La rinoplastica è un intervento chirurgico che modifica la forma o la funzione del naso. Si tratta di uno dei tipi più comuni di interventi di chirurgia plastica e può essere eseguita per vari motivi, sia estetici che medici. Questa chirurgia può cambiare le dimensioni del naso, la forma delle narici o l'angolo tra il naso e il labbro superiore. Può anche correggere difetti congeniti, lesioni o altri problemi legati alla salute.

Scegli la città in cui stai cercando il servizio

Per cosa si usa la rinoplastica

Le persone si sottopongono alla rinoplastica per vari motivi. Alcuni possono scegliere questo intervento per migliorare il loro aspetto e aumentare la fiducia in se stessi. Possono sentire che il loro naso è troppo grande, troppo piccolo o che non è in armonia con il resto dei loro lineamenti. La rinoplastica può contribuire a modellare il naso in modo che si adatti meglio alle preferenze estetiche del paziente.

Oltre alle ragioni estetiche, la rinoplastica può anche essere una soluzione per alcuni problemi medici. Ad esempio, un setto nasale deviato, che è una condizione in cui il setto nasale è spostato o storto, può causare difficoltà respiratorie. La rinoplastica può correggere questo problema, facilitando la respirazione del paziente. Può anche essere utilizzata per riparare il naso dopo un infortunio o per correggere difetti congeniti.

Come funziona la rinoplastica

La rinoplastica di solito viene eseguita sotto anestesia generale, anche se in alcuni casi può essere utilizzata l'anestesia locale. Una volta che il paziente è completamente sedato, il chirurgo pratica delle incisioni all'interno delle narici o attraverso la columella, la sottile striscia di tessuto che separa le narici. Ciò consente al chirurgo di accedere alla struttura ossea e cartilaginea del naso.

A seconda del risultato desiderato, il chirurgo può quindi modellare l'osso e la cartilagine, rimuovere una gobba, restringere la larghezza delle narici o cambiare l'angolo tra il naso e il labbro superiore. In alcuni casi, il chirurgo potrebbe dover aumentare la struttura nasale con un riempitivo sintetico o cartilagine trapiantata da un'altra parte del corpo del paziente.

Una volta completato il processo di rimodellamento, il chirurgo ridispone la pelle e i tessuti sul nuovo scheletro e chiude le incisioni con dei punti. Viene applicato uno splint (steccatura) per sostenere la nuova forma del naso e proteggerlo durante il processo di guarigione.

Durata dell'intervento di rinoplastica

La durata di un intervento di rinoplastica dipende da diversi fattori, tra cui la complessità dell'intervento e le modifiche specifiche apportate. In media, un intervento di rinoplastica dura tra una e tre ore. Tuttavia, procedure più complesse o interventi di revisione possono richiedere più tempo. Di solito, il paziente trascorre alcune ore in osservazione dopo l'intervento. Una volta che gli effetti dell'anestesia sono svaniti e il team medico ha verificato che non ci siano complicazioni immediate post-operatorie, di solito è permesso al paziente di tornare a casa lo stesso giorno.

Rinoplastica: costo medio in Italia

Il costo della rinoplastica varia ampiamente in base a una serie di fattori, tra cui l'esperienza e l'abilità del chirurgo, la complessità dell'intervento e la località geografica in cui viene eseguita l'operazione. In generale, il costo della rinoplastica può variare da 4 000 a 5 700 €.

Rinoplastica: specialisti e cliniche consigliati

Roma

Dott. Vincenzo Calafati

Chirurgo maxillo facciale, Medico estetico, Chirurgo

Via Luigi Pigorini 6, Roma
24 recensioni
Mostra profilo
Dott.ssa Valentina Prece

Medico estetico, Chirurgo generale, Angiologo

Via Felice Poggi 28, Roma
374 recensioni
Mostra profilo

Milano

Dott.ssa Cecilia Rosso

Otorino

corso magenta 64, Milano
140 recensioni
Mostra profilo
Dr. Giuseppe Bruno

Medico estetico, Chirurgo plastico, Chirurgo estetico

Piazza Armando Diaz 1, Milano
66 recensioni
Mostra profilo

Napoli

Dr. Alessandro Amitrano

Medico estetico, Chirurgo estetico, Chirurgo plastico

Riviera di Chiaia 127, Napoli
27 recensioni
Mostra profilo
Dr. Claudio Amitrano

Medico estetico, Chirurgo estetico, Chirurgo plastico

Riviera di Chiaia 127, Napoli
44 recensioni
Mostra profilo

Torino

Dr. Roberto Teglia

Otorino, Chirurgo, Chirurgo estetico

Via Gaeta 22, Torino
406 recensioni
Mostra profilo
Dott. Giulio Meinardi

Otorino, Medico estetico, Chirurgo plastico

Via Druento 153/56, Torino
297 recensioni
Mostra profilo

Domande frequenti

Qual è il tempo di recupero dopo la rinoplastica?

Il tempo di recupero dopo la rinoplastica varia da paziente a paziente ed è influenzato da fattori come la complessità dell'intervento chirurgico e la salute generale dell'individuo. In generale, la maggior parte delle persone può tornare al lavoro o a scuola entro una o due settimane dopo l'intervento. Tuttavia, le attività fisiche dovrebbero essere limitate per diverse settimane per evitare eventuali lesioni accidentali al naso.


Quando posso tornare alle mie attività quotidiane dopo l'intervento di rinoplastica?

Il ritorno alle attività quotidiane dopo l'intervento di rinoplastica è un processo graduale. La maggior parte dei pazienti può tornare al lavoro o a scuola entro una o due settimane, ma è necessario evitare attività fisiche intense per almeno tre settimane. Questo include qualsiasi attività che potrebbe aumentare la pressione sanguigna, come sollevamento pesi o certi tipi di esercizio aerobico.

È anche importante proteggere il naso da eventuali impatti. Pertanto, attività come gli sport di contatto dovrebbero essere evitate per almeno sei settimane. È inoltre consigliabile evitare l'esposizione al sole poiché può causare scolorimento e rallentare il processo di guarigione.


Come è il periodo post-operatorio dopo la rinoplastica?

Il periodo post-operatorio dopo la rinoplastica è fondamentale per ottenere il miglior risultato possibile. Durante questo periodo, è essenziale seguire tutte le istruzioni del chirurgo. Queste istruzioni possono includere l'assunzione di farmaci dietro prescrizione, evitare determinate attività e partecipare a tutti gli appuntamenti di controllo.

Nei primi giorni dopo l'intervento, è possibile provare qualche disagio, gonfiore e lividi. Il naso potrebbe essere tamponato con garza o potrebbe essere applicato uno splint per proteggerlo e mantenere la nuova forma stabile.

Mentre il periodo iniziale di recupero dura circa una o due settimane, il processo di guarigione continua per molti mesi dopo l'intervento. È comune che il gonfiore minore persista fino a un anno e i risultati finali della rinoplastica potrebbero non essere completamente visibili fino a quando questo gonfiore non si sarà completamente risolto.


Proverò dolore dopo la rinoplastica?

La maggior parte dei pazienti prova qualche disagio immediatamente dopo la rinoplastica, ma il dolore intenso è raro. Il grado di disagio può variare da persona a persona e dipende da fattori come la complessità dell'intervento e la tolleranza al dolore dell'individuo.

Tuttavia, qualsiasi dolore post-operatorio può di solito essere gestito efficacemente con farmaci antidolorifici. Inoltre, alcune strategie possono aiutare a alleviare il disagio. Ad esempio, mantenere la testa sollevata può aiutare a ridurre il gonfiore, alleviando la pressione. L'applicazione di un impacco freddo può anche contribuire a lenire l'area e a ridurre il gonfiore.


Quali sono i vantaggi della rinoplastica?

La rinoplastica può offrire diversi vantaggi. Per coloro che non sono soddisfatti dell'aspetto del proprio naso, la rinoplastica può contribuire a migliorare l'armonia del viso e aumentare la fiducia in se stessi. Consente alle persone di modificare le dimensioni, la forma e l'angolo del naso, creando un aspetto che ritengono che li rappresenti meglio.

Domande su Rinoplastica

I nostri esperti hanno risposto a 3 domande su Rinoplastica

Buongiorno, in merito alla sua dimanda riferisco che se sottoposto ad un intervento cruento bisogna provvedere ad una complessa ricostruzione . Il tutto va visto e valutato sempre e solo dopo…

Buongiorno, la prima domanda potrebbe essere: perchè degli allineatori?
A parte ciò, il risultato migliore che Lei possa avere dipende dalla sinergia tra chirurgo estetico ed odontoiatra.…