Indirizzi (2)

Via Franc. Antonio Vallotti 32, Vercelli
Studio privato Dottor Federico Baldi


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti
348 265..... Mostra numero

Via Andrea Costa 27, Novara
Studio Privato Dottor Federico Baldi


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti
348 265..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Il Dott. Baldi ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia nel luglio 1980, la Specializzazione in Endocr...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Malattia di basedowgraves
  • Tiroidite di hashimoto
  • Menopausa
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Pavia
  • Specializzazione in Endocrinologia e Diabetologia presso Università degli Studi di Pavia
  • Specializzazione in Geriatria e Gerontologia presso Università degli Studi di Pavia

Specializzazioni

  • Diabetologia
  • Endocrinologia
  • Geriatria

Video


Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

Prima visita diabetologica


Via Franc. Antonio Vallotti 32, Vercelli

150 €

Studio privato Dottor Federico Baldi


Via Andrea Costa 27, Novara

150 €

Studio Privato Dottor Federico Baldi


Prima visita endocrinologica


Via Franc. Antonio Vallotti 32, Vercelli

150 €

Studio privato Dottor Federico Baldi


Via Andrea Costa 27, Novara

150 €

Studio Privato Dottor Federico Baldi

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
3 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Dottor Federico Baldi prima visita endocrinologica

L'impressione è stata ottima. Il dottore mi ha spiegato con chiarezza quale fosse la mia patologia e mi ha fatta sentire a mio agio.


B
Paziente verificato
Presso: Studio Privato Dottor Federico Baldi

Prenotazione entro brevi termini, medico preparato ed è molto apprezzabile la disponibilità a spiegarti nei particolari le caratteristiche e le motivazioni della tua patologia.


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Il Dottor Federico Baldi è molto professionale, gentile ed esauriente nelle spiegazioni. Pienamente soddisfatta

Dr. Federico Baldi

Gentile Signora la ringrazio moltissimo per il suo apprezzamento e per le Sue cortesi parole, sono lieto che abbia apprezzato il mio approccio al Paziente; le dirò che a mio figlio, che fa il cardiologo, ho insegnato che il nostro mestiere è quello delle 3 D : disponibilità, disponibilità e disponibilità ancora. Ho sempre ravvisato che la prestazione professionale non possa essere disgiunta dal rapporto umano, che, anzi, dà un grandissimo valore aggiunto. Grazie ancora. Federico Baldi


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 11 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buonasera. Soffro di Tiroidite di Hashimoto . Lavorare continuamente dalle 3.30 di notte provoca danni e influisce negativamente su questa patologia? Avevo sentito che l'alternanza sonno veglia va a farsi benedire e che la rigenerazione cellulare che avverrebbe in fase di sonno in determinate fasce orarie, io non ne usufruisco. Attualmente sono in cura con una dose di 125 al giorno

    Gentile Signore la funzionalità tiroidea non risente della inversione del ritmo sonno/veglia né ne viene influenzata la Tiroidite di Hashimoto. Cordiali saluti.

    Dr. Federico Baldi

  • Domande su Osteoporosi

    Buonasera, ho 72 anni e osteoporosi soprattutto a livello vertebrale. Sono in cura con il Prolia da quasi 3 anni, vorrei sapere se l’eventuale interruzione del farmco comporta un effetto rebound con gravi rischi di fratture. Grazie

    Gentile Signore la sospensione del trattamento comporta la perdita dei benefici acquisiti e, quindi, un aumento del rischio di fratture rispetto al rischio esistente in corso di trattamento; in altri termini, a mio avviso, se la osteoporosi da cui Lei è affetto era una forma avanzata con elevato rischio di frattura ed il trattamento Le aveva dato beneficio (con riduzione del rischio di frattura) sospendendolo ritorna alla condizione pre-esistente.
    Resta da comprendere per qual motivo abbia la necessità di sospendere la terapia, del caso sarebbe opportuno far seguire un trattamento con bifosfonati; si tratta, comunque, di uno scenario complesso che andrebbe valutato nella sua completezza.

    Dr. Federico Baldi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il Dott. Baldi ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia nel luglio 1980, la Specializzazione in Endocr...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Malattia di basedowgraves
  • Tiroidite di hashimoto
  • Menopausa
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Pavia
  • Specializzazione in Endocrinologia e Diabetologia presso Università degli Studi di Pavia
  • Specializzazione in Geriatria e Gerontologia presso Università degli Studi di Pavia

Specializzazioni

  • Diabetologia
  • Endocrinologia
  • Geriatria

Video


Competenze linguistiche

Inglese