Buongiorno sono stata operata Aprile scorso di condoloma anale acuminato (interni ed esterni ).Pensavo che mi avessero tolto tutto e ripulito esternamente invece mi sono accorta subito dopo che era tutto rimasto così come era tanto più che adesso a distanza di mesi sono un'altra volta nella stessa situazione .Cosa dovrei fare visto che x avere un appuntamento ci vogliono mesi e mesi . grazie.
Dott. GiovanBattista Giorgio
Dott. GiovanBattista Giorgio
Chirurgo generale, Proctologo
Roma
Bisognerebbe conoscere la situazione iniziale, ad ogni modo è importante eseguire controlli ravvicinati per i primi 6 mesi dopo l'intervento.
Se ci sono di nuovo è necessario trattarli prima che si diffondano dentro e fuori.
Ti invitiamo a fare una visita: - 120 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Dott.ssa Debora Cavallo
Dott.ssa Debora Cavallo
Proctologo, Chirurgo generale
Milano
Buongiorno, tenga presente che i condilomi possono recidivare in quanto anche se vengono rimossi chirurgicamente, l'infezione rimane latente per qualche mese. A seconda della situazione clinica si consiglia una visita proctologica di controllo post intervento a 3 o 6 mesi di distanza.
Cordiali saluti
Dr.ssa Cavallo
Ti invitiamo a fare una visita: - 100 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Dr. Mattia Molteni
Dr. Mattia Molteni
Chirurgo generale, Proctologo
Bergamo
Quando la condilomatosi peri ed endoanale è molto estesa non è infrequente che la bonifica avvenga quantomeno in due tempi. E' altrettanto comune che dopo una bonifica chirurgica completa il problema possa ripresentarsi anche a breve distanza richiedendo una seconda seduta di bonifica. Le alternative sono sottoporsi ad una seconda bonifica chirurgica o rivolgersi ad un centro per le malattie sessualmente trasmissibili (MTS) per valutare le eventuali alternative di trattamento di tipo medico e soprattutto per analizzare le più opportune modalità di prevenzione della recidiva

Dott.ssa Maria Lemma
Dott.ssa Maria Lemma
Chirurgo generale, Proctologo
Milano
Buongiorno, molto spesso accade che dopo anche una bonifica completa possano ripresentarsi delle lesioni non visibili ad occhio nudo durante il pregresso intervento chirurgico. E' utile farsi rivalutare dal collega che la ha precedentemente trattata o da un proctologo per poter valutare le corrette indicazioni mediche o chirurgiche del caso.

Specialisti per visita proctologica

Massimiliano Iannuzzi Mungo

Massimiliano Iannuzzi Mungo

Chirurgo generale, Proctologo, Oncologo

Roma

Prenota ora
Giovanni Sinibaldi

Giovanni Sinibaldi

Chirurgo generale

Roma

Prenota ora
Cesare Iacopo Giannini

Cesare Iacopo Giannini

Chirurgo generale, Proctologo

Bagno a Ripoli

Prenota ora
Francesco Giraldi

Francesco Giraldi

Chirurgo generale, Proctologo

Torino

Prenota ora
Antonio Bergantino

Antonio Bergantino

Chirurgo generale, Proctologo

Cuorgnè

Prenota ora
Marco Pietro Luca Rovati

Marco Pietro Luca Rovati

Chirurgo generale, Proctologo, Gastroenterologo

Milano

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 52 domande su visita proctologica

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.