Buongiorno da parecchio sono in cura presso lo stesso oculista per una forte miopia da circa due anni soffro di glaucoma nonostante parecchie visite il medico non riesce a capire perché io mi lamenti della progressiva perdita di visus mi ha indirizzato da un neurologo per un consulto. Quale potrebbe essere la motivazione?
Il problema sembra essere strettamente neurologico

L'occhio è costituito da una rilevante componente nervosa. Attraverso il nervo ottico è direttamente connesso con il cervello. Le vie ottiche partono dai due bulbi oculari e si aprono progressivamente a ventaglio all'interno del tessuto nervoso cerebrale attraversando il cervello. Quindi il Collega, non individuando patologie relative alla forte miopia o al glaucoma, ipotizza la presenza di problemi dell'apparato nervoso centrale che coinvolgono le suddette vie ottiche, provocando indirettamente un deterioramento delle stesse per compressione o infiammazione.

Specialisti per Glaucoma

Roberto Bellucci

Roberto Bellucci

Oculista

Salò

Alessandro Sciabbica

Alessandro Sciabbica

Oculista

Palermo

Giancarlo Albioni

Giancarlo Albioni

Oculista

Roma

Massimo Varese

Massimo Varese

Oculista

La Spezia

Mirella Blini

Mirella Blini

Oculista

Milano

Umberto Benelli

Umberto Benelli

Oculista

Pisa

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 20 domande su Glaucoma

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.