Indirizzi (2)

Via Candido Canonico Balma 39/3, Rivalta
Piano Salute

Prossima data disponibile.:
Mostra l'agenda

Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
320 625.....


Via Traforo 23, Bussoleno
Studio di osteopatia

Prossima data disponibile.:
Mostra l'agenda

Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
320 625.....


Esperienze

Su di me

Nei miei trattamenti utilizzo numerosi approcci: strutturale, cranio-sacrale, viscerale e fasciale, declinati in un’ampia varietà di tecniche osteopat...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Sciatalgia
  • Mal di schiena
  • Tendinite
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • International College of Osteopathic Medicine (ICOM) di Torino
  • Master of Science in Osteopathy (2016-2018) presso la North East Surrey College of technology (NESCOT) con sede a Epsom-Ewell (UK)

Specializzazioni

  • Osteopatia
  • Osteopatia pediatrica

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

Osteopatia


Via Candido Canonico Balma 39/3, Rivalta

50 €

Piano Salute


Via Traforo 23, Bussoleno

50 €

Studio di osteopatia


Taping


Via Candido Canonico Balma 39/3, Rivalta

Scopri di più

Piano Salute


Via Traforo 23, Bussoleno

Scopri di più

Studio di osteopatia


Trattamento osteopatico


Via Candido Canonico Balma 39/3, Rivalta

50 €

Piano Salute


Via Candido Canonico Balma 39/3, Rivalta

50 €

Piano Salute


Via Traforo 23, Bussoleno

50 €

Studio di osteopatia

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
8 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio di osteopatia trattamento osteopatico

È stata una bella visita accurata è Elisa è una persona molto gentile e accurata nelle spiegazioni.


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Piano Salute trattamento osteopatico

Consiglio vivamente la Dott.ssa Fornaca. Ho avuto un problema alla zona lombare che mi provocava dolore alla schiena e sotto la pianta del piede destro. In tre trattamenti mi ha corretto la mia problematica posturale che ha influito sul dolore lombare ed è stato l’unico Dottore che mi ha spiegato, con le lastre fatte, a fondo che cosa avevo a livello di vertebre lombari.

Dott.ssa Elisa Fornaca

Grazie Luca per la bella recensione.


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Piano Salute trattamento osteopatico

Professionista molto attenta al paziente . Gentile competente . Spiega con parole comprensibili le varie patologie riscontrate nel colloquio preliminare e delle eventuali soluzioni o cure.

Dott.ssa Elisa Fornaca

La ringrazio per la bella recensione.


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Piano Salute trattamento osteopatico

Bravissima professionista, molto attenta nello spiegare al paziente i trattamenti che vengono eseguiti e le motivazioni. Molto empatica anche con i bimbi

Dott.ssa Elisa Fornaca

Grazie Alessia per la bella recensione.


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Piano Salute trattamento osteopatico

Ho conosciuto da poco la Dott.ssa Fornaca, ma ,già dal primo giorno, ho capito che ero nelle mani buone.
Cerca di mettere il paziente a proprio agio, di farlo sentire tranquillo e rilassato, in modo molto PROFESSIONALE.
È molto attenta all’ anamnesi, nei minimi dettagli, cerca di capire, come, quando e perché noi sentiamo/abbiamo dolore ( però noi pazienti dobbiamo essere sinceri, altrimenti.....)
Durante il trattamento viene spiegato, il trattamento, e il suo perché, cercando di farci capire come potremmo fare ad evitare qualche piccolo dolorino con delle accortezze.
Oltre ad essere molto preparata, è anche molto Simpatica! Brava Elisa.

Dott.ssa Elisa Fornaca

Che bella recensione! grazie Carlo


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Piano Salute trattamento osteopatico

Dott.ssa molto preparata e competente,sa mettere il paziente a proprio agio informandolo in maniera esaustiva sulle varie problematiche riscontrate e sulle procedure da mettere in atto x risolverlo.
Consigliatissima...

Dott.ssa Elisa Fornaca

Grazie Simone per la bella recensione.


M
Paziente verificato
Presso: Studio di osteopatia trattamento osteopatico

Conosco da alcuni anni la dottoressa Elisa Fornaca e personalmente sono sempre stato molto soddisfatto. Mi ha sempre stupito per come sa cogliere le problematiche e risolverle con approcci diversi ma molto appropriati. Professionale anche quando riconosce che l'osteopatia non può essere efficace rispetto alla patologia riscontrata. Consiglio di consultarla a qualsiasi età.

Dott.ssa Elisa Fornaca

Grazie Mario per la bella recensione.


D
Presso: Studio di osteopatia trattamento osteopatico

Grazie alle cure attente, e alla professionalità della dott.ssa Fornaca, che non sottovaluta nessun sintomo e fa un anamnesi accuratissima dei suoi pazienti, ho finalmente compreso le motivazioni dei miei dolori. Dopo anni in cui mi ero rivolta a ortopedici, fisiatri, e altri medici continuando, purtroppo a nn capire cosa avessi, ho infine scoperto solo attraverso le sue indicazioni, in merito adanalisi mediche e ad altri aspetti, che si trattava di artrite psoriasica e ho potuto affrontare la mia patologia in modo adeguato. Inoltre continuando ad andare da lei ho gestito meglio gli aspetti legati ai dolori vari e ho trovato un aiuto prezioso per condurre una vita adeguata e fare scelte consapevoli e corrette per stare meglio. Questo è possibile quando finalmente incontri una dottoressa veramente preparata che non tralascia nessun aspetto quando ti visita e che conduce la sua professione con serietà e passione.

Dott.ssa Elisa Fornaca

Grazie D.C è sempre un piacere impostare una relazione di fiducia con i propri pazienti.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 32 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve, ho un problema al braccio pressoché al gomito, mi era stato detto che si trattava di epicondilite è ha più di 1 mese che faccio terapie senza avere risultati, dopo questo mese ho deciso di fare una risonanza magnetica per vederci chiaro, in quanto descritto iniziali note di sofferenza dell'osso sub-condrale.. Sarà efficace usare solo ultrasuoni e la cryo per capirci quella che emana freddo o ghiaccio.. da considerare che ho anche gonfiore sull’avambraccio presenza di liquido.. avrei bisogno di un consiglio di un’esperto..Grazie a tutti per i vostri giudizi.. come da voi accennato sono nelle mani di un’osteopata che mi sta trattando la zona con dei massaggi con una pistola e manipolazioni.. dopo ciò nel controllare la cervicale si è accorto che c’è l’ho proprio bloccata e stiamo cercando di risolvere quest’altro problema, nel sperare che sia dovuto anche a questo.. è tutto questo lo facciamo 1 volta a settimana che fin’ora sono arrivato a 4 sedute ma il problema non è ancora sparito.. anzi ho avvertito un piccolo fastidio anche nell’altro braccio che però nella scorsa seduta nel trattare anch’esso sembra scomparso, ma il braccio destro non vuole ancora guarire.. mi chiedevo se nel sintomo di girare il polso sento dei leggeri scatti nell’avambraccio è dovuto a questa infiammazione.. spero passi il tutto velocemente ???? grazie ancora a tutti.

    Buongiorno,
    l'epicondilite purtroppo richiede più di un mese di tempo per guarire e può essere correlata a un problema posturale: sia la cervicale, sia gli "scatti" a livello dell'avambraccio potrebbero favorire e mantenere l'infiammazione; tuttavia senza una raccolta dati dettagliata è difficile fornire delle certezze.
    Le consiglio di consultare un fisiatra per chiarire da cosa derivino il gonfiore e liquido a livello dell'avambraccio.
    Buona giornata

    Dott.ssa Elisa Fornaca

  • Buonasera Gentili Terapisti
    Io sono la persona che purtroppo oltre 3 anni e mezzo fa subì un trauma (da schiacciamento, pare) al 5 metatarso. Si generò frattura intraspongiosa con edema osseo di cui l'ultima RMN evidenza strascichi, sofferenze edematose. Sono in preda un pò allo scoramento, ora ho stabilito il contatto con un centro che pare a regime "familiare" in cui pare il titolare, cioè sono una coppia lui fisioterapista estroverso e molto stimato, dico pare prendano in carico la problematica totale e poi hanno alcuni specialisti oltre al laboraratorio fisioterapico: li avevo contattati per il problema plantari che mi fanno tribolare, poi il titolare prima di darmi il contatto col Dottore Podologo per valutazione plantari, ha voluto lui sapere un pò la mia situazione...è ancora tutto da stabilire comunque...Dicevo col titolare e si è dimostrato subito disposto a leggere tutta la documentazione, che io ho inserito nella mia "Cronistoria trauma piede dx" in cui ho inserito cosa mi è successo, le cure svolte, i referti dei vari specialisti e ovviamente strumentali, valutazioni varie etc. Poi magari scrivo le mie conclusioni finali e potrete dirmi. Ci tengo a riferire di un concetto, specie con gli Osteopati. Ho letto praticamente da quasi tutte le gentili risposte degli osteopati, che l'osteopatia non prende in considerazione solo il distretto in oggetto traumatizzato ma tutto l'insieme....sono molto d'accordo su concetti olistici, anzi ho pure avuto discussioni col mio medico che è piuttosto chiuso a certi concetti...però voglio dire la mia (scusate!)....Io posso capire che ad esempio un piede che di suo ha problemi, va creare problemi in altri distretti corporei; giusto per fare un esempio col fatto che ebbi trauma piede destro quando effettuai la baropodometria 2 anni fa, il tecnico ortopedico quando ero fermo sulla pedana mi disse che caricavo di più sul piede sinistro (ovvio...), e quindi mi fece capire che tutto il corpo era un pò "piegato, storto" sul lato sx...e col tempo lo immagino da solo che non sarà certo una situazione di salute!
    però, coi miei problemi dannati al piede, disestesie, fastidi al'appoggio tipo "sassolino" sotto 5 metatsro, piede in tensione, che "tira" specie verso le dita piccole, rigidità, detto tutto questo, che trattamenti in altre parti del corpo mi vadano a risolvere o migliorare sensibilmente le mie patologie al piede, eh no faccio molta fatica a crederlo ah sarebbe troppo bello!! io posso capire quando ci sono problemi in alcuni distretti che vengono da malate fisiologie già insite nella persona, allora si potranno correggere, ma cari miei, qua c'è stato un trauma - sempre per via del prossimo che se non era tanto prossimo era molto ma molto meglio e allora mi sono ritrovato un monitor di pc su piede quasi scalzo (calzavo espadrillas...), qua c'è stato un forte impatto sull'osso e scusate ma faccio fatica a immaginare che trattamenti in altre parti del corpo mi guariscano i malanni al piede, oggettivi, concreti! poi felicissimo di sbagliarmi...Inserisco le conclusioni di cui davo cenno, inviate ieri al Fisioterapista del Centro:
    "Io non sono nei settori inerenti la mia problematica piede, ma dopo oltre 3 anni e mezzo di “vicissitudini”, alcune mie idee me le sono fatte.
    Capisco bene che in questo ambito come spesso in tanti del settore sanitario, si proceda per tentativi terapeutici. Però dopo tutto questo tempo dal trauma, e diverse terapie - fisioterapie spesso quali tentativi, il mio desiderio è che si riesca davvero ad optare per quelle situazioni che ragionevolmente potranno essere attive a migliorare la situazione del mio piede. Perché cercate di capirmi, inizio ad essere un po’ “stanchino” di tentativi…
    Da profano, ma sorretto da 3 anni e ½ di “calvario”, mi pare di aver individuato 3 diversi possibili iter - ambiti operativi, da valutare al meglio (io li scrivo ma poi non so!!)
    1) Questione SOFFERENZA EDEMATOSA 5 metatarso (che a mio avviso è una delle principali se non la massima responsabile dei miei disturbi e dolori). Anche da ultima Risonanza capirne l’entità, la precisa posizione, quindi possibilmente operare a minimizzarla (magari eliminarla..) con una precisa terapia (Farmaci? Tecar? Magnetoterapia? Etc)
    2) Questione TENSIONE - RIGIDITA' (specie bordo piede esterno e verso le dita piccole) ben citate nei referti, e DISTURBI CONTATTO piede tipo “sasso”..Terapie manuali? Osteopatia? Propriocezione? Chinesiterapia o Kinesioterapia? Forse sarà utile, ma sinceramente sono un pochino cauto o dubbioso, visto il marasma possibile di cui mi hanno dato nota..e cure manuali dette “neuro- connettivali” non apportarto alcuna miglioria.
    3) Questione PLANTARI: ottimizzarli al meglio, considerando quello che ho qua riferito e quello che lo Specialista appurerà. O, come prima l’Ortopedico e ultimamante la Dottoressa Podologa hanno indicato, ovvero utilizzare quelli che già possiedo ma con le opportune e migliorative modifiche, oppure con plantari nuovi (in questo caso da valutare bene anche disposizione in calzatura, ovvio).

    Buongiorno,
    quello che scrive è interessante ed è stimolante per il terapista confrontarsi con il paziente riguardo il suo percorso di cura. Ha ragione, la frattura intraspongiosa e l'edema osseo sono problemi che riguardano il piede e che provengono da un evento traumatico, non da un problema posturale. Quindi non ha senso utilizzare l'osteopatia per curare il suo problema al piede. Se in futuro svilupperà dei problemi posturali in conseguenza a questo evento traumatico (ed essendo il piede la fonde principale della sua base di appoggio probabilmente li svilupperà), allora sarà utile ricorrere all'osteopatia per gestire la postura.
    Ci tenga informati sull'evolversi della vicenda.
    Buona giornata

    Dott.ssa Elisa Fornaca

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Nei miei trattamenti utilizzo numerosi approcci: strutturale, cranio-sacrale, viscerale e fasciale, declinati in un’ampia varietà di tecniche osteopat...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Sciatalgia
  • Mal di schiena
  • Tendinite
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • International College of Osteopathic Medicine (ICOM) di Torino
  • Master of Science in Osteopathy (2016-2018) presso la North East Surrey College of technology (NESCOT) con sede a Epsom-Ewell (UK)

Specializzazioni

  • Osteopatia
  • Osteopatia pediatrica

Certificati


Competenze linguistiche

Inglese

Premi e riconoscimenti

  • Osteopata nel team medico-sanitario del TOR DES GEANTS 2019
  • Osteopata nel team medico-sanitario della FRANCIGENA VALDISUSA MARATHON 2018
  • Osteopata nel team medico-sanitario della gara di corsa in montagna ULTRA TRAIL LAGO D'ORTA 2018