Indirizzi (2)

Studio Privato
Via Valplatani 6, Palermo


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 6 anni
Bonifico, Contanti, Bonifico istantaneo, + 3 Altro
091 986..... Mostra numero


Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Colloquio psicologico • 40 €

Consulenza online • 40 €

Analisi dello stress • 40 € +6 Altro

Colloquio individuale • 40 €

Consulenza psicologica di coppia • 50 €

Sostegno psicologico • 40 €

Mostra tutte le prestazioni

091 986..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico, Bonifico istantaneo, Carta di credito, Carta di debito, Carta prepagata

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online. Non appena la consulenza sarà terminata, riceverai un SMS o una email con il link al pagamento sicuro online.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con i pagamenti, si prega di contattare MioDottore.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Esperienze

Su di me

Psicologa Clinica, esperta in Disturbi e Disabilità dell' Apprendimento nello Sviluppo (DSA). Dal 2014 svolgo la mia attività di Sostegno Psicologico ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Palermo - Laurea Magistrale in Psicologia Clinica
  • Istituto di Gestalt HCC Italy - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia
  • Università degli Studi di Palermo - Master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell Apprendimento nello Sviluppo
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicologia della Salute
  • Psicologia Scolastica


Competenze linguistiche

  • Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online

Altre prestazioni


Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

Da 60 €

Studio Privato



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

50 €

Studio Privato


50 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

Da 60 €

Studio Privato



Via Valplatani 6, Palermo

80 €

Studio Privato



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato


40 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

Da 60 €

Studio Privato


60 €

Agenda Online



Via Valplatani 6, Palermo

40 €

Studio Privato

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
D
Profilo verificato
Presso: Agenda Online consulenza online

Grazie alla dott.ssa Enea, alla sua competenza, alla sua umanità e disponibilità, sono riuscita a superare un periodo difficile della mia vita. Consigliatissima!

A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Privato colloquio psicologico

La Dottoressa Enea è molto empatica, gentile , puntuale e preparata. Era solo la prima visita ma mi ha messo molto a mio agio e mi ha dato speranza. Lo studio è bello e molto pulito, sono sicura che la Dottoressa saprà aiutarmi . Consigliata .

G
Profilo verificato
Presso: Agenda Online colloquio psicologico

Reduce da una esperienza apparentemente avversa alla mia vita, la stessa è stata rivoltata in occasione preziosa, per poter finalmente vivere l’ ogni giorno senza preoccupazioni e a 360 gradi. Tutto questo grazie alla dottoressa!


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Altro Altro

Conosco da poco la Dottoressa Enea e posso già dire che è molto professionale e precisa. Sin dal primo momento mi ha fatto sentire a mio agio. Sono felice di averla conosciuta, la consiglio!

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie mille per la fiducia accordatami. Conoscerti e accompagnarti nel tuo percorso di consapevolezza è stato ed è un piacere per me. C.E.


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Grande rispetto, disponibilità, gentilezza ed empatia. Il nostro percorso insieme è stato molto importante e utile per me e di questo sarò sempre riconoscente.

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie a te M. La voglia di metterti in gioco, di conoscerti e il coraggio nell' affidarti e credere in questo percorso, ti ha permesso di raggiungere nuove consapevolezze utili al raggiungimento di maggiore benessere e capacità di fronteggiare le difficoltà. Ti auguro il meglio!
C.E.


D
Profilo verificato
Presso: Studio Privato colloquio psicologico

La dottoressa Enea è una professionista gentile e competente in grado di metterti a tuo agio.

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie per le tue parole e la tua voglia di metterti in gioco.

C. E.


A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Professionale, attenta ed empatica, un tesoro.
grazie

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie a te per la fiducia accordatami e per l'impegno dimostratami.

Ti auguro il meglio
C. E.


F
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Ho conosciuto la dottoressa Enea casualmente tramite il progetto di ricerca VivereMeglio ed è stata una vera fortuna. La sua professionalità, insieme alla sua attenzione alla persona e la sua cortesia hanno fatto sì che il mio percorso andasse nella direzione giusta e mi potesse davvero aiutare. La sua disponibilità è, inoltre, una certezza per me.

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie carissima Federica, sono felice di accompagnarti nel tuo percorso di consapevolezza di te e di cambiamento. Continuiamo insieme.


E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Privato sostegno psicologico

La dottoressa è molto professionale, puntuale ed empatica. Grazie alle nostre sedute ho miglioraro notevolmente la mia vita quotidiana, il rapporto con me stessa e con gli altri. Ha uno studio molto accogliente e comodo da raggiungere. Senza dubbio la terapia con la dottoressa Enea è stato l'investimento migliore che abbia fatto fino ad oggi.

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie per la tua voglia di metterti in gioco e di raggiungere gli obiettivi prefissati senza paura

C. E.


Presso: Studio Privato sostegno psicologico

Attenzione , disponibilitá e competenza.
Grazie alla dottoressa ho individuato un problema di mio figlio.
Felicemente risolto.
Grazie infinite ....

Dott.ssa Chiara Enea

Grazie a lei per la fiducia accordatami.
C.E.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 9 domande da parte di pazienti di MioDottore

Volevo sapere se questo ragionamento può essere corretto
di fronte a fantasie odi sesso con persone dello stesso sesso secondome la domanda da porsi è relativa al piacere ed invece si va subito a parlare di orientamento sessuale
per capire l'orientamento sessuale , per capire se una persona è omosessuale o bisessuale la domanda dovrebbe essere hai mai provato sentimenti per una persona dello stesso sesso, tenerezza , voglia di farsi le coccole, mai fantasticato o provato il desiderio di una relazione amorosa, relazione non sesso con una persona dello stesso sesso, che ne so cammianare mano nella mano ecc?
qui la persona dice che non hai provato attrazione per una persona dello stesso sesso .
la domanda da farsi invece è ma avere un rapporto o una relazione solo sessuale con una persona dello stesso sesso potrebbe essere piacevole e portare a provare molto piacere emozioni nuove ecc?
SESSO come piacere fine a se stesso completamente slegato dal concetto di relazione , scisso completamente dai sentimenti
Come definiamo allora quei maschi che vanno a transessuali ed hanno rapporti attivi e passivi con loro ma che mai avrebbero voglia di vivere una relazione amorosa con un uomo? anzi di fronte ad un maschio , un bel maschio muscoloso ecc provano invidia e competizione.
Spesso ci troviamo di fronte a persone la cui educazione o personalità è cresciuta in un contesto rigido almeno per alcuni aspetti.
DOVERE , DILIGENZA, RISULTATI, OBBLIGO DI MANTENERE UN CERTO TENORE ,IMMAGINE , in cui spesso c'è la domanda che ne penserebbero gli altri se facessi questo ecc. Soprattutto condanna del piacere soprattutto se fine a se stesso o peggio perseguito andando contro la morale comune ad esempio con rapporti sessuali non contemplati oppure l'uso di droghe ecc .
Prima il dovere poi il piacere ecc. La mente come si ribella a tutto questo? così.
La mente ed il corpo vogliono semplicemente godere
ha visto film omossessuali , ha iniziato a pensare che potrebbe essere piacevole avere stimolazioni di questo tipo e poi sarebbe pure un bello sgravio per la mente. Per un uomo , in una relazione eterossessuale con una donna , c'è sempre un ruolo da maschio da recitare legato a tutta una serie di doveri prima di corteggiamento ,poi di prestazione anche sessuale , l'ansia di essere all'altezza pedr non paralre poi di tutti gli obblighi legati alla relazione amorosa ecc
In una rapporto sessuale omossessuale specie passivo tutto questo sparisce, gode e basta , senza sentimenti senza nessun obbligo di prestazione.
Se la persona non fosse legata dalla sua rigidità, dal senso di colpa solo per provare certi desideri, dalla paura di vivere con il tarlo tutta la vista del dubbio di essere gay,del dubbio di vedere incrinata la sua immagine di maschio , la paura erronea di tradire la sua partner (i sentimneti non sarebbero implicati) vivrebbe la sua fantasia , la metterebbe in pratica , si toglierebbe lo sfizio e comunque continuerebbe ad avere relazioni affettive solo eterossesuali

Gentile utente, ritengo che le risposte alle domande che pone all'interno della sua riflessione debba essere lei a trovarle, meglio se con l'aiuto di un professionista che la accompagni in questo percorso, in questo caso infatti, non esistono a priori risposte giuste o sbagliate Resto a disposizione. Cordialmente,
Dott.ssa Chiara Enea

Dott.ssa Chiara Enea

Salve,
ho appena notato di non provare più quelle emozioni che mi dava suonando la chitarra, né di eccitarmi per un trailer che aspettavo da molto tempo, né di godermi il tempo con i miei amici o stare insieme alla persona che amo. Ho notato di non sorridere sinceramente, né di riuscire più a ridere o essere triste. Non riesco più a sentire l'affetto che provo per la mia ragazza e sono costantemente stanco. Sono privo di libido e non riesco a concentrarmi o a stare attento. È come se le mie emozioni si fossero spente. Tutto è iniziato quando pensavo di perdere la mia ragazza a causa dei genitori (abbiamo una relazione a distanza) intorno a settembre, poi è successo altre 3 volte. Ora abbiamo una situazione più stabile. Ho pensato che potesse essere uno squilibrio di dopamina perché usavo la masturbazione come sfogo, ma ora non sento più la libido. Stò smettendo pian piano anche perché non ne avverto il bisogno. Ho appena compiuto 18 anni e ho paura di parlarne ai miei, quindi avevo pensato di curarmi da solo. Avevo pensato di fare un esame del sangue, ma non sono sicuro se sarà utile. Forse smettere di masturbarmi potrebbe migliorare gli squilibri che ho in testa. Per quanto riguarda le relazioni sociali, penso di essere in una buona situazione: la relazione con la mia ragazza è stabile per ora, i miei amici mi accolgono bene e la situazione con i miei genitori è normale. Ascolterò i vostri consigli e suggerimenti. Grazie di tutto.

Gentile utente, innanzitutto grazie per averci contattato. Comprendo che il periodo che sta attraversando non è dei migliori e mi dispiace molto. I motivi per cui non riesce attualmente a provare emozioni possono essere molteplici e cambiano da persona a persona in base alla sua storia e alla sua esperienza di vita. Per questo non è possibile dare una risposta a priori, senza conoscere a fondo la persona che vive questa esperienza. Le consiglio, per questo, di intraprendere un percorso psicologico, in presenza o online, utile ad una più profonda conoscenza di sé. Resto a disposizione. Dott.ssa Chiara Enea

Dott.ssa Chiara Enea

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Psicologa Clinica, esperta in Disturbi e Disabilità dell' Apprendimento nello Sviluppo (DSA). Dal 2014 svolgo la mia attività di Sostegno Psicologico ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Palermo - Laurea Magistrale in Psicologia Clinica
  • Istituto di Gestalt HCC Italy - Scuola di Specializzazione in Psicoterapia
  • Università degli Studi di Palermo - Master Universitario di II Livello in Disturbi e/o Disabilità dell Apprendimento nello Sviluppo
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicologia della Salute
  • Psicologia Scolastica

Tirocini

  • .


Competenze linguistiche

  • Italiano

Premi e riconoscimenti

  • .

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)