L'anno scorso ho effettuato un' operazione per il prenulo corto, ma durante l'erezione il glande non si scopre da solo se non manualmente e quando lo scopro il frenulo mi tira ancora e la pelle mi resta tutta sotto il glande creando l'ingrossamento del glande e quasi sempre mi provoca l'eiaculazione precocemente senza neppure arrivare alla penetrazione. Sa indicarmi cosa fare? sono disposto a fare un nuovo intervento di frenulotomia se necessario.
Vengo da fuori Roma e potrei venire questo giovedi intorno alle 19:00 e se necessario fare l'intervento il venerdì.
Grazie mille
Dr. Fabrizio G. Crisci
Dr. Fabrizio G. Crisci
Andrologo, Urologo, Proctologo
Maddaloni
Buonasera purtroppo questo giovedi non riesco ad essere allo studio. Credo che non sia solo un problema del fgrenulo corto bensì anche di sclerosi prepuziale che si risoplve solo con un altro intervento ( che però non è ambulatoriale come il frenulo, richiede un day surgery.

Dr. Michelangelo Sorrentino
Dr. Michelangelo Sorrentino
Andrologo, Urologo
Santa Maria Capua Vetere
Gentile utente,
Non sempre il glande si scopre automaticamente in erezione, ma più spesso è necessario retrarre manualmente il prepuzio.
Va poi valutato se il glande si scopre con difficoltà perché il frenulo è ancora breve o se invece è il prepuzio ad essere stretto.
Bisogna che si faccia visitare

Cordialmente,
Dr. Michelangelo Sorrentino .

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.