Indirizzi (2)


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 65 €


0332 178..... Mostra numero

È possibile pagare tramite bonifico bancario, oppure utilizzando Paypal o Satispay.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Via Giuseppe Verdi, 28, Varese
Studio di Psicologia


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 11 anni
Carta di credito, Carta prepagata, Carta di debito, + 1 Altro
0332 178..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Buongiorno a tutti, il mio nome è Gianmarco Simeoni e sono uno Psicologo e Psicoterapeuta in formazione ad Orientamento Cognitivo - Costruttivista. Da...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi Milano-Bicocca
  • Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica


Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


65 €

Consulenza Online



Via Giuseppe Verdi, 28, Varese

75 €

Studio di Psicologia



Via Giuseppe Verdi, 28, Varese

65 €

Studio di Psicologia



Via Giuseppe Verdi, 28, Varese

75 €

Studio di Psicologia

Altre prestazioni


Via Giuseppe Verdi, 28, Varese

65 €

Studio di Psicologia

Recensioni

5

Punteggio generale
8 recensioni

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
B
Presso: Consulenza Online consulenza online

Durante questi mesi ho intrapreso un percorso psicologico con il dott. Simeoni. Ci tengo a dire che non solo è una persona molto paziente e professionale ma che grazie alla terapia fatta insieme sono riuscita ad accettare determinati problemi ed emozioni che prima rinnegavo a me stessa e che mi impedivano di vivere appieno le mie giornate.
Grazie al dottor Simeoni ho imparato ad ascoltare le mie emozioni e questo mi sta portando a vivere più serenamente la mia quotidianità.
Consiglio a chiunque voglia iniziare un percorso psicologico il dott. Simeoni .

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione Benedetta, in bocca al lupo per il tuo futuro.

Dott. Simeoni


D
Presso: Consulenza Online Altro

Vorrei esprimere un grazie di cuore per la grande disponibilità e professionalità ,mi ha trasmesso fiducia ed empatia . È riuscito a portare alla luce tante problematiche del mio percorso di vita che mi hanno aiutato adesso a viverle meglio .Ho avuto altre esperienze con altri medici , però con nessuno mi sono trovata tanto bene .Una esperienza positiva che mi ha arricchito dentro e insegnato tanto per vivere meglio la quotidianità della vita .Grazie Dottore Simeoni

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie a lei Giulia, per la recensione e per aver condiviso con me questo percorso. Dott. Simeoni


M
Presso: Consulenza Online consulenza online

È un professionista molto abile, disponibile e alla mano, mi sono trovata molto bene e a mio agio. Molto puntuale e cortese, lo consiglio a chiunque avesse bisogno di un consulto psicologico. Veramente soddisfatta.

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie mille della recensione M.

Dott. Simeoni


J
Presso: Consulenza Online consulenza online

Molto accessibile, mi ha aiutato a vedere le cose da altri punti di vista. Molto cordiale, pacato e professionale, offre molti spunti riflessivi interessanti.
Consigliatissimo

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione JG. Dott. Simeoni


L
Presso: Studio di Psicologia colloquio psicologico individuale

Ho iniziato un percorso con il dott. Simeoni da poco piu' di paio di mesi, mi sembra molto cortese e disponibile. Un bravo professionista in grado di ascoltarti e capire le tue problematiche facendoti sentire a proprio agio. Mi ha aiutato a superare alcune mie paure legate al cibo.

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione L.R., a presto. Dott. Simeoni


I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio di Psicologia

Sempre puntuale e disponibile
Durate i colloqui è sempre molto attento e loquace! Lo studio è sempre piacevolmente silenzioso e ordinato!
Durante i colloqui mi sento sempre a mio agio

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione Ivana, a presto.

Dott. Simeoni


A
Presso: Studio di Psicologia

Il dottore é una persona davvero cordiale e disponibile, mi sono sentito fin da subito a mio agio. Mi sta aiutando a capire e mi sta guidando passo passo nel percorso. Sento di riuscire a abbandonare quei pesi mi sentivo sulle spalle e ad affrontare le cose con nuove prospettive! Lo consiglio!

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione Andrea.

Dott. Simeoni


B
Presso: Studio di Psicologia

Ho seguito un percorso terapeutico con il Dott. Simeoni per delle problematiche legate all’ansia. Mi sono trovata molto bene e sono riuscita a capire molto cose su me stessa.

Dott. Gianmarco Simeoni

Grazie della recensione.

Dott. Simeoni


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 247 domande da parte di pazienti di MioDottore

Non ce la faccio ad andare avanti non vedo più un futuro, la mia vita è in pausa da quasi un decennio e non ce la faccio più tutto di non poter essere me stesso e vivere la mia vita, è iniziato con il termine delle superiori, iniziai un'università molto prestigiosa la migliore nel corso che avevo scelto, andavo benissimo avevo la media del 29/30, per la prima volta in vita mia potevo essere me stesso circondato da persone che mi capivano e con le quali mi trovavo bene, mi sentivo davvero vivo, tuttavia verso la fine del primo anno causa il vizio del gioco di mio padre a un certo punto finirono i soldi necessari per i miei studi che erano molti trattandosi di dover vivere e studiare a Milano così tornai a casa lavorai qualche anno, periodo orribile visto che vivendo in campagna al nord l'unico lavoro che sembra esistere è quello dell'operaio in fabbrica e io non sono portato per i lavori fisici, il resto non esiste neanche barista o commesso come in qualsiasi normale città, tutti fanno gli operai qua, così passai altri anni di sacrifici non potendo essere me stesso perchè figuriamoci essere una persona gay inclusiva e progressista di 20anni quando lavori assieme a operai bigotti e sovranisti di 50 anni che ogni 3x2 facevano uscite razziste, omofobe o misogine come battute divertenti nell'unico modo che conoscevano per conversare oppure dover far credere a datori di lavoro ricchi e privilegiati che trovavo davvero divertente e grata l'idea di fare l'operaio per il resto permettendo loro di arricchirsi non potevo nemmeno dire che volevo riprendere gli studi perchè mi avrebbero licenziato dovevo mentire su tutto non potevo essere me stesso, quindi feci buon viso a cattivo gioco nonostante la cosa fu davvero un supplizio, poi una volta messi da parte i soldi necessari decisi di riprendere gli studi questa volta per comodità ed essendo solo interessato a laurearmi andai in una università di provincia vicino casa anche qua però fin da subito non potevo essere me stesso, dovevo fingere con docenti che mi trattavano come se fossi un ragazzino appena uscito dalle superiori, dovevo fingere che i loro corsi fossero interessanti quando era completamente mediocri rispetto alla controparte che avevo già frequentato facendomi mancare di rispetto visto che mi trattavano come se fossi un ragazzino appena uscito dalle superiori e non un adulto che si era iscritto in un percorso formativo, ora dovrei finire tra poco ho gli ultimi mesi di lezione ma io non ce la faccio più dopo quasi 3 anni passati a stare con la testa bassa, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l'inizio di questo anno quando i dirigenti del corso hanno deciso, solo ed esclusivamente in base ai loro interessi e alla loro volontà perchè così fa comodo a loro che la frequenza deve essere obbligatoria sentendomi pure rispondere che lo fanno per il bene di noi studenti, oltre il danno pure la beffa, io in questo anno e mezzo di lezioni online causa covid avevo iniziato a fare progetti per il futuro e pensando che visto mancano solo 3 mesi avrebbero continuato con le lezioni online o la didattica mista ma ancora mi sento per l'ennesima volta violato delle mie libertà di persona adulta con dei vecchi privilegiati che decidono per me per i loro comodi e non c'è modo di fare loro cambiare idea così io non riesco ad essere in presenza gli ultimi tre mesi e dovrei rinunciare a tutto, non ho le forze per andare avanti anche se mi laureassi poi come dicono loro dovrei farmi andare bene per i prossimi 5/10 anni un tirocinio precario da 500€ al mese fingendomi ancora grato a qualche datore di lavoro che si arricchisce grazie a me di poter lavorare per lui. non chiedo troppo, voglio solo essere rispettato e se qualcuno non mi rispetta in quanto persona poterlo mandare a quel paese, avere un minimo di autorità, voglio poter decidere io per la mia vita, avere una stabilità economica, non mi interessa essere ricco mi basta un normalissimo lavoro da 1500€ al mese, voglio potermi iscrivere in palestra, voglio poter avere dei figli, voglio poter fare una vacanza in un hotel di buona qualità quando ho voglia, voglio ordinarietà, non voglio che ogni 6 mesi la mia vita sia completamente sconvolta in quanto orari e tutto per le semplici volontà del prof del nuovo semestre, voglio poter fare progetti per il futuro, voglio essere trattato da adulto, sono un uomo adulto ho 25 anni ho un compagno con cui vorrei costruire un futuro e una famiglia con tutte le esigenze del caso e che personalmente trovo più importanti dei capricci e delle volontà del docente universitario privilegiato e strapagato ma sono costretto a comportarmi come se fossi un ragazzino di 20 che deve sottostare al professore delle scuole superiori come se fosse una divinità, e non servono semplici frasi di incoraggiamento "tieni duro" e cose così che non aiutano in nessun modo ho bisogno di un aiuto concreto quello che una normale famiglia darebbe con supporto economico ed emotivo ai propri membri. Per questo vi chiedo un parere o un consiglio in merito a quanto descritto. Vi ringrazio.

Buonasera Gentile Utente, mi dispiace per la situazione che sta vivendo. Non posso darle altro consiglio che prendere in considerazione l'idea di iniziare un percorso psicologico. In questo modo potrà lavorare su di Sé, con l'idea di capire come mai nonostante la grande fatica che io sento nel leggere la sua domanda, lei non riesca a trovare una nuova strada che la faccia stare bene. Cordialmente, dott. Simeoni

Dott. Gianmarco Simeoni

Salve, sono findanzata da circa un anno, relazione a distanza, diciamo che dall'inizio lui è sempre stato geloso, però ultimamente di più, io sono una persona a cui piace stare libera e anche avere i suoi momenti da sola, ma secondo lui è perchè io dovrei fare "altro". Frequento l'università, da qualche settimana mi sono unita a un gruppo di studio virtuale, perche ultimamente non riuscivo piu a concentrarmi/studiare, però lui è sempre più geloso, perche pensa che io parlo o faccio altro, quando in realtà se parlo parlo con ragazze e studio, o comunque discuto delle materie di studio, però per lui questo non ha senso e io mi sento "sbagliata", non lo so, non so che fare. Potreste darmi un consiglio?

Buonasera Gentile Utente, mi dispiace per la situazione che sta vivendo. Purtroppo non è mio compito dare consigli, non posso sostituirmi a lei. Capisco la sensazione che lei riporta di sentirsi "sbagliata", ma sbagliata per chi? Esiste un modo di essere "giusti"? Questo per caso coincide col soddisfare in toto i bisogni del suo ragazzo? Provi a spostare l'attenzione su di Sé e non su quello che le dicono gli altri. Lei sente di stare facendo una cosa sbagliata? E se si, per quale motivo? Provi a riflettere su questi punti. Rimango a disposizione. Cordialmente, dott. Simeoni

Dott. Gianmarco Simeoni

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Buongiorno a tutti, il mio nome è Gianmarco Simeoni e sono uno Psicologo e Psicoterapeuta in formazione ad Orientamento Cognitivo - Costruttivista. Da...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi Milano-Bicocca
  • Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica

Tirocini

  • Specializzazione - Consultorio Familia Forum, Centro Gulliver (Varese)
  • Post-laurea - Azienda Ospedaliera Meyer (Firenze)
  • Post-laurea - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Costruttivista CESIPc (Firenze)

Certificati



Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Account dei social media


Ricerche correlate