Indirizzi (2)

Via Gino Bonichi 119, Roma
Centro Studi Tommaso


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Assegno, Contanti
06 5236..... Mostra numero
06 5236..... Mostra numero

Visita diabetologica • 100 €

Visita endocrinologica • 100 €

Visita diabetologica di controllo • 60 € +1 Altro

Visita endocrinologica di controllo • 60 €


Via Algajola 2 tel 0656340311, Roma
Studio medico

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Assegno
Informazioni su servizi e prezzi non disponibili

Esperienze

Su di me

ESPERIENZA LAVORATIVA

2012-oggi: Specialista endocrinologa-diabetologa Azienda USL ROMA 3


Patologie trattate

  • Tiroidite di hashimoto
  • Obesità
  • Malattia di basedowgraves
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • 2003: Specializzazione in Endocrinologia e malattie del Ricambio, Università degli Studi di Roma “ La Sapienza”, Facoltà di Medicina e Chirurgia
  • 1998: Laurea In Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Specializzazioni

  • Endocrinologia

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Gino Bonichi 119, Roma

100 €

Centro Studi Tommaso



Via Gino Bonichi 119, Roma

100 €

Centro Studi Tommaso

Altre prestazioni


Via Gino Bonichi 119, Roma

60 €

Centro Studi Tommaso



Via Gino Bonichi 119, Roma

60 €

Centro Studi Tommaso

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
61 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Prima visita cn la Dott.ssa.
Cortesia, professionalità, disponibilità,competenze e nn da ultimo forte empatia.
Ottima scelta.
Margherita Rendesi


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Cortese e disponibile, una grande professionista. Cordialità e pulizia del Centro Medico. Più che soddisfatta


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Persona disponibile,gentile,dolcissima e che trasmette tranquillità e serenità.Preparata sa metterti a tuo agio


A
Paziente verificato
Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Molto scrupolosa... Preparatissima professionalmente, sicurezza.... La consiglio anche se è stata una prima visita... Disponibile. Grazie dotteressa...


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Quando si esce da una visita specialistica soddisfatti per la gentilezza disponibilità e professionalità del medico. Consigliatissima!


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Molto scrupolosa... Preparatissima professionalmente, sicurezza.... La consiglio anche se è stata una prima visita... Disponibile. Grazie dotteressa...


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Chiara , empatica , professionale. Ha ascoltato con attenzione e controllato anche esami precedenti , una buona visita .


I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita endocrinologica

Con la presente, ringrazio la Dr.Anna Giacchini,per la sua professionalità, competenza,disponibilità e cortesia,puntualità.


O
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita diabetologica

Medico eccellente, esaustiva nelle spiegazioni e molto empatica, oltre che professionale. La consiglio vivamente


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Studi Tommaso visita diabetologica

Notevole il livello di attenzione della dottoressa Giacchini nei confronti del paziente e dei suoi problemi. Notevole lo scrupolo nel presentare gli ausili e i farmaci prescritti.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Ipotiroidismo

    Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che all'inizio di questo anno ha sofferto di una forma di ipotiroidismo autoimmune (il medico di base non mi ha detto se fosse di Hashimoto o meno. TSH 4.7). Negli ultimi tempi ho avuto un drastico calo dell'umore, sviluppando ansia, attacchi di panico e depressione. Specifico che mi sono trasferita e ho iniziato la convivenza in una nuova città lontana dalla mia di provenienza, e ho cominciato un lavoro che non mi dà soddisfazione. Sto per riprendere la psicoterapia (ho fatto solo 3 incontri), nel frattempo sono andata dallo psichiatra che mi ha prescritto Cipralex e Xanax. Ho iniziato l'antidepressivo a Ferragosto, quindi 12 giorni fa, e non ho ancora avuto riscontri. So che solitamente ci vogliono 2-3 settimane, quindi non sto escludendo nulla per ora. Contestualmente è uscito fuori il discorso che avessi avuto questi problemi alla tiroide, quindi mi ha chiesto per sicurezza di rifare gli esami (ha ipotizzato potesse esserci l'ipotiroidite di Hashimoto di mezzo) ed è nuovamente venuto fuori che il TSH è alto (4.1-4.2, circa) e che c'è dell'ipotiroidismo. Il medico di base mi ha detto di iniziare a prendere Eutirox (25, dosazione bassa) che ho iniziato oggi, dal lunedì al sabato saltando la domenica, e mi ha detto di fare una visita dell'endocrinologo per valutare meglio la cosa. A giorni prenoterò una visita, ma intanto vorrei sapere se è possibile che effettivamente l'ipotiroidismo possa causarmi tutti questi problemi di ansia e depressione. So che le due cose possono essere legate, ma un valore relativamente "basso" di TSH (pur sempre sopra la soglia) può causare tutti questi problemi? E sopratutto come si capirà se la causa è solo o principalmente la tiroide o altre cose che ho affrontato? La mia paura è che iniziare l'Eutirox nel periodo in cui dovrebbe iniziare a funzionare il Cipralex possa confondere le cose. Inoltre, l'Eutirox potrebbe causare problemi con le altre due medicine? Grazie.

    Buonasera, tra le diverse cause dei sintomi da Lei riferiti
    c'è anche l'ipotiroidismo anche se i valori lievemente alterati di TSH che presenta attualmente non fanno supporre che sia il fattore determinante dei suoi disturbi. Per quanto riguarda la terapia con levotiroxina, se condotta al dosaggio opportuno per riportare il valore di TSH nell'intervallo medio di normalità, non provoca alcuna interferenza con le ulteriori terapie da Lei intraprese .
    Cordiali saluti.

    Dr. Anna Giacchini

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

ESPERIENZA LAVORATIVA

2012-oggi: Specialista endocrinologa-diabetologa Azienda USL ROMA 3


Patologie trattate

  • Tiroidite di hashimoto
  • Obesità
  • Malattia di basedowgraves
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • 2003: Specializzazione in Endocrinologia e malattie del Ricambio, Università degli Studi di Roma “ La Sapienza”, Facoltà di Medicina e Chirurgia
  • 1998: Laurea In Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Endocrinologia

Tirocini

  • Università degli Studi di Roma “ La Sapienza”

Competenze linguistiche

Inglese

Premi e riconoscimenti

  • Socio da aprile 2004 dell’Associazione Medici Endocrinologi (AME)

Ricerche correlate