411 visualizzazioni profilo negli ultimi 30 gg.

Indirizzo

Via Gabriele Jannelli 574, Napoli
Studio Privato


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Contanti
081 1928..... Mostra numero

Esperienze

Su di me

Il professore Pietro Carrieri è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Bari; specializzazioni in Neurologia, in Psichia...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Cefalea
  • Depressione
  • Malattia di parkinson
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laureato in Medicina e Chirurgia con voti 110/110, Università di Bari, 1972
  • Specialista in Neurologia. Università di Napoli con voti 50/50 e lode, 1976
  • Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni. Università di Napoli, voti 50/50 e lode, 1978
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Neurologia
  • Psichiatria
  • Medicina Legale

Foto


Competenze linguistiche

Italiano

Prestazioni e prezzi

Visita neurologica


Via Gabriele Jannelli 574, Napoli

125 €

Studio Privato

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
13 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Ottimo medico veramente professionale Molto cordiale mette a proprio agio i pazienti. Lo consiglio vivamente

Prof. Pietro Biagio Carrieri

Grazie sig.ra Serafini


V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Medico molto bravo e cordiale. Quando parli con lui ti senti a casa. Consiglio di rivolgersi a lui con molta tranquillità.

Prof. Pietro Biagio Carrieri

La ringrazio per la sua recensione


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato

Estremamente professionale,ed allo stesso tempo empatico e rassicurante. Umile e gentile. Sono diventata sua paziente!


R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Empatico e molto professionale, un validissimo sostegno nei momenti difficili. Orecchie che ascoltano con attenzione e occhi che penetrano nell'anima.


T
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Soni felice,di aver contattato il professore, lui estremamente gentile , bravo e ci accoglie ogni volta con estrema umiltà facendoci sentire a nostro agio, lo consiglio a chiunque ne avesse bisogno

Prof. Pietro Biagio Carrieri

Grazie per le sue belle parole


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Molto professionale ma dotato di grande semplicità nel gestire il mio problema; ti mette a tuo agio durante la visita. Lo consiglio

Prof. Pietro Biagio Carrieri

La ringrazio per il suo giudizio lusinghiero


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Una persona che mette a proprio agio, contenta di aver scelto lui... Nb nella vita bisogna amare se stessi, e per amare se stessi, bisogna accettare ciò che si è.

Prof. Pietro Biagio Carrieri

Grazie signora per la sua recensione: per ottenere buoni risultati è molto importante stabilire un clima di fiducia reciproca


E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Professionale e disponibile, una persona cortese e che ascolta attentamente il paziente e le sue problematiche, ispira fiducia e sicurezza.

Prof. Pietro Biagio Carrieri

La ringrazio per la sua recensione


N
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Il Prof.Carrieri è una persona estremamente gentile e preparata,sono contenta della visita e lo consiglio vivamente.


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato visita neurologica

Sono rimasto molto soddisfatto della visita del dottore, scrupoloso, attento ed è riuscito a spiegarmi ogni minimo sintomo con estrema chiarezza, individuandone subito la diagnosi e rispondendo ad ogni domanda che le si poneva. Davvero consigliato a chi servisse un ottimo neurologo.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 8 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Sclerosi multipla

    c :cervicale - dorsale -sacrale?

    Domanda sibillina. Visto tuttavia che l'argomento è "Sclerosi Multipla" risponderei senz'altro: "c. cervicale", perché in corso di sclerosi multipla il midollo cervicale è la sede più frequente di lesioni demielinizzanti rispetto al resto del midollo spinale

    Prof. Pietro Biagio Carrieri

  • Salve mio padre ha una polineuropatia lieve causata a quanto pare da un inizio di Parkinson. Siccome abbiamo notato già da due anni rallentamenti motori e rigidità, considerata l'insorgenza di debolezza muscolare alle cosce e sindrome del calzino stretto abbiamo fatto fare EMG ed è risultata questa polineuropatia atipica perché a detta del neurologo dipendente dal Parkinson. Il neurologo ha dato solo integratori, trattandosi di polineuropatia secondaria e atipica e in attesa di fare esame specifico per sapere a che livello è il Parkinson ,ha rimandato inizio terapia. Premetto che dalla RM all encefalo non è risultato nulla tranne un piccolo rimpicciolimento del cervello che il neurologo ha attribuito alla,'etá ( ha 70 anni). Ora mi chiedo: visto che già da un paio di anni abbiamo notato questi sintomi e altri 2 medici ci hanno detto che non si trattava di Parkinson, può essere che la situazione in due o tre anni si sia aggravata tanto da causare questa neuropatia diffusa? E poi : dalla visita e dalla RM si riesce a capire se il Parkinson è atipico? Infine, da quando il medico ha fatto diagnosi lui sta molto giù e dice che tutti i sintomi si sono aggravati e ha paura di cadere muove ancora più piano, come se avesse somatizzato il suo stato patologico.è possibile? Grazie

    Gent.le Utente nel suo quesito ci sono degli elementi contraddittori
    1) “I rallentamenti motori e rigidità” di cui Ella riferisce sono tipici della malattia di Parkinson e non di una polineuropatia, la cui diagnosi è stata effettuata, mi pare di capire, solo attraverso un EMG, dopo una riferita “sindrome del calzino” (vale a dire parestesie alle estremità distali degli arti inferiori).
    2) Non può esistere “una polineuropatia lieve causata a quanto pare da un inizio di Parkinson”, in quanto si tratta di patologie differenti; la malattia di Parkinson è causata da un’alterazione del sistema extrapiramidale, mentre la polineuropatia da un sofferenza a carico del sistema nervoso periferico.
    3) Altri 2 medici ci hanno detto che non si trattava di Parkinson

    Quando si chiede un parere on-line occorre riferire soprattutto della sintomatologia e di eventuali esami strumentali eseguiti. Come può pensare che uno specialista, senza aver effettuata una sua valutazione obiettiva, possa risponderLe in maniera adeguata di fronte ad affermazioni palesemente contraddittorie come le seguenti:
    • “mio padre ha una polineuropatia lieve causata a quanto pare da un inizio di Parkinson”
    • “altri 2 medici ci hanno detto che non si trattava di Parkinson”.
    Quello che posso dirle è che la diagnosi di malattia di Parkinson è facile da effettuare sulla base di un esame neurologico. Se ci sono dubbi in merito alla diagnosi di m. di Parkinson è utile ricorrere a esami scintigrafici (DAT-Scan, FP-CIT). Anche una polineuropatia può essere confermata con un esame obiettivo.

    Prof. Pietro Biagio Carrieri

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il professore Pietro Carrieri è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Bari; specializzazioni in Neurologia, in Psichia...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Cefalea
  • Depressione
  • Malattia di parkinson
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laureato in Medicina e Chirurgia con voti 110/110, Università di Bari, 1972
  • Specialista in Neurologia. Università di Napoli con voti 50/50 e lode, 1976
  • Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni. Università di Napoli, voti 50/50 e lode, 1978
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Neurologia
  • Psichiatria
  • Medicina Legale

Tirocini

  • Borsa di studio. European Science Foundation,1980
  • Corso di Formazione Manageriale "La Gestione delle Aziende Sanitarie: Analisi e Prospettive". Università Di Napoli Federico II

Foto


Competenze linguistiche

Italiano

Premi e riconoscimenti

  • Research Fellow in Neurochimica, Università Cattolica di Bruxelles (Belgio)

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (4)

Ricerche correlate