Indirizzi (3)

Via degli Abeti 12, Pesaro
Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti, Bonifico, Assegno, + 2 Altro
0722 0..... Mostra numero


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino
Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 8 anni
Contanti, Bonifico, Assegno, + 2 Altro
0722 0..... Mostra numero


Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 70 €

Colloquio psicologico di coppia • 90 €


Presso questo indirizzo visito: adulti
0722 0..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Carta di credito, Bonifico, Bonifico istantaneo, Carta di debito, Carta prepagata, Assegno, Contanti

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online.

Il pagamento delle consulenze avverrà a seguito della anticipazione per mezzi telematici della fattura, che sarà emessa a fine mese e successivamente spedita per posta in forma cartacea.
Prima della consulenza il paziente dovrà comunicare i dati necessari alla fatturazione e allo svolgimento del colloquio:
- Nome e cognome
- Indirizzo di residenza (completo di cap)
- Codice fiscale
- Indirizzo mail
- Numero di telefono
- Contatto skype

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


Buongiorno,
elenco di seguito alcune informazioni utili sulle modalità di svolgimento dei colloqui online.
Dopo la prenotazione sarà mia premura contattare telefonicamente il paziente per assicurarmi che non abbia dubbi sulle modalità di svolgimento dei colloqui e che predisponga il setting adeguatamente.
A tal proposito è necessario che il paziente si assicuri di mettere in pratica alcuni piccoli accorgimenti:
- avere una buona connessione
- avere il telefono, il pc, o il tablet carico
- essere in un luogo all'interno del quale non ci sono elementi di disturbo
- essere in un luogo all'interno del quale è garantita la privacy
La telefonata che seguirà la prenotazione sarà utile a chiarire eventuali dubbi del paziente, le regole del setting terapeutico, e ad avere un pre-contatto che permetta al paziente di sentirsi maggiormente a suo agio nel corso della consulenza.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Esperienze

Su di me

Il dottor Giorgio Gualazzi è:
- Psicoterapeuta biosistemico;
- Psicologo iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Marche;
...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Paure
  • Stress
  • Ansia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi di Urbino Carlo Bo
  • Scuola di psicoterapia biosistemica di Bologna
  • Scuola di counseling AIPAC di Pesaro
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicoterapia


Video


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese,
  • Francese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via degli Abeti 12, Pesaro

da 70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Salve, la consulenza si svolgerà in videochiamata su WhatsApp. Non appena ricevuta la conferma di prenotazione riceverà un messaggio con le istruzioni per effettuare il pagamento e per lo svolgimento della consulenza stessa. Cordiali saluti, dott. Giorgio Gualazzi.



Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

da 70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Salve, la consulenza si svolgerà in videochiamata su WhatsApp. Non appena ricevuta la conferma di prenotazione riceverà un messaggio con le istruzioni per effettuare il pagamento e per lo svolgimento della consulenza stessa. Cordiali saluti, dott. Giorgio Gualazzi.



70 €

Consulenze Online



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Altre prestazioni


Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


90 €

Consulenze Online



Via degli Abeti 12, Pesaro

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

90 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi



Via degli Abeti 12, Pesaro

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi


Via Nicolo' Pellipario 54, Urbino

70 €

Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Punteggio generale

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi colloquio psicologico

Sono paziente ormai da un anno e mi sono trovata subito bene, libera di parlare di tutto e compresa!

P
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi colloquio psicologico

È stato il primo incontro ma subito mi sono sentito comodo, ho molta fiducia che miglioraro con lui...

Dr. Giorgio Gualazzi

La ringrazio per la fiducia e per la recensione, Pablo.

E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi psicoterapia

Devo essere sincera, in un primo momento non fui molto convinta della mia scelta, in quanto mi trovai di fronte ad una persona all’apparenza fredda, distaccata e di poche parole.
Mi ci è voluto un po’ di tempo e fiducia prima di riuscire a sentirmi totalmente a mio agio e per riuscire a creare un rapporto bilanciato che combinasse la vicinanza e l’empatia con il debito distacco professionale.
Tuttavia una volta trovato l’equilibrio questo rapporto mi ha permesso di guardarmi dentro con occhi diversi! Quel che posso dire, rispetto la mia esperienza, è di non aspettarsi di uscire sempre dallo studio con un senso di sollievo e leggerezza (come mi aspettavo io), anzi, nel mio caso la metà delle volte ne uscivo più pensierosa di come ero entrata, perchè spesso pur di scacciare frettolosamente i problemi li rattoppiamo con la superficialità e guardare ad essi in maniera più profonda dà molto a cui pensare..
Il rapporto con il Dr. Giorgio è risultato in alcuni casi anche conflittuale, perchè non è sempre facile accettare alcune osservazioni/critiche che ci vengono rivolte, soprattutto se riguardano la ferrea costruzione dell’immagine che abbiamo di noi.. ma è stato proprio grazie ad esse che sono riuscita a scomporre, pezzo dopo pezzo, un’immagine che non mi rappresentava a pieno, per riscoprire una persona più vera, vitale e libera.
In conclusione non posso affermare che questa conoscenza mi abbia rivoluzionato la vita, anche perchè nessuno possiede la bacchetta magica, i problemi continuano e continueranno ad esserci, per tutti, ma credo che mi abbia dato le giuste indicazioni per intraprendere una vita più piena, appagante, e soprattuto che sento mia.

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie Elena. La capacità di analisi del processo terapeutico espressa dalle sue parole mi da la conferma del buon lavoro svolto insieme e del quale deve andare fiera! Un abbraccio.

S
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi colloquio psicologico

in un periodo in cui la mia vita era in mille pezzi e x me nn aveva più valore, Giorgio mi ha aiutato a capire come raccogliere tutti i frammenti di me e a rimetterli insieme nel modo giusto. Uno psicologo attento al più piccolo dettaglio e che sa ascoltare col cuore. Senza di lui nn ce l’avrei fatta

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie di cuore per le tue belle parole!

B
Presso: Altro Altro

Ho intrapreso questo percorso con il Dottor Gualazzi perché stavo passando un periodo molto difficile, colmo di ansie e paranoie.
È stata la prima volta in cui mi sono rivolta ad uno psicoterapeuta ed è stata una sorpresa. Davanti a me ho trovato un vero professionista, una persona di un'estrema gentilezza che con tutta la sua calma e comprensione è riuscita a calmare e a capire il perché delle mie angosce.... Purtroppo ho dovuto bloccare questo percorso causa trasferimento in un'altra città ma ne farò sempre tesoro.

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie di cuore, Barbara, per le tue belle parole!


A
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi psicoterapia

Quella con Giorgio non era la mia prima esperienza di psicoterapia. Sono arrivato da lui quando avevo in realtà già perso la speranza di potermi liberare delle mie ansie, preoccupazioni e sensazioni di inadeguatezza. Gli altri psicoterapeuti che lo hanno preceduto non erano infatti riusciti a farmi stare sensibilmente meglio sul lungo periodo. Poi però, su insistenza di mia sorella, mi sono dato un'ultima possibilità rivolgendomi questa volta a Giorgio, col quale la psicoterapia ha assunto tutt'altro significato facendomi raggiungere, sin dai primi mesi, delle conquiste nel mio percorso interiore che mai mi sarei sognato. Il confronto tra i pochissimi o quasi nulli risultati raggiunti in passato ed i molteplici benefici raggiunti ora mi ha fatto dire una volta "Ma prima di Giorgio cosa avevo fatto? Cos'era quella roba? Questa si che è psicoterapia. Ora si che sento che funziona."
L'approccio di Giorgio è di una semplicità e spontaneità estreme. Sembra di stare facendo una normale chiacchierata, quando lui ti fa quella domanda che ti c'entra in pieno, che ti toglie le parole, perché ti apre una visione nuova sulla tua vita, che ti consente di fare quel passo in avanti verso una maggiore libertà di essere se stessi, di sentirsi bene e di esprimere il meglio che c'è in noi.

Dr. Giorgio Gualazzi

Ti ringrazio molto per le belle parole, AA!

F
Paziente verificato
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi Consulto

Un cultore dell'ascolto e dell'interpretazione del proprio "racconto personale".
Sa trovare chiavi di lettura inaspettate.
Consigliatissimo.

Dr. Giorgio Gualazzi

La ringrazio!

E
Paziente verificato
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Il Dott. Gualazzi è un professionista attento e abile nel gestire la relazione d'aiuto sotto tutti i punti di vista. Accogliente e consapevole dei ritmi e della direzione da seguire. Una persona di estrema umanità e capacità di ascolto autentico.

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie di cuore!

C
Paziente verificato
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

Ho prenotato il primo appuntamento dal Dott.Gualazzi a seguito di un serio e importante crollo emotivo e psicologico conseguente a eventi accaduti in ambito lavorativo e affettivo.
Ero sicura che non sarei riuscita da sola a rielaborare le gravi e importanti perdite che avevo vissuto consapevole dello stato di grande difficoltà in cui mi trovavo ed ho accettato il consiglio di un'amica che ,come paziente, ne elogiava la professionalità.
È passato oltre un anno dall' inizio di questo percorso che proprio attraversando il dolore ,la solitudine , il senso di impotenza e smarrimento che, come bagaglio ,portai da subito in studio ,oggi mi permette di vivere la ' mia' vita senza paura, con fiducia e con ancora più consapevolezze.
Lavorare su di sé è una scelta non facile che nasce e si motiva dal bisogno,che implode, di cambiare una vita che sembra non appartenerci più o che continua a ripetere dinamiche dolorose e dannose per noi stessi . Cambiare si può se si è disposti ad accettare che si può agire soltanto partendo da sé,ma non sempre è un lavoro che si può fare da soli.
Se dovessi consigliare oggi uno psicologo parlerei di professionalita', accoglienza, lealtà, empatia ,capacità di ascolto e capacità nel guidare la visione verso altre prospettive creando un clima rassicurante pur rimanendo ai margini,tutte qualità per me fondamentali che ho felicemente trovato nel Dott. Gualazzi.

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie di cuore, Chiara.

J
Paziente verificato
Presso: Studio di psicoterapia e counseling - Dott. Giorgio Gualazzi

È un medico di grande professionalità, gentilezza, dedizione al lavoro ed attenzione alle esigenze del paziente sono sicuramente le qualità che più apprezzo del Dott.Gualazzi. Svolge il suo lavoro con grande umanità. Sono molto contenta del percorso che sto effettuando. Ringrazio di cuore e consiglio il dottore Gualazzi.

Dr. Giorgio Gualazzi

Grazie di cuore, Julia.

Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 79 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su psicoterapia

Buongiorno, sono una donna di 28 anni e mi sento in preda a costanti sentimenti di angoscia, panico e inadeguatezza dopo l'improvviso abbandono da parte di un uomo che mi aveva convinta di desiderare una relazione con me. Conosco questa persona, di dieci anni più grande, tre anni fa: inizialmente accetto a malincuore il suo rifiuto, perché è impegnato e non ne vuole sapere. Dopo un anno e mezzo mi cerca: incredula e anche speranzosa, decido di aprirmi alla comunicazione con lui, dietro sua richiesta. Pochi mesi dopo esserci sentiti e visti qualche volta, in amicizia (benché io fossi ancora innamorata di lui), decide di non sentirmi più perché vuole stare solo, la storica compagna lo ha lasciato. Attendo i suoi tempi finché ad inizio pandemia ricompare: sembra volere un dialogo con me, ma dopo qualche telefonata rompe di nuovo i contatti dicendo che vuole stare solo. Con grande dolore accetto di nuovo questo rifiuto,finché la scorsa estate mi ricontatta nuovamente per dirmi che desidera una relazione con me. io ho voluto essere prudente, ma ho ceduto poco dopo di fronte alle sue parole convincenti perché stavo affrontando una disgrazia familiare tuttora presente, e questa "relazione" mi aveva fatto rinascere. Per lavoro era distante ma ci sono stati scambi quotidiani finché, dopo un paio di mesi, arriviamo a degli incontri intimi, dove però non si hanno rapporti sessuali completi (ho voluto aspettare). Lui accetta la mia posizione e desidera continuare a vederci. Mi ripete che è interessato, io gli credo: iniziano le nuove chiusure, ma io sono serena grazie a questa relazione, in cui inizialmente quest'uomo mi fa sentire sempre desiderata. Per quasi 7 mesi ricevo quotidianamente sue telefonate, con tanto di scambi sentimentalmente significativi in cui da parte sua emerge addirittura il desiderio di convivere con me. Mi viene chiesto anche di confidare elementi molto dolorosi del mio passato relazionale, spacciando la cosa come condivisione necessaria per reciproca fiducia. In prossimità delle riaperture, verso fine aprile, di colpo dirada i contatti. Preoccupata, aspetto dei giorni e a maggio cerco di parlargli per capire se stia bene: mi viene detto che ha cambiato idea e non vuole legami sentimentali stabili, e che io devo accettare che le cose cambino, perché ciclicamente lui fa così, e vuole stare solo. Delusa e affranta da questa reazione, decido di avere dei chiarimenti: ottengo in tutta risposta insulti e accuse di immaturità, come se essersi innamorati di lui significasse essere una ragazzina. Mi viene detto che sono stupida per il fatto di aver voluto fare luce sulla contraddittorietà e incongruenza di parole e fatti, oltretutto in una situazione delicata come le mia in cui ero particolarmente fragile. Dopo le offess ricevute, come se non fosse successo niente, mi viene detto che è interessato a me e dovremo parlarne di persona...sono succube di questo tira e molla ormai da mesi, e non mi do pace finché non avrò le spiegazioni che cerco per questo atteggiamento. Da giugno ho deciso di seguire una psicoterapia transazionale, in seguito alla frustrazione e all'ansia causate da questa situazione: il panico abbandonico è il protagonista di questa mia fase di vita. Mi sento distrutta e chiedo se sia ragionevole, come io penso, mettere alle strette questa persona per farmi spiegare, almeno, il motivo per cui ha voluto farmi credere a qualcosa che sapeva benissimo di non voler realizzare. O, perlomeno, cosa lo ha spinto di colpo a cambiare idea dopo tutti quei mesi: se la noia, il senso di gratificazione già soddisfatto, o la paura dell'intimità che ha sempre dichiarato di cercare - senza mai realizzarla -.

Buonasera. Leggendo la sua domanda non ho potuto non notare quanto fosse rivolta all'esterno, all'altro, e quanto fosse assente una domanda su di sé. Ha senza ombra di dubbio fatto bene a rivolgersi a un terapeuta e mi auguro voglia cogliere l'occasione di sfruttare questo spazio per interrogare se stessa, per guardare se stessa, per conoscere i propri meccanismi di adattamento e di difesa, i propri reali desideri e le proprie paure più profonde. Mi permetto infine di darle un feedback su ciò che mi sembra di leggere tra le righe, ovvero un evitamento dell'intimità, attraverso il vissuto di un innamoramento etereo, che non pretende concretezza, ma chiede progettazione, paradossalmente. Le auguro di proseguire il suo percorso coltivando una sana curiosità verso se stessa che la porti a maturare una buona dose di amor proprio. Cordiali saluti, dott. Gualazzi.

Dr. Giorgio Gualazzi

Domande su psicoterapia

Buonasera, sono Valentina ho 23 anni.
Chiedo scusa per il linguaggio, ma voglio cercare di essere più precisa e diretta possibile.
Da quando sono bambina ho un feticismo per il grasso. Mi eccitava già quando avevo 8/9 anni vedere i ragazzi che ingrassano, oltre ascoltare i commenti e consigli che il mio allenatore e nutrizionista della squadra facevano sul peso e dieta delle mie compagne (ho praticato per oltre 12 anni ginnastica ritmica), immaginando di essere una loro e di essere umiliata, anche se sono sempre stata in ottima forma perché il mio sport. A volte prima prima degli allenamenti bevevo litri d'acqua per sembrare più gonfia possibile e farlo notare all'allenatore. La cosa a pensandoci mi eccitava, ma quando lo facenvo davvero mi sentivo solo male, umiliata e non eccitata.

Con l'adolescenza la cosa è aumentata. Ho iniziato a vedere video su internet, a eccitarmi per il peso dei miei insegnanti, compagni, amici e i loro cambiamenti fisici, scoprendo di avere un eccitazione anche per gli uomini che perdono peso ed eccitarmi di nuovo se lo riprendono. Non è direttamente il grasso, ma il cambiamento fisico a piacermi. Da magro a grasso, da grasso a muscoloso, ecc
Anche il peso dei miei genitori e parenti mi causa eccitazione. Sono disgustata da me stassa per questi pensieri...

Sessualmente e sentimentalmente non ho mai avuto problemi con i ragazzi, ma ho paura che la cosa cambi, infatti negli ultimi 2 anni col corona virus la cosa è peggiorata.
Inizia ad eccitarmi l'aumento di femminile anche se non sono lesbica. Fantastico di essere io quella ragazza obesa che guardo su internet, e negli ultimi 2 anni sono ingrassata volutamente 25 kg. Sono passata dall'eccitarmi per gli aumenti di peso degli altri, dall'eccitami per il mio anche se avevo già avvisaglie su questo. Ho problemi di salute da sempre e non posso continuare così.
Quando non ho fame compro lo stesso dolci, patatine, Mc e mi abbuffo, ma poi mi sento in colpa perché sto continuando ad assecondare questa perversione. A volte decido di iniziare una dieta ma in quel momento mi eccita pensare di dimagrire, iniziando così diete volutamente pesanti e squilibrate (vegane, no carboidrati, ecc). Ho paura di passare da un estremo all'altro e poi ricominciare.
Credo che questo col tempo possa portarmi a sviluppare un disturbo alimentare, se non ce l'ho già...
Mi masturbo tantissime volte al giorno davanti foto di ragazzi e ragazze che da magri diventano grassi e viceversa.
Non mi sento più bella. Quando non sono eccitata da questa mia perversione mi sento un mostro sia dentro che fuori.

È possibile guarire? Devo andare dallo psicologo o sessuologo? Ho paura che mi giudichi quando racconterò queste cose, e allo stesso tempo paura d'eccitarmi davanti a un estraneo ricordando.
C'è il rischio che mi mandi dallo psichiatra?
Devo parlare anche con un nutrizionista in merito alle abbuffate ?

Salve Valentina. Un bravo psicoterapeuta non la giudicherà, il che non significa che lei non si sentirà giudicata. Sembra infatti che lei sia la prima a mortificarsi a causa delle sue fantasie, e si deduce dalle sue parole che é guidata più dal desiderio di risolverle, forse eliminarle, piuttosto che dalla curiosità di esplorarle e approfondirle. Si affidi a uno psicoterapeuta e costruisca con lui uno spazio relazionale all'interno del quale ricercare il significato profondo del suo "amore erotico" per il cambiamento fisico. Faccia questo primo fondamentale passo e, imparando a guardarsi con uno sguardo di accettazione, si avventuri in un percorso alla scoperta della sua interiorità. Buon viaggio...

Dr. Giorgio Gualazzi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il dottor Giorgio Gualazzi è:
- Psicoterapeuta biosistemico;
- Psicologo iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Marche;
...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Paure
  • Stress
  • Ansia
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi di Urbino Carlo Bo
  • Scuola di psicoterapia biosistemica di Bologna
  • Scuola di counseling AIPAC di Pesaro
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Psicoterapia

Certificati



Video


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese,
  • Francese

Profili social


Ricerche correlate