Rosalba Baratta, fisioterapista Roma

Dott.ssa Rosalba Baratta

Salva

Fisioterapista Altro

1 recensione

Salva

Servizio di prenotazione gratuito Tempo medio di risposta:

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma
Data Medica


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri fisioterapeuti nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

L' appuntamento è da considerarsi confermato previo accordo telefonico con la Dottoressa


Patologie trattate

  • Tendinite
  • Scoliosi
  • Epicondilite
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Fisioterapia

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

da 50 €

Data Medica

Altre prestazioni


Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

40 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

da 50 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

50 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

50 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

80 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

70 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

50 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

30 €

Data Medica



Via Ennio Quirino Visconti 4, Roma

da 80 €

Data Medica

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
G
Presso: Altro Altro

La Dr.ssa Baratta è una professionista competente, empatica, disponibile e professionale. Effettuate sedute in seguito ad infortunio che hanno portato a miglioramenti costanti e risoluzione del mio problema. La consiglierei sicuramente.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 62 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su magnetoterapia

Salve ho un piccolo focolaio di necrosi alla testa del femore e vorrei fare magnetoterapia.Ho l'apparecchio a casa ma non so hertz e gauss da impostare per 6 ore di trattamento serale.Potete aiutarmi?grazie

Salve le consiglio di farsi vedere da uno specialista, ortopedico, per decidere il percorso da seguire

Dott.ssa Rosalba Baratta

Buonasera. Sono una donna di 44 anni, abbastanza sportiva. Pratico molto trekking in montagna, e palestra mediamente 3 volte la settimana (pesistica). Come caratteristica generale, sono molto resistente alla fatica e ho molto fiato, la mia problematica principale riguarda le articolazioni...che invece mi danno spesso problemi appena esagero un pò. In particolare i tendini. Questa estate sono stata in montagna per un periodo più lungo e ho fatto molta salita (escursioni giornaliere con circa 1400m di dislivello positivo per almeno 5-6 giorni, gli altri giorni mediamente 600-700m). Limito generalmente la discesa in quanto un ginocchio tende a darmi problemi a causa del disallineamento femoro-rotuleo che ho, per cui le mie escursioni sono caratterizzate da tantissima salita e poca discesa (cercando di scendere con gli impianti o con bus). Al ritorno della montagna ho cominciato ad avvertire dolore al tendine di achille destro, un dolore non costante che sentivo ogni tanto. Ho fatto un ciclo di laser, e una ecografia che ha dato il seguente referto: l'esame comparativo mostra minimo ispessimento e lieve ipocogenicità del tendine al terzo medio da iniziale tendinosi senza segni di peritendinite. Concomita minima borsite pre-achillea (nel triangolo di Kager). Dopo un mese sono tornata in montagna, e sia il viaggio di 4h in macchina (il piede sempre in tensione sull'acceleratore mi dava fastidio) che le 5 escursioni che ho fatto, hanno un pò peggiorato la situazione, ma comunque sono stata molto attenta a fare le salite senza slanciare troppo con quel piede e quindi non mi sembra di averlo sforzato troppo. Ora è da un mese che non ho più sforzato il tendine. Faccio in palestra esercizi eccentrici. Non sento dolore in generale, ma al tatto ancora si.
Quando posso ricominciare a fare salite? A marzo-aprile dell'anno prossimo avevo intenzione di fare 15gg di trekking sull'Everest, potrò essere in grado di farlo? Il programma prevede escursioni giornaliere molto più facili di quello che sono abituata a fare (all'incirca 600m al giorno), ma potrò essere a posto con il tendine? Come dovrei comportarmi per allenarlo senza peggiorare e sovraccaricare? Grazie mille

Salve, le consiglio di farsi rivedere per avere una valutazione anche posturale.
Il recupero di un tendine è lungo specie se così “stressato” nell’utilizzo.

Dott.ssa Rosalba Baratta

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

L' appuntamento è da considerarsi confermato previo accordo telefonico con la Dottoressa


Patologie trattate

  • Tendinite
  • Scoliosi
  • Epicondilite
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Fisioterapia

Ricerche correlate