Buongiorno, mi hanno prescritto il Trental in compresse, ma dopo circa 3 gg ho iniziato ad avere dis
8 risposte
Buongiorno, mi hanno prescritto il Trental in compresse, ma dopo circa 3 gg ho iniziato ad avere disturbi allo stomaco come acidità bruciore, mi consiglierebbe un prodotto analogo da provare o una soluzione alternativa grazie buona giornata
più che un prodotto analogo provi a prenderlo a stomaco pieno od eventualmente prendere una protezione gastrica

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Condivido il consiglio del Collega Quarto. Per la eventuale sostituzione, si dovrebbero conoscere le condizioni cliniche generali e casa ha motivato la prescrizione del Trental. Cordiali saluti.

Può assumere un gastroprotettore al mattino a digiuno e proseguire la terapia. In alternativa esistono differenti composti ad azione analgesica/antinfiammatoria somministrabili per via transrettale: in tal modo l’azione su organo è comunque garantita ed è ipotizzabile l’utilizzo di un principio non-FANS (calendula ecc).

Non sapendo il motivo per il quale è stata prescritta la cura non è possibile dare consigli su una sua eventuale sostituzione. Assuma il farmaco dopo un pasto abbondante. Cordiali saluti.

Farei una urinocoltura e controllo dieta in bianco x 10 gg bevendo molta acqua. Poi eventuale integratore o Neofuradantin 50 mg die se risultasse la presenza di leucociti nelle urine o disturbi irritativi

Salve,
se lo sta assumendo per la malattia di La Peyronie,
può anche sospenderlo vista la sua scarsa efficacia, infatti le linee guida della società europea di urologia lo sconsigliano.

Saluti!

Salve
onestamente è una molecola non più utilizzata in urologia andrologia, un tempo veniva utilizzata per il trattamento dell’induratio penis plastica, ma ormai desueta.
In ogni caso la maggior parte dei farmaci è sempre ben assumerla a stomaco pieno

Buongiorno, le consiglio di rivolgersi ad un urologo. Cordiali Saluti

content.item_itemType.experts.B3.specialists

Giuseppe Martinelli

Giuseppe Martinelli

Ginecologo

Melfi

Enrico Scarano

Enrico Scarano

Pediatra

Firenze

Alessandro Zecchin

Alessandro Zecchin

Ginecologo

Bolzano

Eleonora Ralli

Eleonora Ralli

Ginecologo

Firenze

Gianfranco Tappero

Gianfranco Tappero

Gastroenterologo, Internista

Torino

Gennaro Grande

Gennaro Grande

Chirurgo generale, Epatologo, Oncologo

Milano

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 79 domande su Dolore addominale

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.