Comunicazioni importanti

Indirizzi (2)

Via Libia 3, Busto Arsizio
Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Bonifico, Bonifico istantaneo, Carta di credito, + 3 Altro
0331 167..... Mostra numero


Via Nebulina 43, Oleggio
Il 6 senso - centro olistico


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti, Bonifico
0331 167..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Ho ottenuto un diploma quinquennale in Osteopatia presso “AIMO” Accademia Italiana di Medicina Osteopatica con sede a Saronno. Ho inoltre conseguito u...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Sciatalgia
  • Mal di schiena
  • Postura
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Accademia Italiana di Medicina Osteopatica, Saronno
  • University College of Osteopathy, Londra
  • Centro Sportivo Educazione Nazionale - Csen

Specializzazioni

  • Kinesioterapia
  • Osteopatia


Competenze linguistiche

Spagnolo, Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona.
L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute.
A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona.
L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute.
A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

55 €

Il 6 senso - centro olistico



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico


Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.



Via Libia 3, Busto Arsizio

50 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

Il trattamento osteopatico dura circa 60 min. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.



Via Nebulina 43, Oleggio

55 €

Il 6 senso - centro olistico

Il trattamento osteopatico dura circa 60 min. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

Altre prestazioni


Via Libia 3, Busto Arsizio

Scopri di più

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

Applicazione di Kinesio-taping: è un sistema terapeutico che prevede l'applicazione di nastri elastici in cotone e che interviene sui meccanismi fisiologici di trasmissione del dolore e sul drenaggio post traumi, edemi e semplicemente gonfiore. Inoltre, se applicato con maggior tensione è in grado di correggere eventuali posture "scorrette", mantenendo così quanto eseguito durante la fase di trattamento.
Proprio per quest'ultimo motivo lo utilizzo spesso sui miei pazienti al termine della visita.

Durata e prezzo variabili.



Via Nebulina 43, Oleggio

Scopri di più

Il 6 senso - centro olistico

Applicazione di Kinesio-taping: è un sistema terapeutico che prevede l'applicazione di nastri elastici in cotone e che interviene sui meccanismi fisiologici di trasmissione del dolore e sul drenaggio post traumi, edemi e semplicemente gonfiore. Inoltre, se applicato con maggior tensione è in grado di correggere eventuali posture "scorrette", mantenendo così quanto eseguito durante la fase di trattamento.
Proprio per quest'ultimo motivo lo utilizzo spesso sui miei pazienti al termine della visita.



Via Nebulina 43, Oleggio

Scopri di più

Il 6 senso - centro olistico

Hypervolt Massage: è una tecnica innovativa di massaggio che, tramite impulsi vibratori allevia contratture muscolari, promuove la circolazione locale facilitando il drenaggio, accelera la fase di riscaldamento e recupero pre e post allenamento/gara.

Durata e prezzo variabili.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico



Via Nebulina 43, Oleggio

Scopri di più

Il 6 senso - centro olistico

La seduta di ginnastica posturale si esegue solo successivamente ad una prima visita osteopatica.
Ha la durata di circa 45 minuti ma è variabile da paziente a paziente. Il prezzo è di 30 euro.
La ginnastica posturale ha lo scopo di rieducare il corpo a mantenere una postura più ergonomica, più sana e che lo esponga a minori fattori di rischio.
Molto utile in caso di scoliosi, ipercifosi e iperlordosi o in caso di dorsalgia, lombalgia e cervicalgia.



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Serviranno 15 minuti per igienizzare tra un paziente e l'altro.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (cervicalgia), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la cervicalgia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Serviranno 15 minuti per igienizzare tra un paziente e l'altro.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (cervicalgia), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la cervicalgia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.
Mal di testa, vertigini, acufeni, dolore cervicale e alle spalle, bruxismo.. sono solo alcune delle cause per cui vale la pena controllare l'articolazione temporo-mandibolare!



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.
Mal di testa, vertigini, acufeni, dolore cervicale e alle spalle, bruxismo.. sono solo alcune delle cause per cui vale la pena controllare l'articolazione temporo-mandibolare!



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti.
Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (lombalgia), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la lombalgia sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti.
Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (lombalgia), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la lombalgia sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

Sulla donna in GRAVIDANZA e post-partum l’osteopatia può ridurre sintomi dovuti a lombalgia, cefalea, cervicalgia, ristagno di liquidi agli arti inferiori, reflusso gastro-esofageo, incontinenza urinaria e cicatrici da parto.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

Sulla donna in GRAVIDANZA e post-partum l’osteopatia può ridurre sintomi dovuti a lombalgia, cefalea, cervicalgia, ristagno di liquidi agli arti inferiori, reflusso gastro-esofageo, incontinenza urinaria e cicatrici da parto.



Via Nebulina 43, Oleggio

55 €

Il 6 senso - centro olistico

Prima visita neonatologica (0 - 6 anni) e pediatrica (6-14 anni): durata circa 60 minuti a 60 €. Trattamenti successivi: durata circa 50 minuti a 50 €.
Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

Su NEONATO e BAMBINO può essere utile in caso di otiti o sinusiti ricorrenti, plagiocefalia, coliche, reflusso gastro-esofageo, atteggiamenti scoliotici e altro.



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica dura tra i 60 e gli 80 minuti. Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.

La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

55 €

Il 6 senso - centro olistico



Via Libia 3, Busto Arsizio

60 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

Prima visita neonatologica (0 - 6 anni) e pediatrica (6-14 anni): durata circa 60 minuti a 60 €.
Tutti i trattamenti successivi: 50 €.
Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.



Via Nebulina 43, Oleggio

65 €

Il 6 senso - centro olistico

Prima visita neonatologica (0 - 6 anni) e pediatrica (6-14 anni): durata circa 60 minuti a 60 €.
Tutti i trattamenti successivi: 50 €.
Servono 15 min per igienizzare tra un paziente e l'altro.



Via Libia 3, Busto Arsizio

da 70 €

Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara

La prima visita osteopatica domiciliare ha una durata, come se avvenisse in studio, di 60-80 minuti. Trattamenti successivi a domicilio: 60 minuti a 60 €.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.



Via Nebulina 43, Oleggio

da 70 €

Il 6 senso - centro olistico

La prima visita osteopatica domiciliare ha una durata, come se avvenisse in studio, di 60-80 minuti. Trattamenti successivi a domicilio: 60 minuti a 60 €.
La prima visita osteopatica è l’inizio di una terapia, di un percorso e di una relazione di fiducia tra persona e terapista. Dura all’incirca un’ora, un’ora e mezza in base al caso clinico e consta di un’attenta anamnesi relativa al dolore lamentato (ove presente), ai traumi passati e allo stato di salute della persona. L’obiettivo delle numerose domande è quello di accertarsi che la sintomatologia lamentata sia di competenza osteopatica o se necessiti visite o trattamenti da parte di altri specialisti della salute. A seguire, in base al caso clinico, vengono eseguiti test ortopedici o neurologici per poi terminare con la palpazione osteopatica e l’esame obiettivo osteopatico. Quest’ultimo si articola in diverse fasi: innanzitutto si osserva la persona in piedi per capire come sono distribuiti carichi, masse muscolari, tensioni visibili a occhio nudo, rotazioni del bacino ecc.. a seguire vengono palpati i tessuti di colonna, arti inferiori, addome. Viene poi testata la mobilità attiva e passiva della colonna per valutarne la mobilità e per individuare zone di maggior rigidità. Tramite una serie di test strettamente osteopatici si arriva a capire quale squilibrio muscolare-articolare-viscerale potrebbe aver condotto la persona a sviluppare la sintomatologia lamentata. È importante sottolineare che spesso alla palpazione vengono rievocati dolori diversi rispetto alla sintomatologia lamentata, questo permette al terapista di capire se la zona dolente alla palpazione sia una zona in sovraccarico, che quindi nel tempo può sviluppare una sintomatologia. Di conseguenza risulta più chiara l’importanza di una visita osteopatica anche a scopo preventivo, per evitare di sviluppare tensioni, rigidità e nel tempo dolore.

Recensioni

5

Punteggio generale
95 recensioni

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
P
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

Un unica parola per definire la professionalità, la competenza e la spiegazione punto per punto ECCELLENTE.

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie di cuore Piero!


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

La Dott.ssa Codecà, ha soddisfatto ogni nostra richiesta, dando spiegazione ad ogni nostro problema, molto preparata.
Inoltre lo studio molto curato e, pulito!
Grazie ancora.!

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille Annalisa, sono contenta di aver soddisfatto le vostre richieste, a presto!


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

Molto professionale e competente, nonostante la giovane età dimostra molta esperienza e mette da subito a proprio agio

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille Davide!


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Il 6 senso - centro olistico prima visita osteopatica

Chiara è stata molto professionale, gentile e precisa. Con semplicità e dettaglio è stata in grado di farmi comprendere i punti su cui lavorare e senza dubbio ho deciso di affidarmi a lei per migliorare la mia salute. Non sono un esperto di osteopati, tuttavia mi ha dato la netta impressione di essere nelle mani di una persona appossianata della propria professione e quando è così c’è quasi sempre una capacità importante alle spalle.

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie di cuore Sergio, a presto!!


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

Chiara è una professionista molto attenta e molto preparata
Mi sono trovato molto bene e sicuramente ci tornerò.
Grazie Chiara

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille Claudio!


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara visita osteopatica

Molto gentile e disponibile,mette a proprio agio e spiega in maniera semplice e diretta.lo studio e molto pulito e accogliente.

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille Loredana!!


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

Davvero brava ti mette a tuo agio e molto
professionale, ti spiega tutto nei minimi dettagli

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie Laura, a presto!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara trattamento osteopatico

Ottima puntualità, spiegazione ed efficacia del trattamento . Continuerò a farmi trattare. La consiglio.

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille Francesca!


E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara prima visita osteopatica

Professionale, attenta alle esigenze del paziente e molto efficace sia durante il trattamento che a posteriori.
Grazie mille

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie a te Elena! A presto :)


E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Osteopatico Codecà Chiara trattamento osteopatico

Chiara è una persona veramente disponibile, puntuale e preparata.
Ha risolto un problema al braccio in poche sedute.
Consiglio a tutti.

Dott.ssa Chiara Codecà

Grazie mille!!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 43 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Vertigine

    Ciao, ho 33 anni sono almeno 3 che soffro di cervicale causata da una botta alla testa e schiacciamento di due vertebre, dopo alcune terapie dall'osteopata tutto bene, ma in alcuni momenti mi torna. Che devo fare

    Buongiorno, sulla base delle informazioni che ha fornito le consiglio di tornare dal suo osteopata di fiducia che già la conosce e, in accordo con quanto detto dai miei colleghi, le consiglio di farsi prescrivere una terapia più attiva cioè degli esercizi. Se il suo osteopata non avesse tali competenze può rivolgersi ad un fisioterapista.
    Cordiali Saluti
    Dott.ssa Codecà Chiara

    Dott.ssa Chiara Codecà

  • Domande su Dolore

    Buongiorno.
    Mia figlia di 8 anni,da circa 2,accusa improvvisi dolori al petto che arrivano fino allo stomaco a volte forti a volte un po meno. Alle volte portano quasi allo svenimento. Dopo degli accertamenti ed inizialmente, interventi del 118 ci hanno detto che erano delle crisi vagali. Ovviamente noi abbiamo fatto delle visite al cuore, allo stomaco ed addirittura degli elettroencefalogrammi per scongiurare altre problematiche che fortunatamente hanno dato esito negativo. Mi è stato di recente proposto da un amico ,di far fare alla bambina un controllo da un osteopata. Cosa ne pensate?

    Buongiorno,
    dal momento che sono già stati svolti accertamenti a livello di cuore, stomaco e cervello, posso consigliarle di farle fare un controllo osteopatico.
    Il nervo vago è un nervo molto lungo che origina dalla zona cervicale per portarsi poi a livello di torace e addome. Può succedere che una tensione di queste zone crei un'eccessiva stimolazione di questo nervo, causando i sintomi che descrive la sua bimba. Le tensioni possono anche dipendere dalla posizione che aveva nell'utero durante la gravidanza o dalla durata della fase espulsiva.
    L'osteopata, tramite manovre blande, rilascia queste tensioni con l'obbiettivo di ridare la giusta armonia e funzionalità ai tratti in questione e di conseguenza al nervo vago.
    Cordialmente.

    Dott.ssa Chiara Codecà

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Ho ottenuto un diploma quinquennale in Osteopatia presso “AIMO” Accademia Italiana di Medicina Osteopatica con sede a Saronno. Ho inoltre conseguito u...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Sciatalgia
  • Mal di schiena
  • Postura
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Accademia Italiana di Medicina Osteopatica, Saronno
  • University College of Osteopathy, Londra
  • Centro Sportivo Educazione Nazionale - Csen

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Kinesioterapia
  • Osteopatia

Tirocini

  • Casa di Cura Privata del Policlinico, Milano
  • Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico, Saronno



Competenze linguistiche

Spagnolo, Italiano

Premi e riconoscimenti

  • Attestato di merito come miglior studentessa 4° anno full time presso Accademia Italiana di Medicina Osteopatica AIMO

Account dei social media


Ricerche correlate