Indirizzi (3)

Centro di Fisioterapia Urania
Piazzale Vanvitelli 9, Volla


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Bonifico, Carta di credito
0824 175..... Mostra numero


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 50 €


0824 175..... Mostra numero

1) Una volta conclusa la consulenza, potrai procedere con il pagamento sul mio conto: ❌❌❌❌
2) Inserisci il tuo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Studio Associato
Corso Dante Alighieri 10, Benevento

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Carta di debito, Carta di credito
0824 175..... Mostra numero

Esperienze

Su di me

Laureata presso l' Università Federico II di Napoli nel luglio 1997 e specializzata in Neurochirurgia nell' ottobre 2002 presso la Seconda Università ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Federico II di Napoli
  • Seconda Università di Napoli
  • Facoltà di Scienze Economiche Aziendali - Unisannio Benevento

Specializzazioni

  • Neurochirurgia

Competenze linguistiche

  • Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

50 €

Consulenza Online



Piazzale Vanvitelli 9, Volla

120 €

Centro di Fisioterapia Urania


Corso Dante Alighieri 10, Benevento

Studio Associato



Piazzale Vanvitelli 9, Volla

80 €

Centro di Fisioterapia Urania

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
G
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Consulenza Online consulenza online

La dottoressa è un angelo! Una persona squisita che fa dell’umanità il suo forte! Mi ha pazientemente ascoltato e supportato in questi mesi difficili fini a consigliarmi il giusto collega specialista al quale mi sono affidato per intervento .
Un abbraccio forte e grazie mille

Dott.ssa Giuseppina Iorio

Grazie Giovanni per le sue parole. Disponibile sempre per qualsiasi consiglio/trattamento.
Saluti

E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Consulenza Online consulenza online

Disponibilità , cordialità e professionalità . Sopratutto mi è stato possibile un consulto online il 12 agosto quando nessun dottore era disponibile ! Attendiamo l’efficacia della cura , ma per ora un ‘ottima dottoressa . Spero di conoscerla presto personalmente .

F
Profilo verificato
Presso: Centro di Fisioterapia Urania visita neurochirurgica

Cercavo un neurochirurgo e fra tanti profili mi ha colpito la sua foto così sorridente e solare. E dopo la prima telefonata ho avuto la conferma di trovarmi con una persona cordiale ed empatica.mi sono recata da lei per un ernia cervicale ma nelle sue indagini molto approfondite ho scoperto un problema più nascosto e delicato dove nessuno mi aveva fatto aprire gli occhi.
Risponde sempre ai messaggi e la sua assistenza post visita e'ineguagliabile.
Sara'il mio punto di riferimento nella sua branca. Grazie di cuore e che Dio la benedica.

Dott.ssa Giuseppina Iorio

Grazie a lei per la fiducia


Profilo verificato
Presso: Centro di Fisioterapia Urania visita neurochirurgica

Gentile, empatica, brava nelle spiegazioni, attenta alla paziente, mia madre. Ha cercato di essere quanto più efficace nella terapia e siamo sicuro riusciremo a risolvere il problema.


M
Presso: Consulenza Online consulenza online

Dottoressa molto umana , disponibile e paziente nelle spiegazioni . La consiglio vivamente!

Dott.ssa Giuseppina Iorio

Grazie per avermi dedicato queste parole. Le sono grata!


A
Presso: Centro di Fisioterapia Urania visita neurochirurgica

La dott.ssa Iorio possiede tutte quelle qualità che fanno grande un medico:attenzione alla storia del paziente,grande professionalità,empatia, disponibilità,dolcezza,ecc.


N
Presso: Centro di Fisioterapia Urania visita neurochirurgica

La dottoressa Iorio è una persona gentilissima e disponibile oltre ad essere un'ottima professionista. Ho avuto bisogno di lei x mio figlio che è molto giovane e ha risolto il suo problema.
Eccezionale


M
Presso: Studio Associato visita neurochirurgica

Ho trovato immediatamente l’insieme delle caratteristiche che si sperano di avere in un medico: professionalità, disponibilità, determinazione e comprensione in quella che definisco “paura che ha il paziente” alcune volte più problematica della patologia di cui si è affetti.


P
Presso: Studio Associato visita neurochirurgica

Grande disponibilita ,cortesia,puntualita,scrupolosa nel visitate spiegazioni con linguaggio appropriato ,umile e rispettoso di valori , soddisfatto /a del suo operato lavorativo


G
Presso: Centro di Fisioterapia Urania visita neurochirurgica

Dottoressa molto disponibile, professionalmente brava e molto umana nell'interazione con il paziente

Dott.ssa Giuseppina Iorio

Grazie Giorgio, prezioso il suo feedback


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore

Buongiorno, sono una ragazza di 28 anni e lavoro come receptionist sulle navi, quindi un lavoro che richiede tanta sedentarietà come posizione ma anche tantissime ore di lavoro ( a volte arrivano anche a 12 al giorno). Sono sovrappeso da quando ho memoria, ma da da circa due mesi sono sotto cura di una nutrizionista e allo stato attuale ho perso già 11 kg. Nel mese di novembre ho iniziato ad avere forti disturbi al nervo sciatico. Ho pensato sul momento che fosse la conformazione del materasso di bordo e il medico ha deciso di farmi delle igniezioni di muscoril e Voltaren insieme ed il dolore si è praticamente fermato. A febbraio si ripropone, ma in modo molto acuto. Deciso cosi di andare da un ortopedico che dopo avermi fatto effettuate una radiografia mi ha prescritto delle sedute di fisioterapia on laser e tens. Dopo 10 sedute il dolore non è cessato per niente. Chiedo dinuovo consulto al dottore che mi prescrive una risonanza magnetica e due giorni dopo scopro di avere il covid rimanendo 10 giorni in isolamento praticamente a letto. Il dolore continua ad aumentare e il medico di famiglia mi prescrive delle compresse di Deltacortene. Dopo qualche giorno e con un dolore allucinante decido di contattare un altro ortopedico di famiglia che mi fa fare 7 giorni di dicloreum e Flexiban. E al bisogno stretto delle gocce di Toradol. Al risultato della radiografia era uscita una colonna vertebrale completamente dritta e a quello della risonanza magnetica un'ernia espulsa tra L5-S1 e un'ernia protrusa tra L4-L5. L'ortopedico decide così di farmi fare 7 sedute di Tecar terapia. Queste hanno leggermente attutito il dolore ma questo non è mai passato. Alchè su consiglio dell'ortopedico prendo appuntamento con un neurochirurgo e inizio a fare delle sedute di fisioterapia con metodo mezieres associata a un unico medicinale che era l'arcoxia da 60. Il neurochirurgo alla vista degli accertamenti e della situazione mi dice che non sono un caso da intervento. Proveremo a risolvere il problema con dei farmaci e continuando la fisioterapia posturale. Inizio così la cura farmacologica del neurochirurgo che prevedeva Tiobec dol una al mattino e una alla sera e gabapentin da 100 una alla sera per due mesi. Dopo due giorni di Gabapentin noto che subito dopo l'assunzione il mio umore aveva sbalzi aggressivi e nervosi e il dolore diventava più acuto. Il medico di famiglia lo scambia con il Lyrica da 75 due volte al giorno. Ma questi farmaci non hanno avuto effetti calmati sul dolore e ho passato due giorni infernali nei quali ho fatto anche due igniezioni di toradol ma senza alcun beneficio. Il medico di famiglia mi dice di sostituire il toradol con l'artrosilene ma anche questo calmava per pochissimo e poi il dolore ripartiva. Ho contattato dinuovo il neurochirurgo che ha deciso di intervenire con il cortisone. Così alla cura di Lyrica e Tiobec, ha associato un'ignezione intramuscolo di Sobesan da 4ml per 10 giorni. Su consiglio medico finito il cortisone ho iniziato a fare le infiltrazioni di ozono terapia. Ne ho fatte 9.
Oggi mi ritrovo a 40 giorni di cura farmacologica con i dolori leggermente attutiti.
Qualche giorno fa ho incontrato un altro neurochirurgo che visitandomi ha notato il cedimento della forza del nervo e nonostante inizialmente era restio ad effettuare l'intervento per la giovane età, alla visione della situazione ha consigliato che sarebbe consono effettuarlo.
Ho difficoltà a stare più di 10 minuti in piedi, non riesco a stare seduta e sento la gamba sx pesante con un intorpidimento del piede. Quando mi alzo dal letto mi comincia un formicolio alla gamba e subito dopo il dolore aumenta in pochi secondi e devo subito stendermi. Ho dovuto sospendere anche la fisioterapia perché non riesco a raggiungere il centro fisioterapico a causa del non riuscire a stare in piedi. L'unica posizione sopportabile è il letto. Le aggiungo anche che alle prime visite nel mese di marzo avevo difficoltà ad alzare la gamba a più di 20°.
Vi prego mettete in ordine le mie idee. Io e il mio corpo non ne possiamo più ne del dolore né di tutte queste medicine.
Il neurochirurgo che ho incontrato non potrebbe sottopormi all'intervento prima di settembre e io non ne posso davvero più. Ho paura che la mia gamba possa cedere prima e che il nervo si atrofizzi completamente.

Buongiorno
L' intorpidimento e il deficit di forza al piede, nonostante i precedenti trattamenti farmacologici (compreso lo steroide) sono indicativi di una condizione che effettivamente potrebbe richiedere la risoluzione chirurgica (il condizionale che utilizzo è dovuto alla mancanza di visita clinica e di visione delle immagini, dunque solo sul suo "riferito").
Sarebbe utile dunque, nell'attesa di settembre, che mantenga un contatto con il collega ove mai la sua condizione clinica peggiori con ulteriori deficit neurologici, a quel punto sarebbe indicazione assoluta l'intervento urgente!
Resto comunque disponibile per quanto possa esserLe di aiuto.
Dr ssa Iorio

Dott.ssa Giuseppina Iorio

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Laureata presso l' Università Federico II di Napoli nel luglio 1997 e specializzata in Neurochirurgia nell' ottobre 2002 presso la Seconda Università ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università Federico II di Napoli
  • Seconda Università di Napoli
  • Facoltà di Scienze Economiche Aziendali - Unisannio Benevento

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Neurochirurgia


Competenze linguistiche

  • Inglese

Profili social