Salve.. a novembre ho eseguito conizzazione per Cin 3, il risultato è stato il contesto è caratterizzato da spiccata flogosi attiva, si osservano fenomeni di displasia epiteliale di grado variabile, da lieve in prevalenza, fino ad aree di grado moderato -severo compatibile con HSIL. I margini chirurgici di escissione sono liberi. In questi giorni ho fatto il pap test e ho ripetuto colposcopia, ma al mio ragazzo ora è uscito un condiloma, vuol dire che non ho risolto nulla con la prima conizzazione? Grazie.
buonasera signora, le displasie della cervice uterina come CIN 3 sono provocate da HPV ad alto rischio, mentre i condilomi sono provocati da HPV a basso rischio...lo scopo della conizzazione che ha effettuato era quello di eliminare tessuto displastico dal collo dell'utero, i margini erano indenni e con molte probabilità il risultato del pap test di controllo sarà negativo, ma l'intervento che ha effettuato non ha praticamente nessun effetto su eventuali condilomi vaginali o vulvari... quando farà il prossimo controllo colposcopico riferisca al medico la comparsa di condilomi nel suo partner, nel frattempo il consiglio è quello di avere rapporti con profilattico e di consigliare il suo partner di farsi valutare... in bocca al lupo AC

Specialisti per visita ginecologica

Antonio Galanti

Antonio Galanti

Ginecologo, Ostetrica, Senologo

Roma

Prenota ora
Paolo Mascellanti

Paolo Mascellanti

Ginecologo

Pescara

Prenota ora
Loriano Balatresi

Loriano Balatresi

Ginecologo

Livorno

Prenota ora
Barbara Di Marcoberardino

Barbara Di Marcoberardino

Ginecologo

Casalecchio di Reno

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 442 domande su visita ginecologica

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.