Indirizzo

Corso Francia 137, Rivoli
Studio Privato - Dott. Venditti


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 3 anni
Contanti, Bonifico, Assegno, + 1 Altro
345 271..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

- Dal 2010 inizia la frequenza presso reparti, ambulatori e sale operatorie oculistiche dell’Ospedale Oftalmico di Torino e dell’Ospedale di Ivrea - ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Cataratta
  • Glaucoma
  • Retinopatia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Torino

Specializzazioni

  • Oftalmologia

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Corso Francia 137, Rivoli

135 €

Studio Privato - Dott. Venditti

La visita oculistica consiste nella valutazione funzionale della capacità visiva e nell’esame biomicroscopico dei vari segmenti dell’occhio (anteriore e posteriore).

La visita oculistica si svolge con un esame obiettivo delle palpebre e una valutazione biomicroscopica del film lacrimale, congiuntiva, cornea, cristallino e retina.

Vengono inoltre effettuati dei test specifici volti a rilevare:

- la motilità oculare (in particolare quando il paziente riferisce di vedere doppio o quando c’è il sospetto di una patologia di natura neurologica);
- l’acutezza visiva, cioè la capacità dell’occhio di leggere lettere o vedere un’immagine di dimensioni ben definite a una certa distanza;
- la funzionalità pupillare (dimensione, forma e reattività alla luce delle pupille);
- la pressione intraoculare;
- il fondo oculare, analizzando il vitreo, il nervo ottico e la retina

E' consigliato per chi è portatore di lenti a contatto toglierle qualche giorno prima dell’effettuazione della visita: lenti rigide almeno 7 giorni prima, lenti morbide e usa e getta almeno 5 giorni prima.



Corso Francia 137, Rivoli

135 €

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

135 €

Studio Privato - Dott. Venditti

La visita oculistica pediatrica consiste nella valutazione funzionale della capacità visiva e nell’esame biomicroscopico dei vari segmenti dell’occhio (anteriore e posteriore).

La visita oculistica si svolge con un esame obiettivo delle palpebre e una valutazione biomicroscopica del film lacrimale, congiuntiva, cornea, cristallino e retina.

Vengono inoltre effettuati dei test specifici volti a rilevare:

- la motilità oculare;
- l’acutezza visiva, cioè la capacità dell’occhio di leggere lettere o vedere un’immagine di dimensioni ben definite a una certa distanza;
- la funzionalità pupillare (dimensione, forma e reattività alla luce delle pupille);
- il fondo oculare, analizzando il vitreo, il nervo ottico e la retina



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti

L'esame del fundus oculi permette di valutare retina e nervo ottico. Utile per valutare non solo patologie oculari, ma anche malattie sistemiche con interessamento oculare (diabete mellito, ipertensione arteriosa, artrite reumatoide in terapia con idrossiclorochina - Plaquenil-, patologie ematologiche, etc.)



Corso Francia 137, Rivoli

135 €

Studio Privato - Dott. Venditti

La visita oculistica pediatrica consiste nella valutazione funzionale della capacità visiva e nell’esame biomicroscopico dei vari segmenti dell’occhio (anteriore e posteriore).

La visita oculistica si svolge con un esame obiettivo delle palpebre e una valutazione biomicroscopica del film lacrimale, congiuntiva, cornea, cristallino e retina.

Vengono inoltre effettuati dei test specifici volti a rilevare:

- la motilità oculare;
- l’acutezza visiva, cioè la capacità dell’occhio di leggere lettere o vedere un’immagine di dimensioni ben definite a una certa distanza;
- la funzionalità pupillare (dimensione, forma e reattività alla luce delle pupille);
- il fondo oculare, analizzando il vitreo, il nervo ottico e la retina



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti

La tonometria è un esame che permette di misurare la pressione intraoculare (o tono oculare).
E' un esame minimamente invasivo, non pericoloso né doloroso.
Particolarmente utile nei pazienti con glaucoma, in seguito a traumi o interventi chirurgici, viene effettuata sempre nell'arco della visita oculistica.

Altre prestazioni


Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti

La campimetria è un esame diagnostico che serve a valutare eventuali alterazioni di sensibilità retinica agli stimoli luminosi. Mette in evidenza anche alterazioni a carico del nervo ottico, delle vie ottiche o della corteccia visiva. Risulta utile in particolare per patologie quali glaucoma, disturbi vascolari retinici e sistemici.

Il paziente dovrà fissare una mira luminosa arancione all’interno di una cupola e avrà un pulsante in mano. All’interno della cupola appariranno ad intermittenza delle lucine di colore bianco (come dei piccoli flash): ogni volta che la lucina bianca è percepita, il paziente dovrà schiacciare il pulsante .
I flash hanno dimensioni e luminosità differenti e possono presentarsi sia vicino alla mira di fissazione che nella periferia della cupola. E' importante che l’occhio continui a guardare la mira di fissazione e non insegua le lucine bianche.

La durata dell’esame è di circa 15 minuti per occhio



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti

L’esame del campo visivo computerizzato è un esame diagnostico che serve a valutare eventuali alterazioni di sensibilità retinica agli stimoli luminosi. Mette in evidenza anche alterazioni a carico del nervo ottico, delle vie ottiche o della corteccia visiva. Risulta utile in particolare per patologie quali glaucoma, disturbi vascolari retinici e sistemici.

Il paziente dovrà fissare una mira luminosa arancione all’interno di una cupola e avrà un pulsante in mano. All’interno della cupola appariranno ad intermittenza delle lucine di colore bianco (come dei piccoli flash): ogni volta che la lucina bianca è percepita, il paziente dovrà schiacciare il pulsante .
I flash hanno dimensioni e luminosità differenti e possono presentarsi sia vicino alla mira di fissazione che nella periferia della cupola. E' importante che l’occhio continui a guardare la mira di fissazione e non insegua le lucine bianche.

La durata dell’esame è di circa 15 minuti per occhio



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

120 €

Studio Privato - Dott. Venditti

L'esame complessivo dell'occhio consiste nella valutazione funzionale della capacità visiva e nell’esame biomicroscopico dei vari segmenti dell’occhio (anteriore e posteriore).

La visita oculistica si svolge con un esame obiettivo delle palpebre e una valutazione biomicroscopica del film lacrimale, congiuntiva, cornea, cristallino e retina.

Vengono inoltre effettuati dei test specifici volti a rilevare:

- la motilità oculare (in particolare quando il paziente riferisce di vedere doppio o quando c’è il sospetto di una patologia di natura neurologica);
- l’acutezza visiva, cioè la capacità dell’occhio di leggere lettere o vedere un’immagine di dimensioni ben definite a una certa distanza;
- la funzionalità pupillare (dimensione, forma e reattività alla luce delle pupille);
- la pressione intraoculare;
- il fondo oculare, analizzando il vitreo, il nervo ottico e la retina



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

80 €

Studio Privato - Dott. Venditti

L’esame del campo visivo computerizzato è un esame diagnostico che serve a valutare eventuali alterazioni di sensibilità retinica agli stimoli luminosi. Mette in evidenza anche alterazioni a carico del nervo ottico, delle vie ottiche o della corteccia visiva. Risulta utile in particolare per patologie quali glaucoma, disturbi vascolari retinici e sistemici.

Il paziente dovrà fissare una mira luminosa arancione all’interno di una cupola e avrà un pulsante in mano. All’interno della cupola appariranno ad intermittenza delle lucine di colore bianco (come dei piccoli flash): ogni volta che la lucina bianca è percepita, il paziente dovrà schiacciare il pulsante .
I flash hanno dimensioni e luminosità differenti e possono presentarsi sia vicino alla mira di fissazione che nella periferia della cupola. E' importante che l’occhio continui a guardare la mira di fissazione e non insegua le lucine bianche.

La durata dell’esame è di circa 15 minuti per occhio



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

100 €

Studio Privato - Dott. Venditti

Eseguita mediante "Pentacam", la tomografia corneale è un esame che analizza curvatura ed elevazione della superficie anteriore e posteriore della cornea, spessore della cornea, profondità della camera anteriore (lo spazio compreso tra cornea e iride) e angolo irido-corneale (la struttura che drena i liquidi nell’occhio).

Permette di diagnosticare precocemente e studiare l’evoluzione forme di ectasia corneale e di cheratocono.

La tomografia corneale è un esame non invasivo e non a contatto. È adatta a pazienti di qualsiasi età, anche ai bambini, purché siano in grado di collaborare. È indicata in tutti i pazienti affetti da patologie corneali ed in pazienti sani prima di alcuni interventi chirurgici (es. valutazione dell'astigmatismo prima di intervento di cataratta).

Prima di effettuare l'esame è necessario astenersi dall’uso delle lenti a contatto per evitare impronte corneali che potrebbero falsare i risultati.



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

100 €

Studio Privato - Dott. Venditti

La tomografia ottica computerizzata (OCT) è un esame diagnostico non invasivo e non a contatto sfrutta l’interferometria a luce bianca o a bassa coerenza, un fascio laser privo di radiazioni nocive che viene impiegato per analizzare le strutture oculari mediante sezioni ad alta risoluzione.
La tomografia ottica computerizzata (OCT) permette di ottenere fitte scansioni che consentono di analizzare gli strati della cornea, la regione centrale della retina (macula) e il nervo ottico.
Consente la diagnosi e il follow-up di numerose patologie come, ad esempio, la degenerazione maculare senile, la retinopatia diabetica e il glaucoma. È inoltre particolarmente utile nei casi di edema maculare di varia origine.

L’OCT è spesso un esame indispensabile nella diagnosi preoperatoria e nel follow-up postoperatorio.



Corso Francia 137, Rivoli

Scopri di più

Studio Privato - Dott. Venditti



Corso Francia 137, Rivoli

135 €

Studio Privato - Dott. Venditti

Punteggio generale

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

La dott.sa Manerba è una giovane molto preparata, con un'ottima capacità di diagnosi e una lodevole concretezza nelle spiegazioni. Per me non si tratta della prima visita e ritengo di aver fatto un'ottima scelta.


N
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

Professionista preparata, gentile e disponibile. Visita accurata. Esaurienti spiegazioni. Non credo si possa chiedere di più ad un medico.


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

Prima visita per mia figlia di 3 anni. La dottoressa è stata molto professionale, delicata, paziente


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

Prima visita dalla dottoressa Manerba, mi sono trovata molto bene. Puntuale , cordiale e professionale.La consiglio


V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

Prima visita dalla dottoressa e devo dire che mi sono trovata benissimo!
Davvero brava e professionale.
La consiglio e credo proprio di aver trovato la mia oculista di fiducia.


L
Presso: Studio Privato - Dott. Venditti Altro

Sono stato dalla dottoressa con i miei bimbi e mio padre anziano: mi sono trovato molto molto bene in entrambi i casi. Studio molto attrezzato con strumenti all'avanguardia meglio di qualsiasi ospedale. La consiglio


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Clinica Eporediese prima visita oculistica

La dott.ssa mi ha fornito spiegazioni chiare ed esaustive e consigli concreti. Mi ritengo soddisfatto.


G
Presso: Studio Privato - Dott. Venditti visita oculistica

Dottoressa molto preparata. Ha risposto in modo preciso e con competenza alle mie domande, ed è stata precisa e puntuale nella visita. Grande professionalità e gentilezza. Consigliata.

Dott.ssa Linda Manerba

Molte grazie!


E
Presso: Studio Privato - Dott. Venditti esame complessivo dell'occhio

Sono stato dalla dottoressa con mia madre x problemi di maculopatia. Seria, professionale, studio con strumentazione all'avanguardia, cordiale e puntuale. Da consigliare.

Dott.ssa Linda Manerba

Grazie Enrico!


E
Presso: Studio Privato - Dott. Venditti prima visita oculistica

La mia esperienza con la dottoressa Manerba è stata molto positiva . È una dottoressa molto precisa , professionale e competente . Mi ha messo a mio agio e ha risposto puntualmente a tutti i miei dubbi . la consiglio vivamente !


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 17 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Strabismo

Salve ho 33 anni. Ho un occhio pigro 1/10 è ipermetropia +3 nell'altro ho ipermetropia +4 se tolgo gli occhiali l'occhio pigro dopo 1 ora va verso l'interno mentre se metto gli occhiali va verso l'esterno specie quando guardo in alto in più con gli occhiali mi sento l'occhio pigro tirare verso l'esterno e inciampato nei movimenti so che non potrò mai recuperare il visus però questo problema mi crea problemi a guardare la tv non posso perché incomincia a tirare anche al telefono non ci posso stare dopo un po' tira e quando tolgo gli occhiali sembra meglio il fastidio poi volevo sapere se almeno a livello estetico si può intervenire perché mi sta creando anche disagio sociale

Buongiorno, nei casi di ipermetropia non corretta (senza occhiali) si attua uno sforzo accomodativo che oltre alla messa a fuoco attiva la convergenza oculare, è questo il motivo per cui l'occhio tende all'esotropia ("andare verso l'interno"). Se la lente correttiva è prescritta errata può provocare l'effetto opposto e quindi una exotropia. E' necessario quindi effettuare una visita oculistica accurata, eventualmente con l'uso delle gocce per la cosiddetta cicloplegia, in modo da valutare la lente giusta per lei.
Tipicamente la chirurgia è riservata a casi in cui lo strabismo sia permanente e non una situazione transitoria come nel suo caso.

Dott.ssa Linda Manerba

Domande su Cheratocono

Buonasera vorrei gentilmente un vostro parere per quanto riguarda mio figlio di 16 anni a cui poche settimane fa le hanno riscontrato un cheratocono all'occhio destro dove tra l'altro ha 5.80 decimi mentre nell'altro ce un sospetto. e vede bene..manca pochissimo...ieri alla visita specialistica hanno detto che dovrà sottoporsi al cross linking....vorrei sapere visto che durante la visita il dott.e' stato molto freddo e distaccato...se e'un intervento rischioso e se ci fossero altre tipologie di trattamento grazie cordiali saluti

Buongiorno, il cross linking è il primo trattamento da effettuare quando si diagnostica un cheratocono, ha lo scopo di "bloccare" l'evoluzione della malattia e quindi di evitare ulteriore sfiancamento della cornea.
Non agisce invece su quella che è l'acuità visiva, ma impedisce che questa peggiori.
Non è un trattamento richioso, la cornea viene impregnata con una vitamina (la riboflavina) e poi irradiata con luce ultravioletta, procedura che conferisce maggior resistenza agli strati interni rendendoli più rigidi.

Dott.ssa Linda Manerba

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

- Dal 2010 inizia la frequenza presso reparti, ambulatori e sale operatorie oculistiche dell’Ospedale Oftalmico di Torino e dell’Ospedale di Ivrea - ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Cataratta
  • Glaucoma
  • Retinopatia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Torino

Specializzazioni

  • Oftalmologia

Tirocini

  • Ospedale Sacco di Milano, centro Patologie Maculari

Competenze linguistiche

Inglese

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)

Ricerche correlate