Indirizzi (2)

Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Colloquio psicologico online • 60 €

Psicoterapia online • 60 €


Presso questo indirizzo visito: adulti
045 844..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online.

Il pagamento della seduta verrà effettuato tramite Bonifico dopo la seduta stessa.
Le informazioni necessarie per effettuare il pagamento verranno fornite durante o dopo il colloquio.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Via Marmolada, 37/A, Verona
Studio Privato


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Bonifico, Carta di credito, Carta di debito, + 2 Altro
045 844..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Sono la Dott.ssa Francesca Bonamini, Psicologa Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale iscritta all'Albo degli Psicologi del Veneto con n.9714. Sv...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Attacco di panico
  • Ipocondria
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Foto


Competenze linguistiche

Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Psicoterapia


Via Marmolada, 37/A, Verona

60 €

Studio Privato

Altre prestazioni

Colloquio psicologico online


60 €

Consulenza Online


Primo colloquio psicologico


Via Marmolada, 37/A, Verona

60 €

Studio Privato


Psicoterapia online


60 €

Consulenza Online


Sostegno psicologico


Via Marmolada, 37/A, Verona

60 €

Studio Privato

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
12 recensioni

C
Presso: Studio Privato psicoterapia

Praticamente perfetta. Disponibile, attenta, brillante, intelligente, interessata e sincera. Pochissimi Dottori hanno la sua empatia e pochissime persone in generale possono vantare la sua umanità. Più che consigliata.


M
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Per la mia esperienza la dottoressa si è dimostrata molto disponibile cortese sempre molto puntuale.


F
Presso: Studio Privato psicoterapia

Mi sono rivolta alla Dottoressa in quanto il precedente terapeuta non poteva più lavorare per motivi personali.Persona molto gentile,professionale.Mi ha consigliato due libri.Mi sta aiutando nella gestione di pensieri e ansia più depressione.A volte io sono demotivata ma lei mi aiuta a non mollare.Un nuovo percorso per me.Sa gestirmi quando sforo e divento monotematica.Prende le redini ed é importante,capisce quando sono assorta da altro.La consiglio.


I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato primo colloquio psicologico

Mi ha fatto piacere parlare con lei, sa ascoltare e dare consigli. Come primo appuntamento sono soddisfatto.


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato psicoterapia

Sono andata due volte e mi sto trovando bene , è molto attenta a ciò che le racconto...mi fa domande mirate e inerenti al problema


D
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Ho dovuto sospendere la terapia per motivi di salute ma la riprenderò appena posso. Fino ad ora mi ha aiutato tanto, mi ha anche consigliato dei libri per approfondire il mio problema e dato esercizi per superarlo. So che serve tempo e tanto esercizio ma piano piano i risultati li sto vedendo!


B
Presso: Consulenza Online colloquio psicologico online

Dottoressa molto disponibile e cortese mi ha saputo aiutare con molta professionalità e dedizione, molto consigliata


R
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

È una dottoressa che mi ha messo a mio agio fin da subito, accogliente, serena, disponibile, sin da subito ha capito le mie problematiche anche quelle che non conoscevo, mi ha sorpreso la sua capacità di leggere dentro di me. La consiglio.


D
Presso: Studio Privato primo colloquio psicologico

La mia prima visita è stata piacevole e mi sono sentita a mio agio troppo poco per dare altri giudizi

Dott.ssa Francesca Bonamini

Grazie Donatella, mi fa piacere si sia trovata a suo agio!


M
Presso: Studio Privato psicoterapia

Il suo modo di relazionarsi e di lavorare mi é piaciuto molto. Mi ha spiegato molte cose riguardo alla mia tendenza a scegliere sempre gli uomini sbagliati e a rimanere ferita. Ci abbiamo lavorato molto e adesso so che non sono sbagliata, che non é colpa mia e soprattutto ho imparato come volermi bene. La terapia é un percorso che mi sento di consigliare a tutti perché davvero aiuta ad aprire gli occhi!

Dott.ssa Francesca Bonamini

Grazie, mi fa piacere sia stato un percorso utile sotto molti punti di vista!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 16 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buonasera. Ho 26 anni e la mia vita dal 2017 si è bloccata. Bloccata di nuovo perché ero riuscita a uscire dal mio guscio e stavo iniziando un lavoretto e scuola guida. Continuavo anche i miei hobby. Ho sempre sofferto di ansia con diagnosi doc e fobia sociale quindi per me era qualcosa di straordinario essere riuscita a fare quelle cose. Ci sono voluti alcuni anni dopo il diploma per arrivare a quei traguardi. Però purtroppo proprio in quel periodo in estate il mio amato gatto è stato investito gravemente... stava per morire ed ora è un gatto sereno ma disabile da qualche anno. Con quel trauma ( per me lui è come un figlio) ho impulsivamente lasciato lavoro e scuola guida per stargli accanto. E da lì è iniziata la mia ansia e ossessione verso la sua vita. Avevo paura mi morisse davanti e ho iniziato a buttare la mia di vita per stare con lui. Abbiamo un cane molto grande e non mi sono più fidata di lasciarlo in giro con lui ( lo ha sempre infastidito) perciò la mia stanza è diventata la sua casa e rifugio. Lo porto a fare le passeggiate in giardino a prendere il sole e devo aiutarlo manualmente per fare i bisogni ogni giorno più volte. Nessuno a casa se ne sa occupare come me e io nom mi fido di lasciarlo a nessuno. Ho troppa paura per la sua vita e senso di responsabilità. Sono anni che per una cosa o per un altra non riesco a uscire di casa senza sentirmi in ansia e magari piangere. Tutto si concentra in lui che se io esco sta in quella stanza. Se sapessi che in casa non ci sta nessuno sarei tranquilla ma non vivo da sola. Ci sta anche mia sorella che dorme lì e apre la porta. E io non riesco a fidarmi perciò non riesco a vivere senza avere il controllo totale.
    Altri esempi di quest' ansia... Abbiamo un infestazione da pulci e io non riesco a spruzzare insetticida manco in bagno senza aver paura di trasportarlo tramite vestiti/scarpe in camera dove vive lui.. sentirmi in colpa e dover lavare spazzare in un circolo dove penso che sto contaminando lo stesso. Dovrei metterne in camera appunto e non ci riesco. Sono terrorizzata dal potergli fare male per miei errori... detto questo sono mesi che non esco di casa e non è solo la paura del covid a fermarmi ma proprio la paura di allontanarmi da lui e che sia in pericolo. Perciò non cerco manco un lavoro perche mi sento in trappola. A casa mi prendono per matta... ho fatto abbastanza terapia da capire che questa ossessione nasconde ANCHE paura di uscire di casa e affrontare le persone e la vita. Ma io amo anche troppo il mio gatto davvero perciò è una cosa molto difficile. Anche nei miei incubi lui è in pericolo e devo salvarlo.

    Gentile utente, capisco quanto si senta preoccupata per il suo gatto, che non è semplicemente un gatto, ma una figura a cui si è affezionata molto e a cui vuole molto bene. Questo aiuta a capire perché provi ansia e preoccupazione nei suoi confronti, tuttavia l'intensità e la pervasività di queste emozioni e delle azioni conseguenti (ritiro sociale e lavorativo) possono essere davvero limitanti nella vita di tutti i giorni. Sarebbe molto utile per lei intraprendere un nuovo percorso di psicoterapia, per capire l'origine di questo attaccamento, superare il trauma dell'incidente, e aiutarla a tornare in equilibrio con le sue emozioni, azioni e impegni quotidiani. Evidentemente l'incidente ha sbilanciato questo equilibrio, ma è un bene che ne sia consapevole! Probabilmente sa che la vita che sta conducendo ora è limitante, altrimenti non avrebbe chiesto aiuto, ma le mancano gli strumenti per capire come gestire la situazione attuale. Un professionista potrà aiutarla in questo lavoro.
    Un caro saluto, dott.ssa FB

    Dott.ssa Francesca Bonamini

  • Troppo spesso leggo, forse per abitudine o non so quale altro motivo, il consiglio di chiedere aiuto ad un professionista, poi nel momento in cui la persona in difficoltà chiede davvero aiuto si scontra faccia a faccia con la realtà, perchè non sa che a fare il lavoro pratico dovrà essere lui/lei.
    Ed ecco uno dei principali motivi per cui poi si abbandonano le terapie o non si riesce a proseguire a cause delle cosiddette resistenze del paziente.

    La mia domanda è: È giusto illudere chi ha bisogno di aiuto?
    Se poi questo aiuto deve imparare a darselo da solo.
    Ad esempio giorni fa leggevo l'esperienza di questa persona che lamentava una forte gelosia nei confronti della moglie (sposati da 14 anni), lui diceva di non essere riuscito a risolvere questo problema nemmeno dopo un percorso psicologico e che non sapeva più a chi o cosa chiedere aiuto, così si è ritrovato a chiedere consigli all'interno di un forum. Tra l'altro questa persona era consapevole che la sua gelosia era dannosa per la relazione eppure non riusciva a controllarla.

    Questo è solo un esempio, ma se ne potrebbero prendere tantissimi.
    Mi chiedo, ma se una persona non ha davvero voglia di cambiare perchè dovrebbe chiedere aiuto?

    Gentile utente, chi cerca aiuto probabilmente è arrivato alla consapevolezza di stare male, di poter migliorare, ma di non avere gli strumenti per farlo. Per questo esistono figure professionali formate con anni di studi, tirocini, ed esperienze. Io dico sempre ai miei pazienti che lo psicologo è colui che può fornire direzione e strumenti per migliorare, ma che poi sta a loro impegnarsi e applicare tali strumenti. Non si ha il controllo di nessuno all'infuori di se stessi. Non si cambia passivamente (subendo azioni o parole di altri), ma attivamente. Ci sono alcuni pazienti che nonostante il bisogno di aiuto mostrano resistenze. Compito del terapeuta è aiutarli a vedere tali resistenze, analizzarle e aiutarli a superarle, perché se il paziente ha cercato aiuto ed è venuto in seduta vuol dire che la sua parte adulta, matura, sana (come la si vuole chiamare) è consapevole di avere questa necessità, nonostante la paura e l'imbarazzo che può provare. Distinti saluti, dott.ssa FB

    Dott.ssa Francesca Bonamini

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono la Dott.ssa Francesca Bonamini, Psicologa Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale iscritta all'Albo degli Psicologi del Veneto con n.9714. Sv...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Attacco di panico
  • Ipocondria
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Casa di Cura Villa Santa Chiara (2016-2019)
  • Centro di Salute Mentale, Psichiatria (UOC), Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare presso l'Ospedale Policlinico G.B. Rossi (2014-2015)

Foto


Competenze linguistiche

Italiano

Account dei social media


Ricerche correlate