Indirizzi (4)


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online (descrizione) Prestazione gratuita

Colloquio di coppia • 90 €

Colloquio familiare • 80 € +3 Altro

Colloquio individuale • 70 €

Colloquio psicologico • 70 €

Sostegno psicologico adolescenti • 65 €


02 8973..... Mostra numero

Il pagamento va effettuato subito dopo la prenotazione della consulenza online. Avrai 30 minuti di tempo per completare il pagamento, in caso contrario la tua prenotazione verrà cancellata.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Via Giuseppe Tartini 10, Milano
Studio Tartini 10


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Bonifico, Contanti
02 8973..... Mostra numero


piazza martiri della libertà, 1, Bologna
FederBio

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Bonifico, Contanti
02 8973..... Mostra numero


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia
Studio Privato Valentina Erika Bassi

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Assegno, Bonifico, Contanti, + 2 Altro
02 8973..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Svolgo questa particolare professione con passione ed esperienza, ascoltando profondamente ogni persona entrando delicatamente in ogni mondo unico che...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Conscious Body & Voice dialogue Institute
  • Aleph Pnl Umanistica
Visualizza altre informazioni

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Colloquio psicologico


70 €

Consulenza online


Via Giuseppe Tartini 10, Milano

70 €

Studio Tartini 10


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

FederBio


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

70 €

FederBio


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia

70 €

Studio Privato Valentina Erika Bassi


Consulenza online


Prestazione gratuita

Consulenza online

Incontro di approfondimento TRE Evoluzione Personale - Pnl, Counseling e Coaching



piazza martiri della libertà, 1, Bologna

70 €

FederBio


Consulenza psicologica


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

70 €

FederBio

Altre prestazioni

Colloquio di coppia


90 €

Consulenza online


Via Giuseppe Tartini 10, Milano

90 €

Studio Tartini 10


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia

90 €

Studio Privato Valentina Erika Bassi


Colloquio familiare


80 €

Consulenza online


Via Giuseppe Tartini 10, Milano

80 €

Studio Tartini 10


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

80 €

FederBio


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia

80 €

Studio Privato Valentina Erika Bassi


Colloquio individuale


70 €

Consulenza online

ONLINE


Colloquio per la coppia


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

85 €

FederBio


Colloquio psicologico clinico


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

70 €

FederBio


Musicoterapia


Via Giuseppe Tartini 10, Milano

60 €

Studio Tartini 10


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia

60 €

Studio Privato Valentina Erika Bassi


Sostegno psicologico adolescenti


65 €

Consulenza online


Via Giuseppe Tartini 10, Milano

65 €

Studio Tartini 10


piazza martiri della libertà, 1, Bologna

65 €

FederBio


Via RIviera 24/26 Sanvarese Torre d'isola, Pavia

65 €

Studio Privato Valentina Erika Bassi

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
10 recensioni

G
Presso: Consulenza online consulenza online

Accoglie e valorizza, è l'alleata leale nel viaggio più profondo e oscuro. Allegra leggera e vitale, non fa mai sentire soli. Grande professionista.


D
Presso: Consulenza online consulenza online

Valentina è stata ed è tuttora la mia àncora quando ansia e confusione bussano alla porta. Da parte sua non ho mai sentito altro che attenzione, delicatezza e amore, nei confronti sia miei, sia dei pensieri e degli aneddoti che condivido con lei. Non prova a imporre una sua visione o soluzione, piuttosto ho sempre la sensazione che prenda ciò che condivido e lo ridisponga ordinatamente di fronte a me così che io possa trovare la soluzione autonomamente.
Le volte che propone una teoria o uno schema di comprensione della realtà, sono sempre azzeccati e utili alla soluzione del problema specifico che stiamo affrontando, inserendolo nel contesto appropriato sia personale, sia sociale.
Non vorrei mai lavorare con nessun'altra psicologa.


N
Paziente verificato
Presso: Studio Privato Valentina Erika Bassi colloquio psicologico

La dottoressa Bassi, è una professionista molto preparata e competente con una visione umana olistica. Molto abile nell'integrare varie tecniche psicologiche con il fine di raggiungere l'obiettivo concordato con il cliente. Riesce a creare una rapporto empatico in cui è possibile trovare uno spazio di condivisione ideale.


C
Paziente verificato
Presso: Studio Tartini 10 colloquio psicologico

Ho apprezzato molto il lavoro con la Dr.ssa Bassi per la sua sensibilità e per la sua capacità di comprendere i disagi emotivi emersi durante i nostri incontri. Per la sua competenza nell'affrontare le problematiche di una società sempre più dinamica. Il suo sguardo amorevole mi ha aiutato a riscoprire le mie qualità e risorse interiori. Sono molto grata per il percorso che abbiamo fatto insieme.


L
Presso: Studio Privato Valentina Erika Bassi colloquio psicologico

Buongiorno,
La Dott.ssa Bassi è veramente molto brava e competente. La consiglio assolutamente. Senza di lei non avrei potuto risolvere i miei problemi


V
Presso: Studio Tartini 10 colloquio psicologico

Valentina ha grande capacità di ascolto e di accoglienza, mi sono sentita subito a mio agio. Molto professionale e attenta.


L
Presso: Studio Tartini 10 colloquio psicologico

Valentina è una professionista che ama il suo lavoro. Ho trovato in lei serietà, disponibilità e grande empatia. Gli incontri avuti con lei mi hanno permesso di osservare e sciogliere dei nodi importanti che hanno condizionato la mia vita per molto tempo. Le sono grato per questo.


J
Presso: Altro Altro

Con il suo aiuto stiamo districando la matassa della vita, ma tutto ciò sta avvenendo con leggerezza, empatia, humor!


L
Paziente verificato
Presso: Consulenza online colloquio psicologico

Conosco la dottoressa da molto tempo. L'ho conosciuta da formatrice e da psicologa, sono sua paziente ed è per me un onore poter lavorare con lei. In questi anni ho fatto passi avanti nella mia crescita personale e la sua guida in questo è stata fondamentale.


I
Presso: Studio Tartini 10 colloquio psicologico

La mia esperienza è stata un viaggio bellissimo attraverso la mia interiorità che senza la dottoressa Bassi non avrei potuto fare. Una scoperta ad ogni incontro.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve a tutti. Sono una ragazza di 29 anni ho avuto una situazione particolare con un ragazzo che non riesco a capire realmente cosa vuole da me, spiego stavo con un ragazzo da qualche anno tra alti e bassi la scorsa estate, ci siamo lasciati, e ho cominciato a frequentarmi con un ragazzo dopo qualche mese della mia rottura.Q uesto ragazzo che iniziai la conoscenza che sarebbe il cugino di secondo grado del mio ex, ci cominciamo sentire a parlare, lui mi chiamava mi mandava messaggi mi faceva complimenti, in quel periodo, lui era scesa dall'estero essendo che lavorava fuori da quando era ragazzo, essendo più grande di me di 10 anni,poi decise di rimanere qui.in quel periodo stava malissimo il padre che purtroppo poi morì qualche mese dopo, inoltre le famiglie sono legate tra loro , quindi il vedersi c'era, abitando non molto distanti tra loro, però lui è stato molto ambiguo mi voleva non mi voleva ci siamo visti un paio di volte ci siamo baciati, carezze abbracci, non siamo mai arrivati al rapporto fisico, perché avevo paura del suo comportamento ripeto ambiguo, poi mi diceva che era sicuro poi non c'era con la testa poi mi diceva che sperava che il mio ex si fidanzasse, a me ha fatto soffrire tantissimo stavo malissimo, poi si allontanava si avvicinava,lo giustificavo che era una situazione complicata per la parentela la morte del padre ecc,nel momento che lo facevo io e mi allontanavo si avvicinava ,inoltre andava spesso e volentieri a casa di questi cugini sapendo che si sentiva con me, inoltre il mio ex mi voleva e mi cercava, e lui lo sapeva, fatto sta che un giorno volevo mettere io i puntini sulle i... ma lui non si rendeva disponibile nel vedersi,specialmente dopo la morte del padre così lo fermai ,sotto la palestra ma non ho potuto molto parlaci perché doveva andare via dicendo solamente ti sei innamorata ma di fare la brava, me ne andai, e vidi lui andarsene dai suoi cugini cioè con me non aveva tempo,rimasi male dopo quello episodio io mi infastidi e raccontai tutto al mio ex, perchè pensavo se era lui il problema,doveva saperlo e si sbloccava la situazione e mi , invece poi io non gli feci dire niente dal mio ex al cugino che sapeva tutto,pensai che litigavano e non volevo, dopo qualche tempo scoprì tramite il mio ex che era andato a prendere un caffè con una, cosa che invece per vedersi con me era sempre un problema. Chiusi questa situazione lui non mi scrisse più e tornai con il mio ex dopo mesi perché mi voleva mi aveva mi perdono,inoltre mi capitava di beccare il cugino a casa sua quindi si crea quella situazione particolare ,dopo sei mesi mi sono lasciata con il mio ex perché non era più cosa non andavamo d'accordo più, prima che ci lasciassimo con il mio ex,con il cugino si era aperta di nuovo un amicizia quando mi lasciai, con questo ragazzo cominciammo a sentirci di nuovo, a fare battute a farsi sentire a perdersi a farsi risentire, io gli dissi che sono stata male per lui per come si comporto in quel periodo lui mi disse che non era a mio favore, la situazione e sapeva che tornavo con il mio ex inoltre sentiva quando andava dai suoi cugini il mio ex parlare con me e quindi sono passata pure per bugiarda, dove lui sapeva che mi tartassava, io sono stata sempre sincera,quindi per questo lui non voleva niente da me , non mi ha mai confermato un sì o no ogni volta che gli dicevo se mi volesse, mi dice che mio vuole bene ancora tutt'ora. Ma anche se io gli ho espresso di nuovo che avevo interesse e non l ho mai dimenticato lui mi dice che nel mio paese ha un modo di vivere diverso, è abituato diversamente che adesso non è sereno e anche nell abito lavorativo non sta bene con sé stesso ,inoltre avendo io due numeri lo cercai con un numero in quel periodo, non vuole che lo cerchi o lo chiami perché ha chiuso quella situazione di scriverlo con l altro numero, non capisco perché si accanisce così con un numero,se non vuole una storia, e sono sempre io anche con l altro numero che cambia?. Infine mi disse che da me vuole solo un amicizia e basta sempre se non soffro , non ci siamo sentiti per qualche giorno dopo il suo rifiuto, neanche due giorni lui mi ha scritto mandando una faccina e come sto, che vuole da me, essendo che dovevo decidere io sull amicizia o meno, mi sembra un narcisista, che non sa quello che vuole, non sa neanche dire si ti voglio o no non si capisce niente io vorrei capire che vuole da me perché si comporta così? Sembra un ripicca perché sono tornata con il mio ex in quel periodo e non se lo aspettava.ma una mano sulla coscienza lui non se l ha messa per come mi ha trattato, ora ero di nuovo disponibile e aveva tutta la strada spianata e mi ha rifiutato. Io cosa devo fare con questo uomo devo dargli l amicizia o no vorrei che lui mi amasse ma io no per far si che capisse come si ci sente, ma non so come fare . Ringrazio per chi mi risponde ne ho proprio bisogno sto soffrendo.sottolineo che io lo amo ma lui mi vuole come amica,non mi ha mai confermato se mi amasse o meno inoltre mi ha scritto lui dopo il chiarimento chiedendomi come sto, ho risposto che stavo bene e non mi ha risposto, sarà che si sente in colpa per come mi ha trattato. Ma vorrei capire con questi comportamenti se è una persona che mi vuole o no.?spero di avermi fatto capire mi scuso per gli errori ortografici.

    Cara,
    comprendo bene la frustrazione e la confusione che stai attraversando. Piuttosto che chiedermi che cosa vuole lui da te, è importante ascoltare profondamente te stessa e capire cosa ti fa stare legata ad una persona che non c'è come tu vorresti. Immagina due colonne una di fronte all'altra se sono solide e dritte posso tenere la costruzione di una relazione sopra di loro, se invece una è appoggiata all'altra dipende dai movimenti della seconda e rischia di cadere in ogni momento. Se resti appoggiata ai movimenti di questo ragazzo, ogni volta che lui si sposta rischi di farti male. Tu puoi imparare a trovare le risorse per essere solida e dritta e incontrare nell'altro lo scambio d'amore che desideri. A volte se non lo abbiamo imparato prima, occorre qualcuno che per un periodo ci insegni ad essere dalla nostra parte. Un percorso psicologico mirato può essere molto utile. Un caro saluto, Valentina Bassi

    Dott.ssa Valentina Bassi

  • Secondo voi cosa si potrebbe fare per migliorare tutto ciò che riguarda la psicologia, psicoterapia, psichiatria?

    Parlo secondo ciò che ho vissuto, quindi non è detto che sia così per tutti, perciò posso anche sbagliarmi.
    Nel mio caso mi ha dato molto fastidio non avere le giuste informazioni. Partendo dal medico di base, chi sperimenta l'ansia o qualsiasi altro disturbo riguardante la psiche, non conosce, non sa, proprio perchè non ha studiato questi argomenti, così come una persona non ammalata di sla non conosce questa malattia. Ci si aspetta quindi che il medico da cui andiamo ci illumini, nel mio caso è stata un continuo dirmi "Una camomilla e poi passa", "Devi stare tranquilla..", ora capite che il problema parte proprio da lì, secondo me dovrebbero preparare i medici, un minimo, nel cercare di capire quando il tuo paziente non ha un problema organico ma più profondo..
    "Vabbè, è un medico di famiglia non ha studiato psicologia" direbbe qualcuno, e quindi facciamo finta di passare sopra a questo. Arriviamo ad avere un colloquio con una psicologa, senza capire quello che ci dice, anzi ci sentiamo ancora più confusi di prima con il problema che peggiora, ora dico io, in questo caso si trattava di una psicologa pubblica (ne ho provate due), nessuna di loro mi ha spiegato a parole povere cosa fa lo psicologo, qual'era il mio problema e come risolverlo, nessuno mi ha mai detto che esisteva anche un'altra figura, quello dello psicoterapeuta, e nessuno mi ha mai parlato delle eventuali tipologie di psicoterapie che esistono, della differenza che c'è tra psicologo, psicoterapeuta, psichiatra ecc.
    Tutto quello che so (ammetto che è ancora poco), lo devo solo alla mia volontà, nel cercarmi le risposte da sola, mi dispiace dirlo ma molte delle informazioni le ho avute grazie ad internet e non da chi svolge questo mestiere. Su Facebook, ma in generale sul web, si possono trovare un mucchio di forum, gruppi in cui la gente si confronta a secondo del problema che ha, e questo a me è stato molto utile, leggendo le storie di altre persone imparavo qualcosa (non sempre), e ho notato da sola che sono in molti ad avere avuto le mie stesse difficoltà di giusta informazione.
    Se si facesse una statistica in Italia su quanti sanno cosa fa lo psicologo verrebbero i capelli bianchi a tutti, per non parlare del significato di psicoterapia e tante altre cose.
    Secondo me c'è poca informazione e mi chiedo ma se questa cosa non parte da chi di dovere, chi deve informare un paziente?

    Vi faccio un esempio (non sono molto brava a spiegare), se ho un neo che ha una strana forma, la prima cosa che faccio è di andare dal mio medico e poi lui mi manderà dal dermatologo, nel caso in cui questo neo debba essere tolto, il dermatologo mi spedirà da uno specialista in grado di trattare appunto la situazione. Vedete come in questo caso io le informazioni le ho avute, ognuno di loro inquadrava la situazione e mi dava nelle mani di chi sapesse gestire tutto ciò. Perchè la stessa cosa non accade nel campo della psicologia? Perchè devo essere io ad andarmi a cercare gli "specialisti" e quindi perdere tempo e soldi? Perchè devo essere io (paziente) a cercare di capire quale sia il mio problema? Perchè c'è poca informazione riguardo questi argomenti?

    Non voglio che vediate questa mia riflessione come un attacco o un'offesa a questa professione, piuttosto come una critica costruttiva. Ripeto non è detto che tutti la pensino come me o hanno avuto la stessa mia esperienza, però, magari attraverso la condivisione di esperienze diverse, davvero qualcosa si potrebbe migliorare.

    Cosa ne pensate? Mi piacerebbe molto sentire il parere di tutti, in particolare proprio dei terapeuti.

    Buongiorno,
    prima di tutto mi dispiace per il fatto che non abbia trovato qualcuno che abbia potuto supportarla bene.
    Trovo la sua domanda molto importante se non cruciale. Ancora troppo spesso in Italia risentiamo di un approccio alla persona molto meccanicista. O, peggio, si sottovaluta la percezione del disagio psichico come superficiale e non importante. O ancora regna una confusione generale su “chi fa cosa”.
    L’idea generale di diffondere queste informazioni ai medici di base potrebbe essere una soluzione, anche se per il momento potrebbe essere un’iniziativa del singolo terapeuta.
    Il percorso per diventare psicologo implica 3+2 anni di università, un anno di tirocinio, esame di stato.
    Per diventare psicoterapeuta (e lo possono diventare solo gli psicologi e i medici) bisogna frequentare una scuola di psicoterapia come diceva lei di differenti approcci (la psicoanalisi è solo una, c’è quella rogersiana - centrata sulla persona; Ipnosi ericksoniana - che lavora attraverso verbalizzazioni per entrare in contatto con le risorse inconscio della persona, ecc)
    Psichiatria è una specializzazione che solo un medico può fare.
    La formazione standard degli psicologi, ma in qualche modo anche delle altre du categorie (dipende dagli approcci) dal mio punto di vista è ancora molto da sviluppare e spesso se ci si ferma solo alla laurea specialistica non si hanno davvero gli strumenti per orientare, sostenere la persona facendo sì che trovi le proprie risorse e la propria forza per affrontare ciò che deve affrontare. Come in ogni disciplina lei potrà trovare il dermatologo (che lavori in ospedale o privatamente) competente o meno.
    Il fatto che il suo problema sia peggiorato mi fa sorgere delle domande. Se posso esserle utile per chiarire in qualche modo la sua situazione può ancora scrivermi, lo farò con piacere.

    Dott.ssa Valentina Bassi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Svolgo questa particolare professione con passione ed esperienza, ascoltando profondamente ogni persona entrando delicatamente in ogni mondo unico che...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Conscious Body & Voice dialogue Institute
  • Aleph Pnl Umanistica
Visualizza altre informazioni

Ricerche correlate