Indirizzi (3)

Studio Psicologico Padova
Via Sulpicia 1, Padova


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti
049 798..... Mostra numero



Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 65 €

Colloquio psicologico individuale • 60 €

Colloquio psicoterapeutico • 65 € +2 Altro

Primo colloquio psicologico • 60 €

Psicoterapia di coppia • 100 €


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 10 anni
049 798..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

Il pagamento va effettuato subito dopo la prenotazione della consulenza online. Avrai 30 minuti di tempo per completare il pagamento, in caso contrario la tua prenotazione verrà cancellata.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con i pagamenti, si prega di contattare MioDottore.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Studio Psicologico Feltre
Via Monte Cima 3/A, Feltre


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti
049 798..... Mostra numero


Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


65 €

Consulenze Online

Altre prestazioni


60 €

Consulenze Online


Via Monte Cima 3/A, Feltre

Da 70 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

70 €

Studio Psicologico Padova


65 €

Consulenze Online


Via Monte Cima 3/A, Feltre

70 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

Da 60 €

Studio Psicologico Padova


60 €

Consulenze Online


Via Monte Cima 3/A, Feltre

Da 60 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

100 €

Studio Psicologico Padova


100 €

Consulenze Online


Via Monte Cima 3/A, Feltre

100 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

100 €

Studio Psicologico Padova


Via Monte Cima 3/A, Feltre

100 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

70 €

Studio Psicologico Padova


Via Monte Cima 3/A, Feltre

70 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

Da 100 €

Studio Psicologico Padova


Via Monte Cima 3/A, Feltre

Da 100 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

70 €

Studio Psicologico Padova


Via Monte Cima 3/A, Feltre

70 €

Studio Psicologico Feltre



Via Sulpicia 1, Padova

Da 500 €

Studio Psicologico Padova

Il prezzo è indicativo, poichè la valutazione psicodiagnostica è comprensiva di almeno un test psicologico e dei colloqui necessari a formulare detta valutazione, oltre alla stesura finale del documento.


Via Monte Cima 3/A, Feltre

500 €

Studio Psicologico Feltre

Il prezzo è indicativo, poichè la valutazione psicodiagnostica è comprensiva di almeno un test psicologico e dei colloqui necessari a formulare detta valutazione, oltre alla stesura finale del documento.

Esperienze

Su di me

Sono psicologa ad indirizzo clinico con laurea magistrale c/o l'Università degli Studi di Padova.
Ho frequentato il corso quadriennale c/o ITCC...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Laurea Psicologia. Università degli Studi di Padova
  • Specializzazione psicologia giuridica. Università degli Studi di Urbino
  • Frequenza quadriennale . Istituto Terapia cognitivo comportamentale
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia
  • Psicologia giuridica
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Ospedale ai Colli, Padova-Servizio Terapia Familiare (durata quadriennale)
  • Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Psicologia Generale (durata annuale)

Certificati


Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Francese

Premi e riconoscimenti

  • Certificato d Eccellenza 2019 Miodottore
  • Certificato Eccellenza 2021 Miodottore

Profili social

Pubblicazioni e articoli

Intervista con il dottore

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Feltre colloquio psicoterapeutico

La dott.ssa Benvenuti è un’ottima professionista , precisa e puntuale.

A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Padova colloquio psicoterapeutico

buona presenza, professionalità ed empatia rendono la seduta piacevole e costruttiva

Z
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Feltre colloquio psicologico individuale

Non ho esperienza per cui mi limito al mio unico trattamento e mi è sembrata una professionista attenta ai problemi della persona che ha davanti


E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Consulenze Online consulenza online

La Dottoressa è molto attenta all'ascolto e comprende sia quanto viene esplicitamente espresso che il "non detto". Coglie ogni sfumatura nelle parole e accompagna con estrema professionalità e cordialità verso la presa di consapevolezza di situazioni che provocano disagio, fornendo gli strumenti (anche pratici) per affrontare le difficoltà in maniera funzionale.

Dott.ssa Daniela Benvenuti

La ringrazio molto


S
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Padova colloquio psicoterapeutico

La dottoressa è molto professionale, disponibile e attenta. Sono riuscito ad allacciare subito un ottimo rapporto di fiducia vista la sua grande empatia. Mi ha aiutato molto durante il percorso e la ringrazio per questo.


V
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Feltre psicoterapia di coppia

La Dott.ssa Benvenuti si è dimostrata aperta all’ascolto e molto esauriente nelle spiegazioni. Si riesce subito ad instaurare un rapporto di fiducia già al primo incontro.

Dott.ssa Daniela Benvenuti

La ringrazio molto


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Padova psicoterapia di coppia

Mi sento a mio agio e capita. I miei pensieri sono riconosciuti e mai giudicati.

Dott.ssa Daniela Benvenuti

La ringrazio


Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Feltre colloquio psicologico individuale

Mi sono trovato molto bene! Esperienza e strategia i punti migliori.

Dott.ssa Daniela Benvenuti

Grazie


R
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Padova

Condizioni di notevole comfort e ambiente protetto

Dott.ssa Daniela Benvenuti

La ringrazio


R
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Psicologico Padova colloquio psicoterapeutico

Grande empatia, capacità di ascolto e di cogliere le difficoltà del paziente, sa stanare i veri problemi di quest’ultimo, aiutandolo ad analizzarli.
Sto lavorando con lei su auto accettazione, dipendenza da rapporti affettivi, assertività e sul miglioramento nelle relazioni sociali e sono soddisfatto del trattamento.

Dott.ssa Daniela Benvenuti

Grazie, l'atteggiamento e l'apertura mentale di lei paziente contribuiscono in maniera sostanziale al risultato


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 654 domande da parte di pazienti di MioDottore

Buon pomeriggio,
circa due mesi fa sono stata lasciata di punto in bianco dal mio ragazzo.
Premetto che abbiamo avuto una storia bellissima, fatta di rispetto e supporto reciproco.
Lui improvvisamente una sera è venuto da me dicendomi che non stava più bene e piangendo disperatamente.
Nell'arco di questi due mesi ho sentito cose completamente diverse e per me incomprensibili. E' passato dal: non sono innamorato di te, poi dopo due settimane mi ha detto che un sentimento lo prova, che ha iniziato un percorso di psicoterapia e che ha scoperto che ha paura di dipendere sentimentalmente da qualcuno, ci siamo baciati, mi ha promesso che avrebbe fatto di tutto per superare i suoi limiti. La settimana successiva non riusciva a superare la cosa e mi ha promesso che se avesse continuato a provare un sentimento, una volta sistematosi, sarebbe tornato. Sono passati altri dieci giorni e siamo arrivati a domenica scorsa in cui lui, con una freddezza disarmante, mi ha fatto un discorso di una stupidità ed una superficialità che mi hanno colpita. Mi ha detto che lui si sente libero, che mi pensa e che se non fosse riuscito a cancellare il sentimento sarebbe tornato. Quando ho sentito "se non riesco a cancellare in sentimento" in me è scattato qualcosa. Io credevo che lui stesse cercando di capire e superare le sue paure con l'aiuto di uno specialista, non che volesse cancellare il sentimento. Il sentimento se si vuole si cancella, si lascia passare tempo e si affievolisce. Il giorno dopo gli ho mandato un lungo messaggio in cui lo ringraziavo per il bel tempo passato assieme, gli spiegavo cosa nella nostra ultima telefonata mi aveva fatta rimanere male e gli dicevo che basta, io ero arrivata in fondo. Lui mi ha risposto con un vocale in cui piangeva, mi diceva che gli dispiace ma che non poteva più essere cosa.
L'ho sentito piangere spesso in questi ultimi due mesi e non riesco a capire che cosa e come lo stia facendo. Non riesco a capire perchè, se un sentimento c'è, se pensi ad una persona, vuoi comunque tenerla lontana.
Io sono stata e sto molto male.
Sto cercando di muovermi, fare cose, ma sono sempre accompagnata da questo senso di ansia che mi si appoggia sulla spalla e ogni tanto spinge. Mi sento come se mi fosse stato portato via un pezzo di corpo.
In ogni luogo mi sento a disagio.
Sono innamorata di lui e mi manca tutti i giorni.

Buonasera, c è un divario di intelligenza e maturità emotiva tra voi enorme. Ma mi rendo conto ogni giorno di più di quanto l'attrazione sia un gran mistero...perché a lei questo ragazzo manca e sono convinta che be sia innamorata, nonostante tutta l'incongruenza dei suoi pensieri. Mi sembra importante che preservi il bello che vi è dentro di lei senza cedere all'impulso - irrazionale ed improprio- di sminuirsi e sentirsi inadeguata; sarebbe un errore grossolano. Mi creda, si riprenderà perché tutto col tempo si riproporziona e si riconduce ad un livello di maggiore realtà
Si concentri su se stessa adesso, merita di meglio che insegnare il nucleo dei sentimenti a chi non ne ha idea.
Un caro saluto, dr.ssa Daniela Benvenuti

Dott.ssa Daniela Benvenuti

FINE DI UNA RELAZIONE E POSSIBILITA' DI RICONCILIAZIONE
Buongiorno,
sono un ragazzo di 33 anni che circa due mesi fa è stato lasciato dalla propria compagna (30 anni) dopo ben 14 anni di relazione (praticamente la prima per entrambi), peraltro a poche settimane dalla convivenza in una nuova casa recentemente acquistata con grandi sacrifici economici da parte di entrambi.
Il motivo della rottura deriva a detta di lei da un calo del sentimento nei miei confronti percepito negli ultimi mesi, contemporanemente alla comparsa di una nuova fiamma conosciuta sul posto di lavoro.
Io stesso, complici problemi familiari (soprattutto con fratelli) e di lavoro (mi sono dovuto licenziare) ultimamente ero più stressato del solito e probabilmente il rapporto non andava splendidamente, ma penso anche che dato il contesto e la relazione di lunga durata sia anche normale che succeda. La notizia dell'abbandono è stata una doccia fredda ricevuta una domenica pomeriggio dopo aver tranquillamente pranzato insieme nel nostro ristorante preferito e ho saputo successivamente che nessuna delle sue amiche, amici e nemmeno il fratello (con cui si confidava molto) erano a conoscenza di questa sua infatuazione parallela alla nostra storia e questi suoi dubbi sul nostro futuro.
Mi ha sorpreso molto che data la situazione non abbia avuto il coraggio di cercare aiuto esterno.
Io inizialmente ho provato a salvare la situazione proponendole una terapia di coppia, un periodo di distacco controllato e altre cose, ma lei non ne ha voluto sapere e pensa che la sua decisione sia stata sofferta ma giusta e definitiva perché era assolutamente innamorata di questa nuova persona. Io mi sono trovato spiazzato, dopo 14 anni, alla nostra età, all'alba di una convivenza e al pensiero di un eventuale figlio (più volte discusso) trovo assurdo che sia finita così.
Mi sono preso un periodo di distanza da lei, ho fatto anche un piccolo viaggetto per staccare e dopo un po' di settimane l'ho ricontattata con il pretesto di restituirle alcune sue cose. Lei ha accettato di vederci e quando siamo tornati sull'argomento ho scoperto che non ha perso tempo e ha iniziato la relazione con questo altro ragazzo immediatamente dopo la nostra rottura e che, seppur dispiaciuta e volendomi ancora bene, si sente più sollevata e serena della sua scelta, mentre all'inizio aveva quasi paura di comunicarla anche alle persone più care.
Io sto lentamente ricomponendomi e lavorando su me stesso in tutti i modi possibili, ma allo stesso tempo provo ancora un forte sentimento nei suoi confronti e mi chiedo come sia possibile una cosa del genere. Vorrei fare di tutto per riconquistarla, ma data la situazione la vedo molto dura.
Oltre a proseguire il lavoro di miglioramento su me stesso, cosa dovrei fare? è normale/lecito sperare che lei un giorno possa fare un passo indietro e rendersi conto che forse non era tutto da buttare? come dovrei comportarmi in questo senso? So che dovrei voltare pagina ma lei è sempre nei miei pensieri e non penso che riuscirò mai ad amare un'altra come lei.
Per inciso, nella nostra relazione non c'erano problematiche macroscopiche (tradimenti, maltrattamenti, incompatibilità lampanti, litigi frequenti ecc) e tutti i nostri amici ci vedevano come "coppia modello", quindi questo rende ancora più difficile per me comprendere il tutto. Vorrei cercare di capire se davvero è tutto finito o se posso ancora recuperarla, ma non so come.

Salve, l'amore nasce in modo misterioso, e per ragioni diverse dalla razionalità si spegne. Difficile accettarli, ma non impossibile elaborarne la fine. Con il tempo e magari con il supporto do un percorso terapeutico. Dr.ssa Daniela Benvenuti

Dott.ssa Daniela Benvenuti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.