Buongiorno, ho 53 anni e non sono ancora in menopausa. Da circa un mese assumono Cardiocor per tachicardia. Dagli esami del sangue é emerso che ho la vitamina D a 10.06 e eosinofili a 0.8. (Il resto é regolare). La mia dottoressa non ritiene di prescrivermi altri esami e mi ha detto di mangiare del parmigiano e prendere un integratore. È sufficiente oppure devo fare ulteriori accertamenti. Grazie.
Dr. Marco Meloni
Dr. Marco Meloni
Geriatra, Diabetologo, Internista
Velletri
Buongiorno.
Dagli esami si evince una carenza di vitamina D per cui sarebbe sicuramente utile un’integrazione orale.
Se la Collega ha ritenuto che non sia necessario eseguire ulteriori esami, segua quanto Le dice.
Saluti
Marco Meloni

Non sono necessari ulteriori esami. C'é cimunque una carenza di vit D. Potrebbe quindi essere utile assumerla oralmente.

Dott. Fausto Marchetta
Dott. Fausto Marchetta
Cardiologo, Internista, Geriatra
Agrigento
Gentile Signora, a cinquanta anni (poco più, nel suo caso) una donna in pre-menopausa è generalmente in buona salute e, come Le ha detto correttamente il Suo Medico di Medicina Generale, non sono necessarie ulteriori indagini nè trattamenti. Che dosaggio di bisoprololo (Cardicor) assume? Il farmaco cura efficacemente la tachicardia?

Dott. Alessandro Maltzeff
Dott. Alessandro Maltzeff
Endocrinologo, Internista, Diabetologo
Roma
Carissima Sig.ra sarebbe utile un controllo del TSH per vedere se la tachicardia dipende da un'iperfunzione della tiroide. Un aumento degli eosinofili puo' dipendere da un'allergia o dalla presenza di "vermi intestinali" (ascaridi, ossiuri ... utile un esame parassitologico delle feci). Per quanto riguarda la carenza di vitamina D le consiglio sole, alimenti ricchi di calcio e qualche mese di terapia a base di vitamina D3. Si ricordi di ricontrollarla ogni 6-8 mesi.
Un cordiale saluto.

Buon giorno signora, essendo in un periodo di premenopausa sicuramente deve fare un carico di vitamina d e bisogna fare il punto per prevenire e stabilizzare la perdita di massa ossea che iniziera' fisiologicamente con la menopausa. E' il momento giusto di fare prevenzione e valutare tutti i fattori di rischio. Buona giornata

Prof. Paolo Emilio Manconi
Prof. Paolo Emilio Manconi
Internista, Allergologo
Oristano
Gentile Signora, data la sua situazione di pre-menopausa sarebbe opportuno fare una MOC per valutare la calcificazione del suo scheletro. Il livello di Vitamina D è comunque ai limiti inferiori, per cui è opportuno assumerla. Saluti, P.E.Manconi

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.