Giulia Puggioli, dietista San Giorgio di Piano

Dott.ssa Giulia Puggioli

Dietista, Nutrizionista Altro

1 recensione

Salva


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Marzocchi 1, San Giorgio di Piano
Studio Medico

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti

Prima Visita • 80 €

Visita a domicilio (previo contatto telefonico) • 100 €

Visita di controllo • 30 €


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri dietisti nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Credo fermamente che le classiche diete fortemente restrittive siano fallimentari. Possono essere seguite solo per brevi periodi, a costo di enormi sa...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Obesità
  • Ipercolesterolemia
  • Osteoporosi
Mostra tutte le patologie

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Prima Visita


Via Marzocchi 1, San Giorgio di Piano

80 €

Studio Medico

Altre prestazioni

Visita a domicilio (previo contatto telefonico)


Via Marzocchi 1, San Giorgio di Piano

100 €

Studio Medico


Visita di controllo


Via Marzocchi 1, San Giorgio di Piano

30 €

Studio Medico

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

M
Paziente verificato
Presso: Studio Medico Prima Visita

La Dottoressa è molto competente, precisa, alla mano e attenta ad analizzare ogni dettaglio e difficoltà che il paziente le espone. Consigliatissima!!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 5 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su visita nutrizionale

    Buon pomeriggio... Sono una ragazza di 37 anni... Mamma da 2 anni... Prima della gravidanza pesavo 50/52 kg... Ora 10 kg in più... Il mio peso non ha mai superato i 53 kg.. Domani cosa posso fare oltre ad un'alimentazione corretta per perder questo grasso che mi ritrovo nella zona pancia fianchi?? Grazie mille...

    Buongiorno, è molto importante impostare una sana alimentazione che possa diventare un’abitudine nel tempo, quindi le sconsiglio di rivolgersi alle classiche diete molto restrittive che le fanno perdere tanti kg in poco tempo ma che appena abbandonate fanno riprendere tutto il peso perso.
    Non abbia fretta di tornare immediatamente al peso pregravidico. I risultati più duraturi sono quelli che si ottengono con un dimagrimento lento associato a una costante attività fisica.
    Le consiglio di scegliere un’attività fisica che le piaccia, sempre nell’ottica di poterla continuare con piacere nel tempo. Ogni tipo di attività fisica da dei benefici al corpo, quindi potrebbe essere una buona abitudine quella di alternare tipi di attività differenti nel corso della settimana o del mese. Saluti
    D.ssa Giulia Puggioli

    Dott.ssa Giulia Puggioli

  • Domande su Celiachia

    Gentili dottori, ho 28 anni e sono celiaco da 9.
    Ho sgarrato diverse volte nei quattro anni successivi alla diagnosi poiché non avevo reazioni dolorose.
    Tuttavia ho imparato l'importanza della dieta, ma talvolta capita (sopratutto quando mi reco all'estero) che per sbaglio compri del pane che non sia gluten free e temo che i miei villi possano appiattirsi di nuovo e non ricrescano più.
    Grazie infinite

    Buongiorno, l’attenzione alla dieta di una persona celiaca deve essere piuttosto rigorosa in quanto è necessario evitare del tutto le trasgressioni.
    Serve una buona educazione alimentare per imparare a riconoscere tutti i cibi che possono contenere glutine.
    Soprattutto non sono da sottovalutare le contaminazioni alimentari attraverso il consumo di alimenti che sarebbero naturalmente privi di glutine ma che ne contengono tracce a causa della lavorazione o del contatto con altri cibi.
    Quando ci si trova all’estero, nel dubbio, è preferibile evitare di consumare cibi che potrebbero contenere glutine. In particolare il pane o i suoi derivati molto difficilmente sono gluten free a meno che sia specificato sull’etichetta. Sono preferibili in quel caso le gallette di riso o mais contrassegnate con il simbolo del senza glutine.
    Al ristorante o nei locali è consigliabile avvisare sempre della propria intolleranza in modo da farsi consigliare cosa scegliere dal menù in tutta sicurezza. Saluti.
    D.ssa Giulia Puggioli

    Dott.ssa Giulia Puggioli

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Credo fermamente che le classiche diete fortemente restrittive siano fallimentari. Possono essere seguite solo per brevi periodi, a costo di enormi sa...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Obesità
  • Ipercolesterolemia
  • Osteoporosi
Mostra tutte le patologie