Indirizzi (2)

Via Santa Sofia, Vico Equense
Studio medico associato


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


338 968..... Mostra numero

Piazza Angelo Ferraro, Capri
Parafarmacia


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


338 968..... Mostra numero

Esperienze

Su di me

Mi sono specializzato con il massimo dei voti presso il dipartimento di Urologia del Policlinico Federico II di Napoli. Ho trascorso due anni presso l...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Calcolosi Renale
  • Tumori della vescica urinaria
  • Iperplasia prostatica benigna
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Federico II di Napoli
  • University College London Hospitals

Specializzazioni

  • Urologia

Competenze linguistiche

Inglese, Portoghese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Visita urologica


Via Santa Sofia, Vico Equense

Scopri di più

Studio medico associato


Piazza Angelo Ferraro, Capri

Scopri di più

Parafarmacia

Altre prestazioni

Ecografia apparato urinario


Via Santa Sofia, Vico Equense

Scopri di più

Studio medico associato


Piazza Angelo Ferraro, Capri

Scopri di più

Parafarmacia

Recensioni

Hai avuto una visita con Dr. Giuseppe Celentano?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Infezione delle vie urinarie

    Ho episodi frequenti di cistite, minimo 3 volte l'anno.gli antibiotici funzionano per pochi mesi.
    Ultima urinocoltura :
    Escherichia coli> 100.000 UFC
    Esame urine.
    Emoglobina, ++
    Nitriti, presenti
    Emazie, frequenti
    Batteri, discreta flora batterica.
    Per cortesia mi fate un consiglio??grazie dimenticavo di dirvi che sono in menopausa già da 4 anni.

    Salve,
    Deve curare l'infezione acuta con i giusti antibiotici ma la prevenzione si basa su un riequilibrio della flora batterica intestinale con un'adeguata terapia e un corretto comportamento alimentare.

    Dr. Giuseppe Celentano

  • Buonasera, ho 60 anni, soffro di ipertrofia della prostata gia da vari anni (dal 2010 circa) i valori del Psa sono stati sempre molto alti,tra i 7 e 9. ho eseguito varie biopsie, nel 2012 e poi a seguire nel 2015 in quanto spesso si bloccava la vescica e dovevo ricorrere al catetere. Dopo l'ennesimo blocco vescical, e con i valori Psa a 14,20 ad Agosto del 2016 sono stato sottoposto alla TURP. Da allora non ho piu' sofferto di ematurie e blocchi vescicali, e da tre anni mi sento benissimo.
    Pero' ahime' il valore del Psa non si e' mai abbassato. Per questo ad agosto 2018 ho fatto una Risonanza con contrasto, ma dal referto il mio urologo non ritiene ci sia nulla di allarmante. Mi ha prescritto un ciclo trimestrale di Topster e uso di integratore Profluss x sei mesi. Cosa gia' fatta anche negli anni precedenti senza risultati positivi.). Attualmente il valore e' 13,300. Questo il referto della Risonanza.
    Il volume prostatico è di 72 CC con esuberante ipertrofia adenomatosa del lobomedio che solleva il pavimento vescicale improntando e deformando una loggia di resezione che appare stirata e deviata posteriormente.
    Un aggetto nodulare postero-basale sinistro, di 10-12 mm di diametro, di basso segnale nelle sequenze T2-pesate, si associa solo ad una piccola ipodensità nelle mappe ADC: non si rilevano iperintensità nelle DWI agli alti valori del fattore "b" o potenzialmente precoci. Non si riesce a definire su tutti i piani il clivaggio nei confronti della vescicola seminale di sinistra.
    PI-RADS
    T2WLI :4
    DWI :2
    DCE -
    Secondo il mio Urologo non c'e nulla di preoccupante e non ritiene opportuno fare un ulteriore biopsia.
    Attendo vostro responso Grazie

    Con un PI-RADS: 4 alla RM sarebbe opportuno ripetere una biopsia prostatica.

    Dr. Giuseppe Celentano

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi sono specializzato con il massimo dei voti presso il dipartimento di Urologia del Policlinico Federico II di Napoli. Ho trascorso due anni presso l...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Calcolosi Renale
  • Tumori della vescica urinaria
  • Iperplasia prostatica benigna
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Federico II di Napoli
  • University College London Hospitals

Specializzazioni

  • Urologia

Competenze linguistiche

Inglese, Portoghese

Premi e riconoscimenti

  • Best video - Supermini Percutaneous Nephrolithotomy-30th World Congress of Videourology and Advances in Clinical Urology - Seoul - Korea

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (2)