più grande (L4-L5) e una più piccola (L1-L2) ma non ho capito se le protrusioni hanno a che vedere con il mio bruciore.

Vorrei capire quali altri esami/analisi o specialisti consultare per venirne a capo. Vorrei solo capire da cosa dipende e cosa posso fare per liberarmi da questo fastidio che mi assilla.

È probabile che il suo dolore dipenda dalla protrusione L4/L5, ma ovviamente per darle una risposta sicura sarebbe necessario vedere le immagini della RM e visitarla. Sarebbe anche utile conoscere la sua età, l’Asia altezza, il peso, le attività che svolge ed anche se ha altre patologie. Comunque insisterei con la chinesiterapia posturale i cui risultati dipendono molto dalla bravura del fisioterapista

Prof. Riccardo Caruso

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono un Neurochirurgo di lungo corso, insegno alla Sapienza Università di Roma. Ho effettuato come primo operatore oltre 5000 interventi ed ho affront...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Vertigine
  • Ernia del disco
  • Paresi
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Sapienza Università di Roma

Specializzazioni

  • Neurochirurgia
  • Chirurgia Vertebrale

Competenze linguistiche

Inglese, Francese

Pubblicazioni e articoli

Ricerche correlate