Indirizzo

Via Col del Rosso, Padova
lapsicosessuologa.it (mappa)

Calendario online non attivo

Chiedi di attivare le prenotazioni online
Contanti, Bonifico

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Giorgia Rosamaria Gammino e sono una Psicologa e Sessuologa a Padova. Consulente Sessuale riconosciuta dalla Federazione Italiana di Sessuol...

Mostra tutta la descrizione


Recensioni dei pazienti

Questo dottore non ha ancora ricevuto recensioni da parte dei pazienti su MioDottore. Scrivi la prima recensione!

Scrivi una recensione

Prestazioni e prezzi

Terapia sessuologica

da 60 €


Via Col del Rosso, Padova

da 60 €

lapsicosessuologa.it


Visita a domicilio

da 70 €


Via Col del Rosso, Padova

da 70 €

lapsicosessuologa.it


Test psicologici

da 60 €


Via Col del Rosso, Padova

da 60 €

lapsicosessuologa.it


Psicoterapia relazionale

da 80 €


Via Col del Rosso, Padova

da 80 €

lapsicosessuologa.it


Consulenza Sessuologica

da 60 €


Via Col del Rosso, Padova

da 60 €

lapsicosessuologa.it

Recensioni

Nessuna recensione del dottore

Questo dottore non ha ancora ricevuto recensioni da parte dei pazienti su MioDottore. Scrivi la prima recensione!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve, ho 47 anni, mi reputo single da sempre, pur se ho avuto una pseudostoria 14 anni fa ma sentivo affetto e non amore e lui mi ha massacrato o ci siamo incastrati disfunzionalmente. Prima e dopo questa storia. Flirts o breve frequentazioni. Il mio primo uomo in tarda età, 26, non perché non ci fosse stata la possibilità ma nessuno mi prendeva, o scoprivo che erano falsi. Lui confermo e mi fini di ferire, sapeva che mi piaceva, io a lui, che fosse la 1volta per me e non fu particolarmente tenero coccolone..seppi poi che da lì ad 1 mese si sarebbe sposato. Poi ho vissuto storie da amante, dicendo che tanto essere le ufficiali tradite non mi interessava.. E mi concedevo se avevo voglia ma chiudendo una parte di me. Solo che non ero appagata mai. Sono stata e ancora sono insicura del mio fisico, benché da molti apprezzato, ma sono molto molto curvy e col passare del tempo tra eventi luttuosi, dolori vari e stanchezza infinita, sommandoci di tanto in tanto dei flirts con persone che capivo volevano solo sesso non facendomi sentire amata, accettata ecc mi ha fatto passare la voglia del sesso. Seppur possa capitare uno che mi attragga, al massimo posso pomiciare, fare del petting.. Ma non sesso. A volte potrei sembrare egoista, ma non lo sono di natura.. Vorrei ricevere piacere senza ricambiare l uomo. Come se sentissi che stiano con me solo per svuotarsi i loro ormoni, ma non certo perché mi vedono la bella persona che sono, con pregi e difetti ma bella. Per cui uscire ormai mi è Impossibile, cercano i più sesso e subito. E se penso di trovarmi a letto con qualcuno mi arriva stanchezza, ok forse se fossi magra sarei più scattante, ma ora sono così.. Curvy curvy e pur ritenendomi passionale.. Ho terrore di andare a letto... Forse il dolore del lutto materno recente, degli anni della sua malattia, del mio essere molto sola umanamente.. Mi ha fatto spegnere sessualmente. Una sola volta ho raggiunto il piacere con la penetrazuone ed era Nell ambito della pseudostoria, poi mai più. Mi piace ricevere il rapporto orale, ma visto che gli uomini vogliono le donne agili per fare mille numeri, o ci sono chi mi vorrebbe per fargli da mistress, ma non mi interessa nel concreto, forse nella fantasia... Mi sento di avere un problema sessuale... O psicologico sessuale.. O forse sono gli uomini che girano che non sanno toccare i miei tasti giusti. Non lo so... Ma sento quasi panico all idea di andare a letto con uno... E poi ci sono volte che pur stando in una parziale intimità...forse perché intuisco che non è l uomo giusto, o che qualcosa non andrà... Ad un certo punto mi sento di averea mente altrove. Ogni tanto ricorro all'autoerotismo ma non più di tanto. Mi trovo femminile, sensuale, mi piace sedurre e poi mi immagino a letto col mio fisico non perfetto, coi miei rotoli e rotolini, mia pancia, e seppur qualcuno me la sfiora, accarezza.. Io mi irrigidisco. Qual è il mio problema e soprattutto come risolverlo, perché è frustrante non viversi né una storia d amore in quanto mai mi sono innamorata(prese cotte si, ma non credo fosse amore) ne del sesso soddisfacente. E più ci penso a questa forma di stanchezza in un rapporto completo e più mi sale ansia. Grazie Fanny

    Gentile Fanny,
    Ho letto con attenzione la sua storia. La sento tanto preoccupata e delusa ma anche un po' rassegnata.
    La vita l'ha messa davanti a diverse esperienze particolari che sicuramente l'hanno aiutata a pensare che non esiste un uomo che possa amarla veramente. E raggiungere il piacere con qualcuno con cui non ci sentiamo profondamente in intimità è allora praticamente impossibile... E sicuramente la recente perdita di sua madre che ha tanto accudito, è un'ulteriore ferita...
    Ci sono tanti punti su cui dovrebbe riflettere, accompagnata in questo viaggio da un collega sessuologo.
    Cerchi qualcuno nella sua zona e provi a fidarsi.
    I miei migliori auguri
    GRG

    Dott.ssa GIORGIA ROSAMARIA GAMMINO

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Giorgia Rosamaria Gammino e sono una Psicologa e Sessuologa a Padova. Consulente Sessuale riconosciuta dalla Federazione Italiana di Sessuol...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Sessuologia