Indirizzi (2)

Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online (descrizione) • 47 €

Consulenza genitoriale (descrizione) • 47 €

Consulenza psicologica di coppia (descrizione) • 67 € +3 Altro

Consulenza psicologica per infertilità e sterilità (descrizione) • 47 €

Consulenza Sessuologica (descrizione) • Da 25 €

Consulenza sessuologica di coppia (descrizione) • 67 €


Presso questo indirizzo visito: adulti
0784 181..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online.

Il pagamento dovrà essere effettuato dopo la seduta, nello stesso giorno dell'appuntamento.
Pagamento tramite Bonico al seguente IBAN:
Eloisa Dasara
IT90A**********************
Poste Italiane

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

* Parte delle informazioni è nascosta per garantire la protezione dei dati. Potrai accedere a queste informazioni dopo aver effettuato la prenotazione.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Studio privato
Via Giuseppe Garibaldi 17, Posada

Questo dottore non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Bonifico
0784 181..... Mostra numero

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


47 €

Studio online

La consulenza ha la durata di 45 minuti



Via Giuseppe Garibaldi 17, Posada

47 €

Studio privato

Altre prestazioni


47 €

Studio online

La consulenza ha la durata di 45 minuti



67 €

Studio online

La consulenza ha una durata di 50 minuti



47 €

Studio online

La consulenza ha la durata di 45 minuti



Da 25 €

Studio online

Consulenza sessuologica individuale dedicata esclusivamente a under 17 anni.
La prestazione ha una durata di 45 minuti.



67 €

Studio online

La consulenza ha una durata di 50 minuti

Esperienze

Su di me

Affidandomi alla passione per la complessità e al desiderio di diventare custode di storie, nel 2012 mi iscrivo alla Facoltà di scienze psicologiche a...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • LUMSA, Roma
  • Istituto Sessuologia Clinica, Roma

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicologia Clinica-Dinamica
  • Sessuologia

Foto


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Francese

Profili social

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)

Punteggio generale

Nuovo profilo su MioDottore

I pazienti hanno appena iniziato a rilasciare recensioni.

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
L
Profilo verificato
Presso: Studio online consulenza online

Professionista competente ed accogliente, mi sono trovato molto bene. Attenta ai bisogni dei pazienti, la consiglio vivamente.

G
Presso: Studio privato Altro

Molto disponibile e cortese, sono stata ascoltata e accolta in modo molto attento, disponibile flessibile anche in questo periodo

A
Presso: Studio online consulenza online

Professionista preparata ed empatica, ottima consulenza.


S
Presso: Studio online consulenza online

Ho da poco iniziato il mio percorso con la Dottoressa. Mi ha subito fatta sentire a mio agio durante il tempo insieme, riuscendo a comprendere perfettamente cosa volessi comunicare. Stiamo lavorando sull’accettazione di alcune caratteristiche personali che ho sempre mal tollerato. Grazie alle nostre sedute, riesco a cogliere un altro punto di vista, qualcosa che da sola non sono mai riuscita a fare.


G
Profilo verificato
Presso: Studio online consulenza online

Ho iniziato un percorso con la Dottoressa dopo aver trovato il coraggio di contattare una Psicologa. Sono molto contento della mia scelta perché con lei sto riuscendo ad affrontare delle cose che mi porto dietro da molto tempo. È attenta, mi ascolta e mi fa sentire a mio agio nel parlare.


M
Presso: Studio privato

Ottima professionista. Consiglio per chi vuole iniziare un percorso.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore

Sono una donna di 33 anni e 4 anni fa Ho effettuato un'interruzione volontaria di gravidanza all'estero in quanto mi sono accorta troppo tardi di essere incinta.
Per me è stato un evento molto traumatico perché questo bimbo lo volevo ma mio marito mi ha fatto capire che non se la sentiva di diventare padre dandomi la colpa a me se mi trovavo in quella situazione.

A distanza di 4 anni, non mi sento più di avere rapporti con lui il quale non è a conoscenza di questa cosa anche perché non gliel ho mai detto in quanto sono sicura che si arrabbierebbe moltissimo . Inoltre, vuole avere rapporti sempre col profilattico anche se assumo un contraccettivo. Non se ne parlerebbe nemmeno la psicoterapia di coppia perché è contrario a questo tipo di aiuto.

Cosa ne pensate?

Buongiorno Signora, sento tanta sofferenza nelle sue parole e mi dispiace. Se suo marito è contrario ad intraprendere un percorso di coppia, quello che posso consigliarle è di intraprendere un percorso personale per potersi prendere cura del suo dolore. Comprendo che questa tematica possa sembrare una tematica da dover affrontare necessariamente in coppia, ma è anche vero che è importante prendersi cura di sé. Prendersi cura del "proprio pezzo di dolore". Trovare un luogo nel quale portare questo trauma e il modo in cui si ripercuote sul presente potrebbe aiutarla. Resto a disposizione, Dott.ssa Eloisa Dasara

Dott.ssa Eloisa Dasara

Buongiorno,
Scrivo qui per chiedere un consiglio. Ho 25 anni, a livello salutare sto bene, a parte un po' di intestino irritabile. Tuttavia mi trovo a vivere in modo sofferto la mia sessualità. Ho avuto un solo partner, dai 17 anni, nei primi anni i rapporti erano più soddisfacenti, nel senso che non provavo dolore (a parte nel momento iniziale penetrativo ma poi passava), ma non provavo granchè (come se non sentissi nulla), mi sentivo eccitata e avevo fantasie, tuttavia riuscivo ad avere un orgasmo solo clitorideo, che non portava a farmi sentire nulla internamente. Ora, non ho mai libido, nonostante con la stimolazione io mi ecciti, non sento piacere (solo sul clitoride), ma la parte peggiore è che spesso mi fa molto male. Questo accade in più situazioni, è come se sentissi dei piccoli tagli interni proprio mentre mi eccito, non sento bruciore, dolore o fastidio quando faccio pipi o qualsiasi posizione non sessuale. è come se fosse legata all'eccitamento. In più a volte (spesso) nel momento della penetrazione e durante l'atto sento molto male nella parte bassa (intendo la parete adiacente all'ano). Non ho mai provato piacere tranne un unica volta quando ho sentito una piccola fitta di piacere in profondità verso l'utero. Per il resto zero. Non so dire se ho un punto g e non ho individuato, neanche da sola, un punto piacevole interno per me.
Vorrei sapere che tipo di visite dovrei fare.. a livello ginecologico è tutto ok, mi hanno fatto una visita completa e dicono che a livello organico sto bene. Come posso approfondire? Può essere un problema nervoso, muscolare o infenzioni varie? O semplicemente non posso sentire nulla? Vorrei capire meglio perchè sto vivendo la cosa molto male e ne soffro a livello personale e relazionale, mi sento strana e vorrei poter essere più serena... grazie

Buongiorno cara, intanto grazie per aver condiviso qui parte della sua storia. Ci tengo innanzitutto a dirle che mi sembra di percepire parecchia preoccupazione legata al fatto che dice di provare “un orgasmo solo clitorideo”. Ormai si è abbandonata l’idea che esistano orgasmi clitoridei ed orgasmi vaginali, poiché si è compreso che in tutti gli orgasmi è in qualche maniera coinvolta la clitoride. L’orgasmo può percepirsi in diverse localizzazioni (più interne o più esterne), ma si tratta in ogni caso di orgasmo. Per quanto riguarda la percezione del calo della libido, potrebbe essere comprensibilmente legato al fatto che la sua mente e il suo corpo ora associano il rapporto sessuale con il dolore. Dunque, non essendo per lei una situazione piacevole, la proteggono tenendola in qualche modo distante dal rapporto sessuale. Come se la sua mente e il suo corpo pensassero: "questo a me non piace, mi fa male, non desideriamolo e stiamo attente". I rapporti sessuali non andrebbero mai vissuti con dolore, perciò, se sono state escluse cause ginecologiche, mi viene da pensare che si sia innescato una specie di circolo vizioso sesso = dolore che, a cascata, impatta sul suo desiderio e sulla sua eccitazione. Dietro tutto questo potrebbero esserci svariate motivazioni e dinamiche che andrebbero indagate, se vorrà, in un percorso personale. A disposizione, Dott.ssa Eloisa Dasara

Dott.ssa Eloisa Dasara

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.