Indirizzo

Centro Clinico Minerva
Viale della Libertà, 4, Pavia


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
0382 3..... Mostra numero


Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Viale della Libertà, 4, Pavia

122 €

Centro Clinico Minerva

Altre prestazioni


Viale della Libertà, 4, Pavia

102 €

Centro Clinico Minerva

Esperienze

Su di me

Grazie agli anni trascorsi in sala operatoria su lavoro e alle esperienze condivise con colleghi in Italia e in Europa, ho acquisito una mio bagaglio ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Milano
  • Specializzazione in Neurochirurgia presso Università degli Studi di Pavia

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Neurochirurgia
  • Chirurgia Vertebrale
  • Neurochirurgia infantile
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Internato di 10 mesi presso il Reparto di Endocrinologia del Dimer presso Ospedale San Raffaele di MIlano nel 1998-99
  • Internato di 6 mesi presso il Reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale San Raffele di Milano nel 1999-2000
  • Internato di 18 mesi presso il Reparto di Neurologia dell'Ospedale Policlinico di Milano, Pad. Ponti nel 2000-2001
Visualizza altre informazioni

Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese

Premi e riconoscimenti

  • Certificato Eccellenza di Miodottore.it nel 2021 sulla base delle recensioni dei pazienti

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (2)

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Ottima esperienza co.e prima visita: trovata disponibilità, competenza e cortesia

A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Disponibilità cortesia e professionalità. La
Visita ha soddisfatto le mie aspettative

C
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Servizio di accoglienza cortese ed educato.
La prestazione medica è stata dettagliata ed esauriente.


D
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Mi sono trovata molto bene. Molto chiaro nelle spiegazioni. Pronto ad ascoltare il paziente. Scrupoloso nella visita


E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Medico molto gentile e competente,mi ha cambiato letteralmente la vita,con la sua competenza


G
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva Visita di controllo

Bravissimo, è il mio vecchio neurochirurgo. È stato molto dettagliato e preciso nella cura da darmi. Ginnastica per le vertebre, ginnastica posturale, e ogni tanto ma non sempre qualche antidolorifico.


R
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Medico molto scrupoloso, approfondisce ogni risvolto della sintomatologia, attento alle esigenze del paziente, colloquiale e disponibile. Espone con lessico comprensibile al paziente la tipologia di intervento e le possibili conseguenze. Molto cortese e puntuale.


S
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Medico attento e disponibile, grande professionalità, disponibile all'ascolto, molto chiaro nell'esposizione della diagnosi e nelle cure da effettuarsi.
Consiglio a tutti il dottor Lombardi come specialista.


L
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Ottima persona in campo professionale, sa fare il suo lavoro in modo eccellente e ti segue nei minimi dettagli, le sue spiegazioni sono chiare e precise, disponibile, diretto senza troppi giri di parole.
Lo consiglio vivamente.


A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Centro Clinico Minerva prima visita neurochirurgica

Conosco il dott. Lombardi da diversi anni, ed è un ottimo professionista. Molto dettagliato nelle spiegazioni. Consiglio a chiunque avessero bisogno


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 16 domande da parte di pazienti di MioDottore

Buongiorno Sono una donna di 41 anni, ho un problema che perseguita da circa 3 mesi. Tutto iniziato con una vibrazione ad intermittenza all'inguine vicino le grandi labbra molto fastidiosa, siccome avevo fastidi intimi ho pensato che fosse quello il mio problema, ho effettuato una visita ginecologica e la dottoressa mi disse che molto probabilmente quella vibrazione era dovuta l 'infiammazione che avevo, Anche se io l'ho vista un po' titubante. Il tempo passava ma questa vibrazione diventata continua, l' avverto soprattutto quando sono seduta, coricata (in alcune posizioni) e in piedi da ferma, non la percepisco quando sono in movimento. Non sapendo che fare un giorno ho pensato di fare una risonanza magnetica alla schiena e all' encefalo, il referto dice che ho due ernie cervicali su C5 C6 e C6 C7, Un ernia dorsale d5d6 con impronta sul midollo. Sull'encefalo: alcune puntiformi areole di alterato segnale della sostanza bianca biemisferica. Iv ventricolo in asse, morfo- volumetricamente regolare. Non alterazioni morfologiche o di segnale del cervelletto e tronco- encefalo. Sistema ventricolare in asse, morfo-volumetricamente nei limiti. Regolare rappresentazione degli spazi sub - aracnoidei. Per queste areole puntiformi mi dovrei preoccupare? Possono essere le ernie che mi danno queste Vibrazioni? Adesso l'avverto vicino le parti intime ma non capisco il punto esatto e qui sono più accentuate e fastidiose e ho notato che quando mi stanco o faccio attività fisica vibra di più, le avverto anche a mani e piedi ma sono molto più deboli, a volte mi succede che sento non appunti precisi come la sensazione di quando batte l'occhio, in vari punti del corpo( braccia, gambe e glutei) durano pochi secondi e poi svaniscono. A chi dovrei rivolgermi ad un neurochirurgo o un neurologo? Mi dovrei preoccupare è un sintomo di qualcosa di grave? Scusate se mi sono prolungata e spero che sono stata chiara nel raccontare la mia situazione. Sono preoccupatissima! Ringrazio anticipatamente per la risposta.

La sintomatologia non è proprio tipica delle problematiche discali che ci riferisce. Consiglierei, in prima battuta, di fare una Elettromiografia del pavimento pelvico, quindi con l’esito, una valutazione neurologica. Di seguito se tale specialista lo riterrà opportuno, la può rinviare ad un neurochirurgo o altro specialista.

Dott. Francesco Lombardi

Buongiorno mi chiamo Pasqua, avrei un quesito sulla mia salute. Spero qualcuno mi riesca a dare una via da intraprendere.
Ad Agosto 2019 in pieno periodo di ferie quindi a riposo ho iniziato a soffrire di un leggero mal di schiena che poi si è tramutato in dolori lancinanti alla parte bassa della schiena che scendeva fino al piede. A detta di chi mi ha dato i primi antidolorifici si trattava di sciatica, solo che al mio rientro in italia e dopo quasi 20 punture di cortisone il dolore era ancora li e facevo molta fatica a camminare per un periodo superiore a 10 minuti.
Ho interpellato un'ortopedico che mi ha fatto fare risonanza ma dalla quale non è venuto fuori nulla di cosi eclatante. a parte una spondolistesi e altre piccolezze che erano incentrate sul lato sx ma io ho avuto i dolori a dx. Dopodichè ho iniziato la fisioterapia e il fisiatra mi ha detto che dai dolori che avevo sembrava che i nervi infiammati fossero sia quello sciatico che quello femorale. Dopo più di 40 punture il dolore si è affievolito ma mai passato del tutto, e ora sta tornando ma sul lato opposto, il mio medico curante mi ha detto che vorrebbe eliminare il suo dubbio che si tratti di un qualcosa di degenerativo a livello del sistema nervoso, qualcuno di voi Medici può darmi una mano? Anche solo indicandomi da chi posso andare per avere almeno una strada per fare accertamenti più specifici... Sono davvero a pezzi, non vivo più in questo modo. Grazie mille a chi mi risponderà. Buon lavoro a tutti.Pasqua

La spondilolistesi non è una piccolezza, soprattutto se sintomatica come nel suo caso. Le consiglio di far vedere la sua Rm e se possibile anche delle radiografie lombari morfodinamiche, ad un neurochirurgo (o ortopedico) che si occupi di chirurgia spinale.

Dott. Francesco Lombardi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.