Marilena Simionescu, psicologo Como

Dott.ssa Marilena Simionescu

Psicologo, Psicoterapeuta

1 recensione

Salva


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Santo Garovaglio 61, Como
Studio privato

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Informazioni su servizi e prezzi non disponibili

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Sono una psicoterapeuta di Como, laureata in psicologia clinica e specializzata in psicoterapia cognitivo-costruttivista a Milano. Svolgo attività di ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Depressione
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Prestazioni

Nessuna informazione su prestazioni e prezzi

Questo dottore non ha ancora inserito informazioni su prestazioni e prezzi.

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

G

Un ottimo servizio. La Dottoressa offre ai pazienti pazienza, disponibilità ed estrema professionalità. Da quando abbiamo iniziato il percorso mi sento notevolemente meglio. La raccomando cordialmente a tutti

Dott.ssa Marilena Simionescu

Grazie per l'importante riscontro. Saluti!




Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Autismo

    Salve ho 25 anni e certamente autismo ad alto funzionamento. Un paio di mesi fa mi sono fatta visitare da Doneddu neuropsichiatra del Brotzu che mi ha dato appuntamento per le valutazioni e per il terrore non mi sono ripresentata. Sono emarginata e disoccupata e sono arrivata al limite.

    Una valutazione psicologica in molti casi mobilita una forte ansia, anche se si è certi della diagnosi (a volte proprio per questo). Ricevere una diagnosi in qualche modo rende le nostre difficoltà più reali e porta con sé la paura di cosa ciò possa comportare nel futuro, tuttavia è un primo passo per conoscerla più a fondo e individuare i punti di forza e di criticità su cui lavorare tramite strumenti validi. Se il primo colloquio è andato bene, si è instaurata una buona (seppure precoce) relazione con il suo curante e ritiene di poter trarre beneficio da altri colloqui, le consiglio di ricontattarlo e di discutere i suoi dubbi e le sue paure, al fine di trovare una strada più confortevole.

    Dott.ssa Marilena Simionescu

  • Domande su consultazione epatologica

    Ho 20 anni, sono una studentessa, ho sempre sofferto di tic leggeri sin da bambina, ma è da quasi 2 anni che muovo il collo a scatti in continuazione cosa che spesso mi causa dolore e paura di bloccarmi: questo problema si acutizza soprattutto in prossimità degli esami.
    A quale specialista dovrei rivolgermi? Psicologo, psichiatra o neurologo?

    Buongiorno, se non ha ancora consultato un medico in merito sarebbe utile avere un consulto neurologico, oltre a ciò dalla sua descrizione emerge una componente d'ansia, legata agli esami, che influisce sul problema. Una consulenza psicologica potrebbe aiutarla a far luce sulle situazioni che scatenano l'ansia e sul legame con i tic, oltre a darle degli strumenti pratici per gestirla. Saluti!

    Dott.ssa Marilena Simionescu

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono una psicoterapeuta di Como, laureata in psicologia clinica e specializzata in psicoterapia cognitivo-costruttivista a Milano. Svolgo attività di ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Depressione
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Ricerche correlate