Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Barborini d'Andrea, Bagnatica
Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Contanti

Visita ginecologica • 100 €

Ecografia transvaginale • 100 €

Inserzione spirale inclusa dotazione della spirale • da 200 € +3 Altro


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri ginecologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Dal 1° gennaio 1995 Aiuto presso la Divisione Ostetrico-Ginecologica dell’Ospedale di Seriate (BG) dove diviene responsabile della Ginecologia e dell...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Endometriosi
  • Chirurgia ginecologica laparoscopica
  • Ecografia ginecologica trans-vaginale
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Ginecologia e Ostetricia

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Visita ginecologica


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

100 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA

Altre prestazioni

Ecografia transvaginale


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

100 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA


Inserzione spirale inclusa dotazione della spirale


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

da 200 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA


Isteroscopia


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

200 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA


Pap test


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

30 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA


Visita ginecologica + ecografia pelvica


Via Barborini d'Andrea, Bagnatica

130 €

Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Polispecialistico RSA - PER PRENOTAZIONI CONTATTARE LA STRUTTURA visita ginecologica

Dal mio punto di vista e uno dei migliori dottori che io conosco... comprensibile, paziente e molto bravo in quello che fa! Scusate la scrita, non sono italiana ..


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 16 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Endometriosi

    10 mesi fa mi e' stata rimossa in laparoscopia una cisti ovarica, rivelatasi poi un endometrioma. L'operazione e' avvenuta negli Stati Uniti ed a causa delle complicazione del sistema sanitario, non ho accesso ad una diagnosi specifica di endometriosi se non che mi e' stato detto a voce, ne' a capire se in sede operatoria e' stata fatta una pulizia del tessuto creatosi tra l'apparato riproduttivo ed il colon, dove avevo forti dolori. ho dolori e fastidi durante e dopo i rapporti sessuali e durante l'ovulazione, perenne gonfiore addominale che mi fa sembrare incinta. inoltre e' più' di un anno che non uso contraccettivi, sperando in una gravidanza, che finora non e' avvenuta. cosa consigliate di fare come passo successivo? in che modo si può' capire quanto e' estesa l'endometriosi e se stia incidendo direttamente sulla fertilità'? grazie

    Le hanno già risposto molti Colleghi con i quali sono sostanzialmente d’accordo. Un solo consiglio. L’endometriosi e’ una patologia seria che deve essere trattata da ginecologi che se ne interessano compiutamente. Si rivolga solo ad un Centro di Riferimento (l’elenco lo può trovare in Internet cercando nei siti specializzati: APE-Onlus, AEndo associazione e simili). Auguri

    Dott. Massimo Bardi

  • Da una risonanza pelvica per endemetriosi è venuta fuori questa diagnosi..
    Cieco ptosico, paramediano destro appoggiato al profilo destro della vescica e alla regione del parametrio di destra, nonché al fondo dell'utero.
    Ultime due vertebre coccigee ad uncino.
    Modesta quota endometriosica del profilo laterale sinistro della plica utero vescicale.

    Si individua localizzazione endometriosica che caratterizza il parametrio di sinistra: coinvolgimento longitudinale del parametrio medio-anteriore di circa 2 cm. rappresentato da piccoli noduli iperintensi in T2 che lo interessano in maniera profonda, a ridosso dell'ovaio di sinistra. Il legamento utero sacrale, è interessato nel suo segmento più anteriore: ispessito concentricamente. A carico del comparto anteriore non si individua endometriosi: piccola localizzazione endometriosica paramediana sinistra di circa 12-13mm, in corrispondenza del profilo laterale della plica utero vescicale. Nel complesso non lesioni infiltranti o vegetanti a carico della parete vescicale, non significativo ispessimento della plica vescicale antero-superiore. La vescica non ha contenuto patologico. Non endometriosi in corrispondenza del tratto più distale degli ureteri, bilateralmente. Non linfoadenomegalie pelviche, superficiali o profonde. Normale aspetto della parete muscolare pelvica anteriore. Non lesioni ossee strutturali a focolaio nell'ambito delle scansioni esaminate. Le ultime due vertebre coccigee hanno aspetto "ad uncino". Non significativa quota di versamento fluido in piccola pelvi. In conclusione l'esame RM odierno individua - modesta quota di endometriosi del parametrio intermedio-anteriore SN, con ispessimento concentrico e parziale coinvolgimento del legamento utero-sacrale omolateralmente.-Non dimostrabili localizzazioni di endometriosi ovarica bilateralmente.-Modesta quota endometriosica del profilo laterale sinistro della plica utero vescicale.-Non endometriosi ureterale distale bilateralmente.-Non infiltrazione endometriosica profonda del retto.

    Si tratta di endometriosi che interessa i tessuti laterali alla parete uterina sinistra. Come in altre condizioni la decisione su quale terapia impostare dipende dalla sintomatologia o dalla risposta ad una eventuale terapia medica. Va considerato che i sintomi determinati dall'endometriosi non sempre sono correlati alla gravità della malattia. E' fondamentale rivolgersi ad un Centro di Riferimento per questa patologia per impostare un percorso terapeutico. Percorso che tenga conto non solo di ciò che la RMN evidenzia ma anche, e soprattutto, di quali sono le conseguenze sulla qualità di vita che l'endometriosi determina.

    Dott. Massimo Bardi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Dal 1° gennaio 1995 Aiuto presso la Divisione Ostetrico-Ginecologica dell’Ospedale di Seriate (BG) dove diviene responsabile della Ginecologia e dell...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Endometriosi
  • Chirurgia ginecologica laparoscopica
  • Ecografia ginecologica trans-vaginale
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Ginecologia e Ostetricia