Salve o a mio di 65 anni e stato operato un tumore al fegato nel 2013 e poi a fatto tanti inteventi

3 risposte
Salve o a mio di 65 anni e stato operato un tumore al fegato 5 anni fa e poi a fatto tanti inteventi alla vescica sempre di tumore adesso il tumore e più pericoloso e dicono che non si può più operare perché a il problema al fegato io cerco un aiuto di un oncologo per avere un parere più profondo mio padre e un tipo forte non è possibile che non possono fare niente vi prego di aiutarmi.
Caro Signore
Innanzitutto mi dispiace per suo padre e apprezzo molto il suo desiderio aiutarlo senza arrendersi facilmente
L oncologia a fatto enormi progressi e in particolare L applicazione della genomica e dei profili molecolari del tumore per poter trovare la cura più efficace; una rivoluzione nelle cure e stata la introduzione della immunoterapia che in non pochi casi ha dimostrato di combattere efficacemente la malattia anche se ci sono metastasi; e importante però fare uno studio molto approfondito delle cellule cancerogene ; ovviamente ci vogliono più informazioni sul caso per poter dare una risposta più precisa . In ogni caso sono disponibile a darle consigli più precisi se lo desidera

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Gent.mo Signore mi spiace per il papà. I Numerosi avanzamenti in oncologia ricerca offrono diverse possibilità di gestire neoplasie di questo tipo specie se il Suo papà è ancora forte ed attivo. È necessario visitarlo e offrire a lui un pannello genomico (biopsia liquida e analisi su tessuto in paraffina) sul quale poter decidere la migliore terapia oncologica possibile minimizzando i rischi di progressione e ottimizzando l'efficacia. Sono disponibile per approfondimenti e visita qualora decidesse. Cordiali Saluti Andrea Mancuso

concordo che per dire che cosa si può fare (molto o poco si vedrà, non loi si può dire ora...) bisogna avere più dati e visitare il paziente.
si rivolga al più presto a un oncologo medico vicino al suo domicilio.
cordiali saluti


Esperti

Fabrizio Soccorsi

Fabrizio Soccorsi

Ematologo, Gastroenterologo

Padova

Aldo Airoldi

Aldo Airoldi

Gastroenterologo, Epatologo

Milano

Maria Laura Ponti

Maria Laura Ponti

Epatologo, Gastroenterologo, Internista

Cagliari

Daniele Dondossola

Daniele Dondossola

Chirurgo generale

Milano

Maurizio Cosimo Nacchiero

Maurizio Cosimo Nacchiero

Gastroenterologo, Epatologo

Foggia

Vincenzo Scuderi

Vincenzo Scuderi

Chirurgo generale

Napoli

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 2 domande su Epatocarcinoma

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.