Indirizzo

Studio Medico
Via Gradisca 84, Torino


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 6 anni
Contanti, Assegno, Bonifico istantaneo
011 760..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

La dottoressa Piera Capobianco ha studiato Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Torino..svolge le sue mansioni a Torino. Ha cons...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Torino

Specializzazioni

  • Gastroenterologia

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Gradisca 84, Torino

Da 137 €

Studio Medico



Via Gradisca 84, Torino

112 €

Studio Medico

Altre prestazioni


Via Gradisca 84, Torino

Da 350 €

Studio Medico



Via Gradisca 84, Torino

Da 350 €

Studio Medico

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Mi ha ispirato molta fiducia, più che soddisfatto.

E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Esperienza più che positiva, il lato umano ed empatico é stato forse l'aspetto che più tengo a sottolineare. La dottoressa senza fretta e con scrupolosità ha preso nota di tutta la mia recente storia clinica (e non), per poi ascoltare e togliere ogni tipo di dubbio successivamente. La stessa attenzione é stata riservata alla cura da seguire, mirata e meticolosa, ma soprattutto ai preziosi consigli dal punto di vista umano. Grazie!

M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Mi sono trovato bene, atteggiamento amichevole e gentile. Le domande della dottoressa erano intelligenti e mirate a capire bene il problema, è stato molto facile comunicare.


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Molto coscienziosa nel raccogliere tutte le sfumature della sintomatologia in fase anamnestica che poi traduce in una visita accurata.


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

La dottoressa é stata sin da subito accogliente ed empatica, prima della visita abbiamo esplorato il mio stato clinico passato e presente e il mil stile di vita. Solo dopo questa prima parte é entrata nello specifico dei miei sintomi ed ha effettuato una accurata visita dell’addome. Mi ha prescritto una cura e delle analisi accompagnate da consigli sullo stile di vita.


A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Dottoressa molto gentile , empatica e che fa molte domande per capire con attenzione le problematiche


N
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Ho accompagnato mia mamma per una prima visita , ci siamo trovate benissimo in quanto la dottoressa è super professionale. Consiglio


R
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Dottoressa molto cortese e attenta, durante la visita mi ha tranquillizzato e spiegato tutto


C
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Visita attenta scrupolosa dottoressa empatica e precisa


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico visita gastroenterologica

Dottoressa molto professionale e gentile ci siamo trovati benissimo


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 216 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve sono un ragazzo di 29 anni altezza 1.66 con peso 110 kg con una steatosi epatica,che mi e stata riscontrata nella TC con mdc, mi devo preoccupare si guarisce grazie a chi mi risponderà

Indispensabile una dieta adeguata ed un cospicuo dimagrimento. Si rivolga ad un nutrizionista.

Dott.ssa Piera Capobianco

Salve dottori,
Scrivo qui perché è da un po’ di tempo che quando faccio “pressione” con le dita un po’ sopra l’ombelico sento un dolore che si propaga sopra la zona e verso lo stomaco.
È da circa due anni che soffro di stipsi e in bagno vado davvero poco, a seguito di visita Gastroenterologica il dottore mi ha prescritto un eco addome superiore dalla quale non è risultato nulla. Ho fatto emocromo completo ves pcr e anche qui nulla.
Unica cosa riscontrata è stato il ferro molto basso per cui mi è stato prescritto il Niferex capsule, da qui sono partiti altri “dolori”: mi spiego meglio, i primi due giorni di assunzione nessun dolore e solo delle feci nere, poi ho interrotto per due giorni (e le feci sono ritornate parzialmente di un colorito normale) e l’altro ieri sera ho ripreso l’integratore; dopo circa un’ora ho mangiato e sono stata malissimo, ho iniziato ad avvertire fortissimi dolori addominali, talmente forti che arrivavano all’ombelico, zona lombare e ai fianchi sotto le costole e che mi avevano “addormentato” l’addome, si sono “calmati” con l’assunzione di uno Spasmex. La mattina dopo nessun dolore nemmeno dopo aver mangiato un cornetto, torno a casa riprendo l’integratore dopo un’ora mangio e ritornano questi dolori fortissimi.
Ora, ho interrotto l’assunzione per paura che sia il Niferex a farmi questo effetto ma non vorrei ci fosse un qualcosa agli organi (stomaco o colon(?)).
Inoltre, è da tre giorni che presento un dolore lombare associato ad una sorta di pressione e tensione al fianco sinistro, zona del muscolo ileopsoas, precisamente dietro al fianco e sotto l’ultima costola (spero di essere stata chiara sulla posizione) che stamattina si è propagato anche nel lato destro, come una sorta di pulsazione.
Vorrei capire se è stato il Niferex a farmi stare così male considerando che i primi due giorni non mi ha fatto nulla, o se è collegato a qualcosa agli organi, sto pensando già al peggio poiché i dolori sono stati fortissimi è questa pressione ai fianchi, soprattutto quello sinistro, non passa.
Da cosa può dipendere questa tensione ai fianchi? Su internet, potete ben capire, mi è uscito il peggio del peggio e ora ho paura.
Spero possiate aiutarmi, grazie.

Il ferro può essere la causa delle feci nere, ma sarebbe opportuno approfondire le cause della anemia. Buona giornata

Dott.ssa Piera Capobianco

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

La dottoressa Piera Capobianco ha studiato Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Torino..svolge le sue mansioni a Torino. Ha cons...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Torino

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Gastroenterologia

Tirocini

  • OSPEDALE MOLINETTE TORINO
  • SAN LUIGI GONZAGA ORBASSANO (TO)

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Premi e riconoscimenti

  • .

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (2)