Indirizzi (2)

Dott.ssa Giorgia Carletti
Via Clemente IX,, Pistoia


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 13 anni
Carta di credito, Bonifico, Carta di debito
0573 174..... Mostra numero



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 60 €


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 16 anni
0573 174..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

1) Potrai procedere con il pagamento sul mio conto il giorno prima della consulenza on line:
IBAN IT 23L****** ****** **** ******
2) Inserisci il tuo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

* Parte delle informazioni è nascosta per garantire la protezione dei dati. Potrai accedere a queste informazioni dopo aver effettuato la prenotazione.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Esperienze

Su di me

Psicologa Psicoterapeuta specializzata nella Terapia Centrata sul Cliente
Aree di Specializzazione professionale:
Nella mia pratica cl...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Firenze

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



60 €

Consulenza Online



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti

Altre prestazioni


Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti



Via Clemente IX,, Pistoia

72 €

Dott.ssa Giorgia Carletti

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
T
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia individuale

Servizio impeccabile, dottoressa gentilissima, professionale, empatica e simpatica. Struttura idonea e comoda. Puntualità e facilità nel fissare telefonicamente.

Profilo verificato
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

Molto carina mi ha fatto sentire subito a mio agio.Per ora ci conosciamo poco ma sento che riuscirò a instaurare un bel rapporto.Luana

L
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

Professionale puntuale , non invadente e attenta allo stato emotivo .
Riesce a farti parlare senza troppe domande


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

La dottoressa ha grande professionalità, grande capacità di ascolto, capacità di centrare il problema


A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

Estrema gentilezza ,disponibilità , ci siamo sentiti a proprio agio e in piena tranquillità nel parlare , consigli chiari e semplici ,

Dott.ssa Giorgia Carletti

La ringrazio Anna spero davvero di potervi essere d'aiuto.


G
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

Persona eccezionale! Dopo anni sono tornato da lei ed ho ritrovato la solita gentilezza e la solita disponibilità che trovai non appena la conobbi!

Dott.ssa Giorgia Carletti

Grazie Giulio per la tua fiducia e per esserti di nuovo affidato a me. Un abbraccio


S
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

Molto gentile,disponibile e attenta alle esigenze dei pazienti , sempre puntuale . Quando conversa cerca sempre di farti comprendere tutto


I
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti psicoterapia

La terapia che ho iniziato sta iniziando a dare i suoi frutti.
Molto soddisfatta dell’approccio e del modo di trattare e cercare di risolvere le varie problematiche.
Molto soddisfatta,la consiglierei sicuramente


S
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott.ssa Giorgia Carletti parent training

Disponibile, attenta, empatica, paziente, doti necessarie per essere una professionista eccellente.
La Dottoressa Carletti è tutto questo.

Dott.ssa Giorgia Carletti

Grazie Sabrina, spero davvero di avervi dato "la cassetta degli attrezzi" per gestire gli aspettii critici con i vostri figli. Un abbraccio


A
Presso: Altro Altro

La Dottoressa Carletti è seria, puntuale, attenta e molto disponibile. È stato fondamentale il suo supporto; mi ha aiutato a ritrovare la forza necessaria per "ripartire"! Grazie


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 7 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve sono un ragazzo di 21 anni e ho un enorme problema sul mio orientamento sessuale, da quando ho avuto il covid non ci capisco piu nulla, ho iniziato ad avere problemi di orgasmo ecc, da cui sono scatenate parecchie paranoie, al talpunto che andando a rapporto con la ragazza non provavo più piacere ecc, da li e iniziato il calvario ,andavo su internet a cercare le cause del problema tra di cui c erano malattia importanti di cui la sla, da li ero convinto di avere queste malattia, in relata gia in passato mi è capitato, nulla di che un po di prostata infiammata, inizio a sentire piacere ecc, dopo un po di nuovo non sento piu nulla , al rapporto con la ragazza sembravo un morto rcc , con mille paranoie ho perso l erezione ce l ho ecc, e da li e partita una grande domanda, forse sono gay, da li l inferno sono quasi tre mesi ,ogni giorno con la stessa domanda e se sono gay, prima non ho mai avuto problemi bastava poco per eccitarmi con una donna, da li mi succede che guardando una donna non provo più attrazione in nulla, ancor oggi mi e cosi, un altro intoppo e che se penso la vagina o ecc ho una forte ansia , ho ansia a stare con la ragazza , per averne un rapporto devo sfozarmi, un altra cosa che mi fa paura e che ogni volta cge voglio avere rapporto mi viene una vocina che mi dice non ha il pene ecc, oppure se guardò che lo sto facendo con una donna mi si perde l erezione e mi sento gelato dentro, mentre la mia ragazza mi stava facendo un rapporto orale mi si e venuto alla mente dì immaginare che me lo stessi facendo un maschio, e cosa accade accade come se provassi piacere e raggiungo l orgasmo, il giorno dopo facendo rapporto sessuale per la seconda volta di fila, non provando piacere ho detto fammi pensare se lo sto facendo con un maschio, e come se non mancasse ho sentito come se avessi un erezione piu soddisfacente e ho raggiunto l orgasmo, da li ora e tutto un trauma , se bacio la ragazza non posso chiudere gli occhi e mi viene che mi bacio con un maschio, mentre lo stiamo facendo e come se la mente vorrebbe sempre mandare quell immagini, per rassicurarmi mentre lo faccio mi dico guarda lo sto facendo con un donna ma li e come se perdessi l erezione, la psicologa mi ha diagnosticato un disturbo ossessivo compulsivo, questa sera ho avutosi un attaco dì panico mentre la mia ragazza mi stava masturbando, la domanda e come è possibile che pensando al maschio è scomparsa l ansia e ho avuto l orgasmo, la mia richiesta mi rassicura dicendo che forse perché lui non mi fa ansia mentre la donna si, il punto è perché se vedo una donna ho una cosa nello stomaco e non mi attrae e se vedo un maschio non mi fa ansia , ansi e come se avessi attrazione aiutatemi sono disperato

Buongiorno, la sento davvero confuso e disperato, ma , se non ho compreso male, lei dovrebbe già esser in carico da una collega per un supporto psicologico. La Pandemia ha destabilizzato molto e creato precarietà nelle relazioni. Ritengo possa essere utile un supporto farmacologico da abbinare ad una psicoterapia che l'aiuti a sedare i pensieri ossessivi e le permetta di lavorare maggiormente sui suoi vissuti emotivi.
Rimango a disposizione, un cordiale saluto

Dott.ssa Giorgia Carletti

Domande su Depressione

Buongiorno,
è da un po' di tempo che ho ormai raggiunto la consapevolezza di stare attraversando la depressione.
Mi sto chiedendo come ne uscirò, se non posso permettermi al momento un aiuto di un professionista, come facevo una volta.
Mi sono addirittura informata su quali integratori per il benessere psicologico potrei assumere.
In ogni caso, ho bisogno di parlare con qualcuno. Vi spiego un po' la mia storia: sono una ragazza di 25 anni, ho da poco iniziato un nuovo lavoro che non m soddisfa affatto ma mi appaga dal punto di vista finanziario e contrattuale (venivo da una pessima esperienza con contratto a prestazione occasionale dopo aver perso il lavoro ancor prima causa COVID per cui sono stati due anni davvero difficili, ho sperperato ogni mio risparmio per non parlare dell'insoddisfazione) ad oggi lavoro a tempo indeterminato e di questo sono felice, non sono felice del tipo di lavoro così scarso e con troppo tempo libero che mi annienta ancora di più, sono annoiata da morire e per questo sono qui tutto il giorno a farmi domande su domande.
Sto tenendo duro per vedere se il lavoro partirà ma se non dovesse partire a fine estate ho intenzione di prendere ancora una volta un'altra strada.
Sono fidanzata da 10 mesi circa, il mio ragazzo è buono, non posso criticargli nulla, ha in parte curato le mie ferite... anche se devo ancora lavorarci sopra e so che è un processo lungo. Parlo della sfiducia che ho nelle persone, sono diventata negli anni totalmente indifferente e fredda, apatica nei confronti degli uomini, cercavo solo divertimento fino a quando non è arrivato lui. Purtroppo litighiamo molto spesso a causa della mia profonda gelosia.
L'ho sempre ritrovata in qualsiasi rapporto quindi sono consapevole che avrei questo sentimento con qualsiasi uomo, lui non mi da alcun motivo di esserlo ma io profondamente infelice vedo del marcio ovunque. Ho bisogno di continue conferme in lui e in noi. Metto continuamente in dubbio la nostra relazione, in generale mi sento bene vicino a lui ma ultimamente un po' distante, quasi che non provassi nulla se non sentimenti negativi di rabbia quando le cose non vanno come dico io, di gelosia quando con il suo modo di fare socievole con le altre donne mi trasmette tantissima insicurezza, di risentimento e nostalgia per il mio lungo passato da single (6 anni).
Ad oggi vorrei chiedere aiuto per la mia forte insicurezza che trasmetto nella relazione e cosa più importante per questi pensieri negativi che mi annebbiano la testa ogni giorno.
Premetto che sono un tipetto un po' chiuso, non mi apro molto e non subito, con lui a volte riesco a volte no ho alti e bassi, nell'ultimo periodo non lo sto facendo perché ho la sensazione che pensi che io sia pesante, qualche volta me lo ha fatto notare... sia nelle mie scenate di gelosia, sia nelle mie lamentele, ma non so che fare. Mi sembra di gridare aiuto e lui non capisce. Cosa posso fare? Vi chiedo un consiglio.

Gentile ragazza, la sua richiesta mi sembra chiara: lei vorrebbe lavorare su sè stessa. Allora prenda in mano la sua vita e chieda aiuto ad un professionista che possa supportarla con colloqui psicoterapici e l'accompagni nell'esplorazione dei suoi vissuti e delle sue emozioni affinchè possa godere della relazione con gli altri, ma prima ancora con sè stessa.
In bocca al lupo

Dott.ssa Giorgia Carletti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Psicologa Psicoterapeuta specializzata nella Terapia Centrata sul Cliente
Aree di Specializzazione professionale:
Nella mia pratica cl...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Firenze

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia

Certificati


Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano

Profili social