Riccardo Carlo Cristofori, chirurgo toracico Torino

Dr. Riccardo Carlo Cristofori

Salva

Chirurgo toracico Altro

4 recensioni

Salva

Tempo medio di risposta:

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Corso Francia 2 bis, Torino
CEMUR 87

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Carta di credito, Carta di debito, Assegno

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri chirurghi toracici nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Sono nato a Torino ove ho seguito l'intero corso di studi sino all'iscrizione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia nel 1992. Mi occupo di chirurgia to...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Tumori del polmone
  • Versamento pleurico
  • Tumori del timo
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Chirurgia Toracica

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Corso Francia 2 bis, Torino

160 €

CEMUR 87

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Paziente verificato
Presso: Altro Altro

Mi chiamo Marco Bussano.Sono stato operato dal dottore. Capacità e preparazione impressionanti. Livello davvero eccellente. Lo consiglierei a chiunque... Grazie Riccardo... grazie di cuore...


O
Paziente verificato
Presso: CEMUR 87

Mi chiamo Maria Luisa Candeo e voglio qui ringraziare il Dott. Riccardo Cristofori per avermi condotta alla risoluzione di un grave problema di salute con grande competenza, umanità e determinazione. Con lui mi sono sentita in buone mani e di questo gliene sono grata!


R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Ottima la gestione della comunicazione con il paziente. Il Dottore riesce a trasmettere molta fiducia.


S
Paziente verificato
Presso: Altro TIMOMA

Mi chiamo Cristina sono nata a Torino ma vivo in Puglia. Scoperta la mia patologia ho deciso di venire a Torino ad affrontare questa nuova sfida e vicino a me ho trovato un medico straordinario – Dott. Riccardo Cristofori - lo chiamano il “guerriero” della sala operatoria e confermo ma per me è stato molto di più: competenza, correttezza, puntualità, umanità un mix di qualità a cui devo solo dire un grande GRAZIE!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 4 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Tumori del polmone

Avendo riscntrato da tac s/contrasto nodulo 5mm Al polmone cosa fare?

Buongiorno. Sarebbe necessario valutare le immagini di cui si parla per poi pianificare un piano di controlli periodici, verosimilmente. Se il nodo avesse caratteristiche non prettamente sospette potrà essere tenuto sotto controllo dimensionale con la TC ma é indispensabile un confronto diretto con le immagini in Suo possesso per eventualmente riconoscere alcuni caratteri che potrebbero indirizzare anzitempo ad accertamenti successivi.
A diposizione e cordiali saluti

Dr. Riccardo Carlo Cristofori

Buonasera, dopo esser stato in Ps per dolore da colon irritabile mi è stata fatta una tac addome dove noto subito la presenza di questa ultima frase:
R.A Nel contesto dell'arco anteriore della VIII costa destra, si segnala formazione a densità fluida sovra fluida di circa 15mm si non univoca interpretazione diagnostica.

Agitato e terrorizzato ho effettuato una rm torace con mdc con il seguente referto:

Esame eseguito con apparecchio superconduttivo da 1,5 tesla mediante sequenze TSE ed FFE, prima e dopo di somministrazione di mdc.
Area di alterato segnale, ipointensa in T1 e iperintensa in STIR, a carico dell'arco anteriore della VIII destra, delle dimensioni di 13x10mm, che per caratteristiche di segnale riveste significato cistico.
DOPO somministrazione di mdc non si osservano impregnazioni a carattere patologico.

ora, da quanto posso comprendere si tratta di una cisti, vorrei quindi sapere se è necessario asportarla chirurgicamente, ribadendo che non ho nessun tipo di dolore.

ringrazio e porgo cordiali saluti

Buongiorno,
solitamente le cisti ossee tipo quella diagnosticata sui referti che La riguardanosoni di natura benigna, certo uno specialista deve visionare le immagini nonché se vi fosse un'eventuale sintomatologia clinica di accompagnamento (nel suo caso non pare dato che sarebbe un riscontro occasionale) e quasi sempre é bene valutarne attentamente l'eventualità di un'exeresi al fine di avere la certezza matematica della non aggressività a fronte di un esame istopatologico circostanziato. A disposizione per ev. valutazione. Un saluto,

Dr. Riccardo Carlo Cristofori

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono nato a Torino ove ho seguito l'intero corso di studi sino all'iscrizione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia nel 1992. Mi occupo di chirurgia to...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Tumori del polmone
  • Versamento pleurico
  • Tumori del timo
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Chirurgia Toracica

Pubblicazioni e articoli

Ricerche correlate